venerdì 23 ottobre 2020

Notizie dal mercato azionario: perché Tesla e Facebook sono alle stelle

                                                                 

Il mercato complessivo ha subito un colpo alle paure economiche, ma questi due titoli hanno in controtendenza.

                            

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

Giovedì mattina ha posto fine a una serie di giorni di borsa in aumento, poiché gli investitori sembravano turbati dai continui impatti economici della pandemia di coronavirus. Le richieste di indennità di disoccupazione per la prima volta sono state pari a 3,8 milioni nell’ultima settimana, portando il numero totale delle richieste in sole sei settimane a circa 30 milioni. L’ondata di persone in cerca di benefici è così grande che gli Stati stanno lottando per gestirli, in particolare con le agenzie responsabili della gestione dei sinistri che affrontano le proprie riduzioni della forza lavoro. Come di 10: 30 oggi sono EDT, il Dow Jones Industrial Average (DJINDICES: ^ DJI) era giù 155 punta a 24,479, mentre il S&P 500 (SNPINDEX: ^ GSPC) perso 13 punta a 2, 927.

Tuttavia, il Nasdaq Composite (NASDAQINDEX: ^ IXIC) è riuscito a recuperare dalle sue prime perdite a un pollice superiore di 5 punti a 8, 920. Aiutare a guidare la carica per quell’indice sono stati Tesla (NASDAQ: TSLA) e Facebook (NASDAQ: FB) , ognuno dei quali ha dato i loro ultimi risultati e fare luce sui fattori che influenzano varie parti dell’economia americana.

Un profitto a sorpresa per Tesla

Tesla ha registrato un balzo del 6% dopo aver pubblicato i risultati finanziari del primo trimestre a fine mercoledì. Il produttore di veicoli elettrici ha deliziato gli azionisti pubblicando un profitto inaspettato e la società sembra fiduciosa nella sua capacità di superare le sfide che la pandemia ha causato.

Tesla ha visto entrate per il salto del primo trimestre 32% a quasi $ 6 miliardi, beneficiando di livelli record di produzione di veicoli e consegne ai clienti. Ciò è particolarmente notevole, dato che il primo trimestre dell’anno è in genere un periodo lento per Tesla. Inoltre, la casa automobilistica ha avuto guadagni positivi anche senza adeguarsi ai principi contabili generalmente accettati, rendendo così tre quarti di seguito che Tesla ha fatto soldi con quella misura.

La casa automobilistica ha visto altri segni incoraggianti. I dati sul margine stanno migliorando in gran parte grazie all’apertura della sua fabbrica a Shanghai, e Tesla è riuscita a raggiungere un margine lordo positivo per il suo nuovo modello Y nel suo primo trimestre di consegne.

CEO Ella Musk di Tesla. Fonte immagine: Tesla.

In modo tipico, il CEO Elon Musk ha messo in ombra le forti prestazioni della sua società con commenti controversi, questa volta legati alle sue opinioni critiche sui blocchi che hanno bloccato la produzione nelle strutture di Tesla in California. Tuttavia, gli investitori devono essere soddisfatti dei progressi della società anche in tempi difficili.

Indossare una bella faccia

Altrove, anche Facebook ha visto aumentare le sue azioni del 6%. I risultati degli utili della società di social media hanno confermato le elevate aspettative che gli investitori avevano preso in considerazione nel rapporto, soprattutto alla luce dei segnali di altre società che le entrate pubblicitarie non avevano visto il declino che alcuni avevano temuto.

Facebook ha visto aumentare le sue entrate 18% anno su anno, con entrate pubblicitarie in particolare vedendo un 17 aumento%. La riduzione delle spese ha aiutato l’azienda a incrementare i suoi ricavi operativi di 32% e reddito netto più che raddoppiato rispetto ai livelli di un anno fa.

Continua la crescita del numero di utenti. Gli utenti attivi giornalieri hanno saltato % a 1. 73 miliardi, mentre mensile gli utenti attivi colpiscono 2,6 miliardi, arrampicandosi % negli ultimi 12 mesi. Sempre più persone utilizzano Facebook durante i periodi di permanenza a casa per rimanere in contatto con gli altri, e mentre la società ha avvertito che tali tendenze potrebbero invertirsi una volta che le condizioni tornano alla normalità, è ottimista sul suo futuro a lungo termine.

Facebook ha notato che l’andamento delle entrate pubblicitarie è fortemente diminuito nelle ultime tre settimane del primo trimestre. Tuttavia, le vendite di annunci sono state stabili nelle prime tre settimane di aprile rispetto ai livelli di un anno fa, e ciò ha dato la speranza che il colpo alla società sarebbe stato meno grave di quanto temuto. Se la pubblicità ritorna, allora Facebook potrebbe continuare a vedere aumenti del prezzo delle azioni anche in futuro.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    

Articolo originale di Fool.com