sabato 06 marzo 2021

Notizie dal mercato azionario: le azioni Aurora fumano più in alto negli Stati Uniti Acquista CBD; United Airlines continua a scalare

                                                                 

Un accordo tanto atteso ha sollevato la compagnia di cannabis.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  

Giovedì mattina hanno portato mosse contrastanti da parte degli investitori a Wall Street mentre cercavano di digerire opinioni contrastanti sull’economia.

Le richieste di sussidi di disoccupazione sono arrivate a 4,4 milioni quando sommi l’assistenza federale sia statale che coronavirus, e c’è ancora molta preoccupazione riguardo alla rapidità con cui decine di milioni di nuovi lavoratori disoccupati gli ultimi mesi saranno in grado di trovare nuovamente lavoro una volta riaperta l’economia.

Tuttavia gli investitori sembrano ancora avere una certa fiducia negli sforzi del governo federale per ripristinare la crescita economica. Appena prima 10: 45 EDT di giovedì , il Dow Jones Industrial Average (DJINDICES : ^ DJI) è aumentato di 8 punti rispetto a 24, 582. Tuttavia, il S&P 500 (SNPINDEX: ^ GSPC) cadde 11 indica 2, 961, tuttavia, e il Nasdaq Composite (NASDAQINDEX: ^ IXIC) restituito 62 indica 9, 314.

I partecipanti al mercato stanno ancora osservando attentamente alcuni settori chiave e tra quelli che ottengono maggiore attenzione sono la marijuana e le compagnie aeree. Aurora Cannabis (NYSE : ACB) è stato molto nelle ultime notizie di recente, e ha fatto una mossa strategica che ha fatto salire le sue azioni giovedì. Nel frattempo, United Airlines Holdings (NASDAQ: UAL) ha continuato a guadagnare quota mentre i vettori mirano a trovare un percorso per riportare i passeggeri nei cieli.

Aurora si dirige a sud del confine

Le azioni di Aurora Cannabis saltarono 26% di giovedì mattina. La compagnia canadese di cannabis ha lottato di recente, ma gli investitori sono entusiasti di qualcosa che Aurora ha contemplato da molto tempo: trasferirsi nel mercato degli Stati Uniti.

Fonte immagine: Getty Images.

Aurora ha annunciato mercoledì scorso che aveva accettato di acquistare Reliva, uno specialista statunitense di CBD derivato dalla canapa, pagando $ 40 milioni di azioni, con il potenziale per i proprietari di Reliva di guadagnare fino a $ 45 milioni in più se la società americana raggiunge obiettivi finanziari definiti. Aurora vede l’affare chiudersi relativamente rapidamente, stabilendo un periodo di giugno.

L’acquisto della società di CBD con sede nel Massachusetts dovrebbe immediatamente aumentare gli utili operativi ante imposte rettificati, grazie all’EBITDA positivo di Reliva nel passato 12 mesi. La combinazione di team di leadership dovrebbe aiutare Aurora nella sua strategia per entrare nel mercato degli Stati Uniti, creando quella che chiamava la “piattaforma di cannabinoidi globale leader”.

Gli scettici non esiteranno a notare che Aurora non ha perso tempo a trarre vantaggio dall’aumento del suo prezzo delle azioni per fare un affare basato su azioni. Tuttavia, con la promessa dei mercati statunitensi di canapa e cannabis, fare un accordo è stato essenziale per Aurora per stare al passo con i rivali che hanno già iniziato a toccare il mercato a sud del confine tra Stati Uniti e Canada.

Continuando la sua ascesa

United Airlines Holdings ha visto aumentare le sue azioni di un altro 5% all’inizio di giovedì, aumentando i guadagni rispetto all’inizio della settimana. L’industria aerea sta lavorando per rassicurare i passeggeri sul fatto che i cieli sono sicuri per volare, e le prove dimostrano che molte persone hanno richieste represse di viaggio che stanno cercando di soddisfare.

United ha espressamente detto ai suoi passeggeri cosa dovrebbero aspettarsi dalla compagnia aerea una volta che le operazioni torneranno alla normalità. Ci saranno linee guida per la sicurezza migliorate che i viaggiatori dovranno seguire, come la necessità di coprire i volti, adeguare le pratiche di selezione dei posti e salire a bordo meno persone alla volta. United ha anche creato una partnership con Clorox (NYSE: CLX) per migliorare i suoi processi di disinfezione e pulizia nella speranza di prevenire la diffusione del coronavirus.

Gli investitori non dovrebbero aspettarsi che il cambiamento arrivi durante la notte. Anche a livello nazionale, solo ora gli Stati stanno iniziando a riaprire le attività non essenziali, anche in aree che hanno visto un’incidenza relativamente bassa di COVID – 19 casi. Lo United si affida anche ai viaggi internazionali e le prospettive di riapertura delle frontiere sembrano presto scarse.

Tuttavia, gli azionisti delle compagnie aeree sono lieti di vedere United e i suoi colleghi fare qualche progresso. Potrebbe non arrivare così rapidamente come tutti vorrebbero, ma la strategia di United sembra promettere di ristabilire la fiducia nel lungo periodo.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    
Articolo originale di Fool.com