venerdì 26 febbraio 2021

Notizie dal mercato azionario: Elon Musk continua a combattere; Annuncio teme affondare 2 migliori azioni

                                                                 

Anche l’enorme disoccupazione non ha impedito il rialzo del mercato.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  

Wall Street era di buon umore venerdì mattina, anche di fronte a cattive notizie senza precedenti sul fronte dell’occupazione. L’economia americana ha perso più di 13 milioni di posti di lavoro ad aprile, con la forza lavoro che si sta riducendo al suo livello più basso da 2011 e la disoccupazione impennata più di 10 punti percentuali a 14. 7%.

I partecipanti al mercato apparentemente hanno preso la notizia come un segno che il governo federale avrebbe dovuto intervenire con maggiore assistenza finanziaria per gli americani malati e per stimolare l’economia degli Stati Uniti. Subito dopo 11 Sono EDT oggi, il Dow Jones Industrial Average (DJINDICES: ^ DJI) era attivo 312 punta a 24, 188. Il S&P 188 (SNPINDEX: ^ GSPC) guadagnato 31 indica 2, 912, e il Nasdaq Composite (NASDAQINDEX: ^ IXIC) raccolto 89 indica 9, 068.

La pandemia di coronavirus ha avuto impatti enormi sulle aziende di tutto il mondo, e un grande oppositore delle misure di blocco è stato Elon Musk, CEO di ) Tesla (NASDAQ: TSLA) . Tuttavia, mentre le azioni della casa automobilistica elettrica erano in aumento venerdì, non si poteva dire lo stesso di due società che fanno molto affidamento sulla pubblicità per i loro ricavi, come Roku (NASDAQ: ROKU) e The Trade Desk (NASDAQ: TTD) entrambi hanno perso terreno dopo i loro rapporti sugli utili.

CEO Ella Musk di Tesla. Fonte immagine: Tesla.

Tesla riavvierà la produzione negli Stati Uniti?

Le azioni di Tesla sono aumentate del 4% in quanto gli investitori hanno reagito agli ultimi commenti dell’amministratore delegato della società. In questione è la sua fabbrica a Fremont, in California, che è stata chiusa a intervalli regolari a causa di ordini di soggiorno a livello statale e locale.

Musk ha comunicato con i lavoratori della fabbrica di Fremont di tornare al lavoro, con rapporti che affermano che il CEO ha citato nuovi aggiornamenti dall’ufficio del governatore per quanto riguarda le riaperture graduali per le imprese. Tuttavia, la guida dello stato non ha sostituito esplicitamente gli ordini in atto a livello locale, comprese le restrizioni della Contea di Alameda, che include Fremont. Ciò lasciava alcune incertezze sul fatto che Tesla potesse effettivamente riavviare le operazioni, il che spiega come riferito Musk includa il linguaggio dicendo che quegli impiegati che non si sentivano a proprio agio nel venire a lavorare non dovevano riferire.

Nel frattempo, Tesla ha interrotto la produzione nel suo nuovo Gigafactory a Shanghai. Alcuni avevano temuto che la chiusura dell’impianto fosse dovuta alla carenza di parti, ma una dichiarazione affermava che la chiusura era nel normale corso degli affari.

Musk è stato molto critico nei confronti degli ordini di blocco, mettendo in discussione la loro validità e costituzionalità. È tuttavia incerto se Tesla sarà in grado di riavviare la produzione il più rapidamente possibile, soprattutto in considerazione delle tensioni tra l’azienda e i funzionari locali negli ultimi due mesi.

Inversioni di fortuna per Roku, The Trade Desk

Altrove, le azioni di due società legate alla pubblicità che sono andate ragionevolmente bene durante la pandemia di coronavirus hanno perso terreno oggi. Roku ha subito perdite dell’8%, mentre The Trade Desk ha visto un calo del 4%.

Le diminuzioni di Roku arrivarono nonostante 55% di crescita delle entrate nel primo trimestre di 2020, con quasi 31 milioni di utenti attivi e 10. 2 miliardi di ore di contenuti in streaming che rappresentano enormi salti dai livelli precedenti. Eppure Roku ha affermato di aver visto le cancellazioni degli annunci aumentare a fine marzo e all’inizio di aprile e lo streamer TV si aspetta che gli sforzi di marketing rallentino nei prossimi mesi.

Nel frattempo, The Trade Desk ha pubblicato 33% di guadagni nel primo trimestre e l’utile rettificato per azione è aumentato a un livello rovente 84% pace. La spesa per gli annunci TV collegati è più che raddoppiata di anno in anno. Ancora una volta, tuttavia, gli investitori si sono opposti ai commenti secondo cui quei tassi di crescita sarebbero inevitabilmente rallentati a causa della chiusura dei negozi e di altre sfide che le aziende clienti devono affrontare.

Anche i titoli con la crescita più elevata spesso colpiscono le sacche d’aria al momento dei guadagni, specialmente quando le aspettative sono alte. A lungo termine, The Trade Desk e Roku sembrano pronti a una crescita esplosiva, ma potrebbero presentarsi con alcuni dossi sulla strada lungo la strada.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    
Articolo originale di Fool.com