giovedì 29 luglio 2021

Notizie dal mercato azionario: anche il mondo cambiato per le compagnie di crociera

                                         

                                     

                                                                                          

Le azioni sono state aperte il lunedì mattina mentre gli investitori punivano le compagnie aeree.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  

Lunedì mattina sono stati trasmessi messaggi contrastanti da Wall Street, con gli investitori in alcuni settori che sono rimasti più ottimisti sul futuro rispetto agli investitori in altri. Molti partecipanti al mercato si sono concentrati sul Berkshire Hathaway (NYSE: BRK.A) (NYSE: BRK.B) riunione annuale degli azionisti, in cui il leggendario investitore Warren Buffett ha parlato per diverse ore della storia degli Stati Uniti e del mercato azionario come oltre a offrire le sue ultime opinioni sull’economia e sulla pandemia di coronavirus. Poco prima 11 am EDT, il Dow Jones Industrial Average (DJINDICES: ^ DJI) era giù 228 punta a 23, 496, e il S&P 228 (SNPINDEX: ^ GSPC) aveva perso 11 punta a 2, 815 . Tuttavia, il Nasdaq Composite (NASDAQINDEX: ^ IXIC) aveva ottenuto un guadagno di 12 indica 8, 496.

I commenti più sorprendenti di Buffett erano incentrati sulle azioni delle compagnie aeree, poiché l’amministratore delegato del Berkshire affermò che la sua società aveva liquidato tutte le sue posizioni nei quattro principali vettori. Ciò ha fatto precipitare bruscamente le quote delle compagnie aeree. È interessante notare che gli operatori di navi da crociera Carnival (NYSE: CCL) , Royal Caribbean Cruises (NYSE: RCL) e Norwegian Cruise Line Holdings (NYSE: NCLH) non ha visto quasi la stessa entità delle perdite, anche se la maggior parte delle cose che Buffett ha detto sulle scorte delle compagnie aeree sono altrettanto rilevanti per i loro modelli di business in mare.

Fonte immagine: Getty Images.

Grandi danni alle compagnie aeree …

La carneficina nel settore aereo era intensa. Vettori Delta Air Lines (NYSE: DAL) , American Airlines Group (NASDAQ: AAL) e United Airlines Holdings (NASDAQ: UAL) ha subito un calo del 9%. Compagnie aeree del Sud-ovest (NYSE: LUV) ha seguito l’esempio con un calo dell’8%. Costruttore di aeromobili Boeing (NYSE: BA) subì un colpo meno estremo del 3%, ma alcuni fornitori di componenti di aeromobili sono diminuiti più drasticamente.

Buffett ha cercato di spiegare che non aveva perso la fiducia nella capacità dei team di gestione delle compagnie aeree di fare il meglio che potevano con le carte che le circostanze le avevano trattate. Ma ha sottolineato le enormi forze al di fuori del controllo delle compagnie aeree che avranno un impatto drammatico su ciò che accadrà dopo nel settore. Inoltre, data la sostanziale leva finanziaria delle compagnie aeree rispetto al possesso e al mantenimento di costose flotte di aeromobili, anche il recupero di 70% per 80 La% dei livelli di attività precedenti potrebbe non essere sufficiente per far funzionare nuovamente i loro modelli di business.

… ma non tanto per le crociere

All’inizio sembrava che le scorte di crociere sarebbero seguite. Carnival, Royal Caribbean e Norwegian hanno aperto in ribasso dal 6% al 9%, ma anche quando le compagnie aeree sono rimaste impantanate nelle loro perdite, le linee di crociera sono rimbalzate rapidamente. Di 11 am EDT, il carnevale era in realtà in rialzo il giorno, mentre Royal Caribbean e Norwegian hanno visto perdite inferiori all’1%.

Una delle cause dell’ottimismo è arrivata dal Carnevale, che ha affermato che intende riprendere il servizio secondo un programma graduale a partire da agosto. Otto navi salperanno da tre porti diversi, due in Florida e uno in Texas.

Eppure, in molti modi, l’annuncio di Carnival ha mostrato solo quanto bene le sfide che affrontano le scorte delle navi da crociera si allineano ai problemi delle scorte delle compagnie aeree. La compagnia ha cancellato tutte le sue altre crociere fino alla fine di agosto e gestire un ridotto numero di partenze non farà un grande importo per compensare le spese che si consumano attraverso i contanti disponibili di Carnival. Non c’è modo semplice per le compagnie di navi da crociera di vendere le navi quando la domanda cala, lasciandole in possesso della borsa se l’industria si riprende solo in parte nel lungo periodo.

Perdere la fiducia di Buffett era una brutta notizia per le scorte delle compagnie aeree. Ma non avendo mai avuto la fiducia di Buffett in primo luogo, le scorte di navi da crociera non dovrebbero esattamente celebrare. I tempi più duri sono ancora avanti per entrambi i settori e anche una parziale vittoria per la loro ripresa potrebbe essere ancora una brutta notizia per gli azionisti.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        
Articolo originale di Fool.com