martedì 19 ottobre 2021

Non tutti i cibi devono essere lavati

Non tutti i prodotti devono essere lavati Ci sono così alcuni prodotti alimentari che è meglio non lavare prima di consumare. A volte questo passaggio è necessario anche per motivi igienici, oltre che per rimuovere i residui di pesticidi. Tuttavia, immergere determinati alimenti in acqua a volte può essere inutile o addirittura dannoso.

Non ci crederete ma alcuni cibi non devono essere lavati per mantenere le loro sostanze nutritive, per altri è meglio sbucciarli direttamente  e per altri ancora si consigliano cotture a temperature altissime.  In cima alla lista degli alimenti che non dovrebbero essere lavati c’è il pollo. In effetti, il pollo crudo è molto fragile e contiene già molti batteri. Quando lo lavi, permetti ai batteri di crescere su tutta la superficie. Tuttavia, questi batteri non sono sempre sensibili al calore e potrebbero non morire durante la cottura. Se vuoi pulire il pollo prima della cottura, è meglio sciacquarlo con succo di limone o aceto.

Per motivi molto simili ai polli, è sconsigliato anche lavare le uova. Infatti, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il guscio d’uovo non è una barriera ermetica al 100%. È anche abbastanza poroso. Quando lavi le uova, distruggi la pellicola protettiva che le ricopre. Se l’uovo è un po’ sporco, puoi strofinare il guscio con un pennello prima di romperlo. Accade spesso che i funghi siano ancora pieni di terra. Pertanto, il primo passo è sciacquarli con abbondante acqua per rimuovere lo sporco. Sfortunatamente, dopo il risciacquo e l’immersione in acqua, diventano insapori. Solitamente i funghi che compri sono pastorizzati e quindi sufficientemente puliti. Tuttavia, puoi tagliare lo stelo per rimuovere lo sporco e strofinare la parte superiore per rimuovere eventuali residui.

Le cipolle sono già ben protette da uno spesso strato di pelle. Quindi non è necessario lavarle. Tutto lo sporco si trova sulla superficie esterna e quindi non entra in contatto con la parte edibile. La polpa di avocado, nascosta sotto la buccia nera e granulosa, è protetta in modo affidabile dallo sporco. Questo rende superfluo il lavaggio. Per non parlare del fatto che se l’acqua entra accidentalmente nell’avocado, la polpa diventerà nera molto più velocemente.

Frutta a buccia non commestibile. Ciò significa che la parte che stai per mangiare è completamente pulita, in quanto protetta da tutti i possibili pericoli esterni. Non c’è bisogno di lavare: arance, Kiwi, meloni, banane, Mango. Questi frutti sono molto ben isolati da microbi e pesticidi.