Entra in contatto con noi

Affari e Tecnologia

Non buttare via il tuo vecchio Mac mini, riutilizzalo

Pubblicato

il

Trasformalo in un file server, una macchina di emulazione o persino un Chromebook!

@andrew_andrew__
25 gennaio 2023, 13:16 EST | 5 minuti di lettura

Josh Hendrickson / Review Geek Il riutilizzo di un PC desktop gigante di solito è più un problema di quanto valga la pena. Ma grazie alle sue dimensioni compatte, il Mac mini può facilmente sostituire un file server dedicato, una stazione di emulazione o un’interfaccia smart TV. Quindi, invece di scaricare il tuo vecchio Mac mini, riutilizzalo!

Nota che i Mac mini tendono a durare molto più a lungo del computer medio. I Mac mini realizzati nel 2014 possono funzionare macOS Montereye i modelli del 2018 funzionano con Mac OS Ventura. Anche se decidi di non riutilizzare il tuo vecchio Mac mini, c’è una buona possibilità che tu (o qualcun altro) possa ancora usarlo come computer desktop.

Advertisement

Trasforma il tuo vecchio Mac mini in un file server Josh Hendrickson / Review Geek Servizi come Dropbox e iCloud ti consentono di salvare e accedere ai file da qualsiasi dispositivo. Ma se potessi creare la tua soluzione di “archiviazione cloud” ed evitare canoni mensili? UN Dispositivo NAS farebbe il lavoro per poche centinaia di dollari, ma se possiedi un vecchio Mac mini, dovresti provare a usarlo invece.

Questo processo è sorprendentemente facile. Tutto quello che devi fare è abilitare Condivisione file sul tuo Mac mini: apri Impostazioni di sistema, vai a Condivisione e attiva Condivisione file. Da qui, puoi premere il pulsante “+” sotto la tabella “File condivisi” per aggiungere cartelle condivisibili. (Le cartelle condivise appariranno nella sezione “Rete” del Finder di macOS o Esplora file di Windows. Puoi regolare le impostazioni per impedire a utenti non autorizzati di accedere alle cartelle condivise.)

Inoltre, puoi utilizzare il tuo vecchio Mac mini per i backup wireless di Time Machine. Fai semplicemente clic con il pulsante destro del mouse su una delle cartelle condivise del tuo Mac mini nel menu Condivisione, seleziona “Opzioni avanzate” e fai clic su “Condividi come destinazione di backup di Time Machine”. Dovrebbe apparire come disco di backup nelle impostazioni di Time Machine sugli altri dispositivi macOS.

Se desideri accedere alle cartelle condivise di un Mac mini al di fuori della tua casa, devi abilitare Accesso remoto. Torna alle impostazioni di condivisione e attiva l’opzione “Accesso remoto”. Quindi, specifica quali utenti possono accedere da remoto al tuo Mac mini. (Potrebbe essere necessario abilitare “consenti l’accesso completo al disco per gli utenti remoti”, a seconda delle impostazioni della cartella condivisa.)

Advertisement

Tieni presente che l’accesso remoto può aumentare la tua vulnerabilità a ransomware e tentativi di hacking. File o documenti importanti devono essere archiviati in più posizioni per garantire la ridondanza completa: i backup possono interrompersi!

Inoltre, se utilizzi il tuo Mac mini come file server, dovresti fornirgli una connessione Ethernet cablata. Ciò fornirà velocità di caricamento e download molto più elevate rispetto a una connessione Wi-Fi, soprattutto se accedi al Mac mini da remoto.

I Mac mini sono perfetti per Plex MaXX12/Shutterstock.com Se sei interessato ai file server, considera di trasformare il tuo Mac mini in un vero e proprio media server. Potresti scendere il percorso ufficiale e abilita l’opzione Condivisione multimediale nelle impostazioni “Condivisione” del tuo Mac mini, ma suggerisco installare Plex.

Plex è una soluzione di server multimediale che ti consente di creare un servizio di streaming personalizzato. Tutto quello che devi fare è installare Plex sul tuo Mac mini: da lì, il software organizzerà automaticamente i tuoi film, programmi TV e musica. È quindi possibile accedere a questi contenuti multimediali dall’interfaccia Web Plex o dall’app Plex, disponibile su tutti gli smartphone, tablet, smart TV e stick di streaming.

Advertisement

L’app Plex è simile ad altre app di streaming multimediale e può essere utilizzata fuori casa (dai tuoi amici o da te stesso) se paghi $ 5 al mese per Plex Pass. (Detto questo, suggerisco di testare prima l’iscrizione gratuita al servizio sbloccare funzionalità aggiuntive con Plex Pass.)

Assicurati di seguire le istruzioni di installazione di Plex durante la configurazione di tutto. Questo processo è abbastanza semplice, ma solo se segui le istruzioni. Tieni presente che i media protetti da DRM, inclusi i film acquistati da Apple, non funzionano in Plex (a meno che tu non rimuovere il DRM).

I 6 migliori dischi rigidi esterni del 2022

Western Digital Il mio passaporto

Advertisement

SSD portatile SanDisk Extreme

Disco rigido esterno portatile Seagate

Western Digital Il mio libro

Disco rigido esterno robusto LaCie

Advertisement

SSD portatile Samsung X5 Trasforma quel Mac in un Chromebook Mela, Google Se il tuo vecchio Mac ha problemi a eseguire macOS, puoi sempre trasformarlo in una macchina Chrome OS. Il software Chrome OS è incredibilmente leggero, il che significa che funziona ad alta velocità su macchine “poco potenti”. E grazie a Chrome OS flessibileeseguire Chrome OS su un Mac non è mai stato così facile.

Lo strumento Chrome OS Flex, sviluppato da Google, richiede solo pochi minuti per essere configurato. Tutto ciò di cui hai bisogno è un’unità USB. Al termine, il tuo Mac eseguirà una versione modificata di Chrome OS: non supporta le app Android e non è compatibile con alcuni componenti hardware (in particolare roba più vecchia, come le unità disco). Ma per il resto, è la stessa esperienza che ti aspetteresti da un “vero” Chromebook.

Certo, puoi sempre installare Linux sul tuo vecchio Mac mini. Una buona distribuzione Linux come Menta Linux o Ubuntu farà il lavoro e offrirà un’ampia compatibilità per hardware e periferiche. Mint è la più user-friendly di queste due opzioni, ma realisticamente, dovresti restare con Chrome OS Flex se non sei un utente esperto di computer (o non hai il tempo di risolvere i problemi di Linux).

Usa il tuo vecchio Mac mini per giocare Andrej Antic/Shutterstock.com Che ci crediate o no, ma il Mac mini è un dispositivo di gioco piuttosto solido. Il tuo vecchio Mac mini probabilmente non è in grado di eseguire titoli super impegnativi, ma va bene per i giochi più vecchi, le versioni indipendenti più recenti e gli emulatori. (Questo è particolarmente vero se sei passato a un Apple Silicon Mac, che difficilmente può eseguire alcun gioco.)

Advertisement

C’è una buona probabilità che il monitor del tuo computer abbia una porta HDMI extra, che puoi usare per il tuo vecchio Mac mini. Potresti anche provare a collegare la vecchia macchina a una TV: se segui questa strada, considera l’utilizzo di Steam Modalità immagine grande per un’esperienza più TV-friendly.

Coloro che sono interessati alle emulazioni dovrebbero provare Retroarca. Fornisce un’interfaccia semplificata (e compatibile con la TV) per tutte le tue esigenze di emulazione. Detto questo, Retroarch è solo un software front-end per i tuoi emulatori, quindi dovrai comunque dare la caccia ad alcune cose.

E una breve nota a margine; il Mac mini è fantastico Minecraft server. Installare i relativi file da Microsoft e seguire il guida ufficiale per sistemare tutto.

I 7 migliori controller wireless per PC

Advertisement

Controller Wireless Xbox

Controller wireless Playstation DualSense

Logitech F710 Gamepad Wireless, Wireless a 2,4 GHz con Ricevitore Nano USB, Doppio Feedback di Vibrazione del Controller, D-Pad a 4 Interruttori, PC – Grigio/Nero

8Bitdo Sn30 Pro+ Bluetooth Gamepad (Sn30 Pro+ Nero) -Compatibile con Switch Windows Android MacOS Steam Raspberry Pi

Advertisement

8Bitdo Arcade Stick per Switch e Windows, supporto Arcade Fight Stick Wireless Bluetooth, ricevitore 2.4G e connessione cablata Vendi, dona o scambia quella vecchia cosa! Margirita_Puma/Shutterstock.com Non riesci a trovare un uso per il tuo vecchio Mac mini? Beh, dovresti sbarazzartene finché è ancora utile. Considera l’idea di donarlo a una scuola o a un’altra struttura: Apple ha un programma di riciclaggio, ma suggerisco di cercare programmi di donazione locali che apportano cambiamenti significativi nella tua comunità. (Semplicemente Google “donazione della scuola locale” o termini di ricerca simili.)

Non vuoi donare? Potresti sempre passare Permuta di Apple programma per risparmiare denaro sul tuo prossimo dispositivo. Apple non ti darà un sacco di soldi per il tuo vecchio Mac mini, ma è un processo semplice e veloce.

Se non sei soddisfatto delle offerte di permuta di Apple, puoi sempre vendere il tuo Mac mini su eBay, Facebook Marketplace o Craigslist. Assicurati solo di farlo cancella il tuo Mac mini prima di venderlo, in quanto questo è l’unico modo per proteggere la tua privacy e assicurati che il tuo acquirente possa effettivamente utilizzare il Mac.

Nota che potresti anche ricicla il tuo Mac mini. Una struttura per il riciclaggio di materiale elettronico o una struttura per i rifiuti è la soluzione migliore: puoi trovarne una nella tua zona su Google. Se scarichi il tuo vecchio Mac mini in un normale vecchio cestino per il riciclaggio, ci sono buone probabilità che finisca in una discarica dall’altra parte del mondo.

Advertisement
Advertisement

Trending