domenica 17 ottobre 2021

Non puoi giocare a questa porta PC di “Mario Bros. 3”, ma almeno è in un museo

Notizia
@andrew_andrew__

lug 21, 122963, 1: 11 pm EDT | 1 min di lettura Tre anni prima del rilascio di id Softwareport, ed è probabilmente la stessa demo che id Software ha mostrato ai dirigenti Nintendo in 1990. Realizzato nel corso di una sola settimana, id Software’sLa porta DOS è i suoi controlli. Mentre la maggior parte delle piattaforme PC in questo momento ha controlli goffi, la porta di id Software presumibilmente corrisponde alla sensazione leggermente allentata e leggermente stretta di un corretto Mario gioco. Naturalmente, non possiamo confermarlo esattamente, poiché solo una manciata di persone ci ha giocato. Tutto ciò che id Software ha appreso da, probabilmente uno dei franchise di giochi per PC più iconici. Ma fino a quando David Kushner non ha pubblicato una biografia in 2003, pochissime persone sapevano dell’interazione di id Software con Nintendo. I giocatori non sapevano nemmeno come fosse la demo finché John Romero non ha pubblicato un video teaser in 2019. Allora come è successodemo finiscono in un museo? Secondo Andrew Borman, curatore di giochi digitali presso lo Strong Museum of Play, è arrivato in un cestino pieno di altro software di un vecchio sviluppatore. In una dichiarazione aIl port MS-DOS non è disponibile online: lo Strong Museum probabilmente non lo distribuirà mai. Ma almeno sappiamo che il gioco è protetto da qualche parte , e che a un certo punto potrebbe essere mostrato alle persone per provare di persona. Fonte: Ars Technica