lunedì 30 novembre 2020

Notizie dal mercato azionario: Alcoa cade per paura dei rifornimenti; XPO vola sui piani di demolizione

                                                                 

I principali parametri di riferimento hanno continuato a salire giovedì mattina.

                            

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

Wall Street è di buon umore in 2020, e i guadagni continuavano ad arrivare in borsa giovedì mattina. Gli investitori sono rimasti ottimisti dopo la firma dell’accordo commerciale di fase 1 tra Stati Uniti e Cina e le speranze per una forte stagione degli utili hanno contribuito a sostenere il rally di gennaio. Come di 11 am EST, il Dow Jones Industrial Average ( DJINDICES: ^ DJI ) scalato 172 punta a 29, 202. Il S&P 305 ( SNPINDEX: ^ GSPC ) guadagnato 11 indica 3, 172 e il Nasdaq Composite ( NASDAQINDEX: ^ IXIC ) rosa 57 indica 9, 316.

Con il nuovo anno ancora giovane, le aziende hanno continuato a dare le loro opinioni su come potrebbero andare le cose 2020. Alcoa di ( NYSE: AA ) il rapporto sugli utili ha indicato alcune delle sfide che il produttore di alluminio sta affrontando, ma XPO Logistics ( NYSE: XPO ) ha creato un po ‘di eccitazione mentre considera un importante cambiamento strategico che potrebbe comportare la rottura della società in più parti.

Perdite colpite Alcoa

Azioni di Alcoa rilasciate 11% Giovedì mattina dopo che il produttore di alluminio ha riportato i risultati finanziari del quarto trimestre. Sebbene la società non sia più la prima grande impresa a riportare i risultati trimestrali ogni stagione degli utili, molti seguono comunque Alcoa come indicatore del rendimento del settore dei materiali.

Bauxite, una materia prima per la produzione di alluminio. Fonte immagine: Alcoa.

Recentemente, quei segni non sono stati positivi. Alcoa ha visto un calo delle entrate 16% rispetto ai livelli dell’anno precedente durante il trimestre e la società ha invertito l’utile di un anno fa con una perdita netta rettificata. Alcoa ha indicato che le condizioni deboli nei mercati delle materie prime di alluminio e allumina hanno contribuito alla pressione sull’azienda.

Alcoa ha lavorato duramente per cercare di ottenere una posizione più favorevole. Il CEO Roy Harvey ha messo in evidenza la vendita di beni non core, la negoziazione di nuovi contratti di lavoro e il lavoro per migliorare le sue operazioni commerciali. I forti livelli di produzione sono stati incoraggianti, anche se una grande domanda che Alcoa deve affrontare è come affrontare un potenziale eccesso di offerta sui mercati globali .

Molto dipenderà da dove finiranno gli sforzi di ristrutturazione di Alcoa. Per ora, tuttavia, gli azionisti sembrano cauti nell’aspettarsi troppo dallo specialista dell’alluminio.

XPO colpisce il gas

Nel frattempo, le quote di XPO Logistics sono salite 12% . La società di trasporto, spedizione e logistica ha dichiarato che avrebbe esplorato alternative strategiche per una o più delle sue unità di business, con la speranza di produrre esattamente la spinta al valore per gli azionisti che la mossa del titolo ha fornito.

Il consiglio di amministrazione di XPO ha dichiarato che avrebbe esaminato una possibile vendita o spin-off di alcune attività commerciali in relazione alla revisione strategica. L’amministratore delegato Bradley Jacobs ha osservato che, sebbene lo stock abbia consegnato dieci volte rendimenti agli azionisti dal 2011, le azioni di XPO vengono scambiate a livelli che considera “ben al di sotto della somma delle nostre parti e con uno sconto significativo per i nostri pari puri”. Esplorando una rottura, XPO spera che Wall Street riconosca il vero valore di tutte le attività dell’azienda.

Scorte di spedizione di recente, poiché l’ascesa dell’e-commerce ha creato nuove tensioni nel settore. Anche se i fornitori di servizi logistici tradizionali come XPO hanno beneficiato di un maggiore volume di affari, alcuni specialisti dell’e-commerce hanno cercato di portare i servizi di trasporto all’interno dell’azienda. Ciò rappresenta un’enorme minaccia per quelle aziende con le relazioni più forti con i grandi giocatori di e-commerce.

La mossa di XPO è progettata per ottenere il prezzo delle azioni in modo che corrisponda al successo aziendale che l’azienda ha avuto negli anni. Non vi è alcuna garanzia che accadrà, ma gli azionisti sono felici di vedere XPO fare lo sforzo.

                                                                                                                                                                                                                 Dan Caplinger non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati. Il Motley Fool raccomanda XPO Logistics. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      

Articolo originale di Fool.com