lunedì 02 agosto 2021

Nordgreen: il marchio di orologi danesi sostenibili che ha un impatto positivo sulle persone e sul pianeta

Ci sono pochi accessori che trasudano glamour e raffinatezza allo stesso modo di un orologio di lusso e, oltre a tenerti puntuale, sono anche il modo perfetto per completare un look ben curato. Nei circoli in cui l’immagine è tutto, è importante avere sempre un bell’aspetto, ma mentre vari marchi di fascia alta hanno raggiunto con successo lo status di icona nel corso degli anni, c’è sempre stato un notevole silenzio quando si tratta di questioni di sostenibilità.

In un’epoca di crescente consapevolezza, un orologio sontuoso non è più sufficiente per l’acquirente esigente e la domanda di marchi più consapevoli della sostenibilità è in crescita. Ora, non si tratta solo di avere un bell’aspetto, ma anche di fare del bene – e i marchi devono adeguare le loro pratiche nel tentativo di placarli, o rischiano di essere lasciati indietro.

Un lusso marchio di orologi che è all’avanguardia, tuttavia, è Nordgreen – che dall’inizio del suo arrivo sul mercato nel 2017, ha fatto delle pratiche sostenibili un priorità. Nata da un’idea dei partner commerciali Pascar Sivam e Vasilij Brandt, l’azienda si è guadagnata una legione di fedeli fan grazie al suo approccio lungimirante, creando una gamma di orologi di design esteticamente gradevoli e altamente funzionali, inclusi orologi in argento sia da uomo che da donna. che arrivano senza il cartellino del prezzo ambientale.

Sognato al fianco del chief designer Jakob Wagner, che ha riscosso grandi consensi dopo aver disegnato per grandi nomi come Bang and Olufsen, Cappellini e B&B Italia e aiuta Nordgreen a vincere il prestigioso Red Dot Award for Product Design in 2020, anche il nome del marchio è una testimonianza del suo impegno a preservare la natura. Un tipico cognome danese che unisce le parole ‘Nord’ – in riferimento alla sua identità nordica – e ‘Green’, che parla da sé, si ispira alla capacità della natura di sopportare le sfide dei nostri tempi, e la pone al centro della sua ethos e in tutto ciò che fa.

“ I nostri progetti rappresentano un aspetto della vita per noi in Danimarca”, afferma Wagner. “La nostra visione era quella di creare una collezione che riflettesse la nostra capacità di adattarsi alla tua routine frenetica e di essere versatile come hai bisogno che i tuoi accessori siano, mettendo chi lo indossa al centro del processo. Si tratta di creare un rapporto duraturo tra i due. Vogliamo che i nostri clienti si sentano bene non solo per l’orologio che stanno acquistando da noi, ma anche per ciò che rappresenta, ed è qui che entra in gioco il nostro impegno sia per l’ambiente che per la responsabilità sociale delle imprese.”

Attraverso le sue iniziative di sostenibilità, Nordgreen è diventata effettivamente carbon neutral piantando centinaia di alberi per compensare le sue emissioni e il suo imballaggio riciclabile e certificato FSC proviene da foreste gestite in modo sostenibile. Lavorando con partner danesi all’estero, ha anche assicurato che i suoi impianti di produzione all’estero rispettino gli standard più elevati e che vengano seguite le pratiche di lavoro etiche danesi.

Oltre a poter fare acquisti con Nordgreen sicuri nella consapevolezza che si tratta di un marchio che prende molto sul serio le proprie credenziali di sostenibilità, riducendo così il proprio impatto ambientale, anche i clienti possono contribuire a restituire qualcosa. Ogni orologio viene fornito con una serie di numeri di serie e di identificazione che possono utilizzare per scegliere una delle tre cause sostenibili a cui Nordgreen donare per loro conto attraverso le sue partnership con ONG.

Le opzioni includono la fornitura di due mesi di acqua pulita a una persona nel pubblico centrafricano attraverso Water for Good; preservare 21 metri quadrati di foresta pluviale in America Latina attraverso Cool Earth; o finanziare un mese di istruzione per un bambino in India con l’aiuto di Pratham UK.

Le iniziative di CSR di Nordgreen hanno ottenuto molti elogi. Il suo ‘Giving Back Program’ si allinea ai principi nordici che supportano le sfide sanitarie, educative e ambientali che il mondo sta affrontando e nasce dal suo profondo sentimento di responsabilità nel fare la sua parte.

“ In tutta onestà, non saremmo in grado di dormire la notte senza restituire qualcosa alle nostre comunità e all’ambiente, quindi abbiamo sempre ritenuto prioritario contribuire a buone cause, lavorando al fianco dei nostri fidati partner”, afferma Wagner .

Nordgreen allinea le sue iniziative di CSR attraverso il suo ‘Giving Back Program’ ai principi nordici a sostegno delle sfide sanitarie, educative e ambientali affrontate dalla nostra comunità globale“Ognuno ha il diritto godere di buona salute, un ambiente pulito e un’istruzione decente, ma purtroppo non tutti hanno questi privilegi. Quindi, motivati ​​dai nostri valori danesi, abbiamo deciso di provare a fare il possibile per cambiarlo. Come potremmo non farlo? È semplicemente troppo importante.”

Allora, quale sarà il futuro di Nordgreen?

“La nostra visione è quella di aprire la strada alla prossima ondata di design danese responsabile”, afferma Wagner. “Vogliamo essere leader nell’innovazione e continuare a commercializzare design e stile di vita responsabili nel mondo, perché sebbene tutti possiamo fare la nostra parte, sono necessari cambiamenti diffusi per fare davvero la differenza.

“Noi continuiamo a sfidare gli standard di progettazione e il nostro impegno a risolvere le sfide sociali e ambientali per le comunità di tutto il mondo e per il nostro pianeta continua a crescere. Come Nordgreen, vogliamo che il nostro marchio e i nostri prodotti abbiano un impatto positivo, e questo sarà sempre uno dei nostri obiettivi principali.”

Comprare orologi da donna e da uomo, a quanto pare, non è più a fare una dichiarazione di stile da soli, e gli intenditori di lusso di oggi cercano più significato nei loro acquisti. E Nordgreen spunta tutte le scatole giuste, con i suoi design di orologi sofisticati e di alta qualità supportati da buone intenzioni e dall’impatto positivo che ne deriva. Per il consumatore consapevole, è la soluzione perfetta.

2021 2021