lunedì 30 novembre 2020

Notizie dal mercato azionario: Shopify, Bed Bath e oltre mostrano entrambi i lati della trasformazione del commercio al dettaglio

      

                

          

  

  

                                

                                     

                                                                                          

Le scorte sono salite ancora una volta mercoledì mattina.

                            

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

Mercoledì mattina ha portato nuovi guadagni a Wall Street, poiché i partecipanti al mercato hanno continuato a sentirsi più sicuri del COVID – 19 lo scoppio ha vinto trasformarsi in uno scenario peggiore sia per i leader della salute mondiale che per l’economia globale. Anche i dati economici ottimistici degli Stati Uniti hanno rafforzato il sentimento. Come di 11 am EST, il Dow Jones Industrial Average ( DJINDICES: ^ DJI ) era su 199 punta a 29, 475. Il S&P 500 ( SNPINDEX: ^ GSPC ) rosa 14 punta a 3, 372, e il Nasdaq Composite ( NASDAQINDEX: ^ IXIC ) raccolto 36 punta a 9, 675.

La stagione degli utili è agli sgoccioli, ma oggi c’erano ancora alcuni titoli che hanno prodotto risultati. Shopify ( NYSE: SHOP ) ha continuato a beneficiare dell’aumento del commercio elettronico nella nicchia delle piccole e medie imprese, mentre un avvertimento del rivenditore di articoli per la casa Letto Bath & Beyond ( NASDAQ: BBBY ) è stato l’ultimo esempio di come gli esercizi commerciali al dettaglio sono ancora in difficoltà.

Shopify ama le vacanze

Le azioni di Shopify sono saltate 10% dopo aver annunciato i risultati finanziari del quarto trimestre e dell’intero anno. I numeri erano sorprendentemente buoni, e l’e-commerce specialista in tecnologia vede bei periodi che durano nel prossimo anno e oltre.

Fonte immagine: Shopify.

Shopify ha riportato un 36% aumento delle entrate nel quarto trimestre, con un uguale aumento del volume lordo delle merci vendute sotto la sua piattaforma di e-commerce. Le vendite in abbonamento sono state salutari, ma Shopify ha ottenuto un contributo ancora maggiore alla crescita dal suo business delle soluzioni commerciali. L’utile netto rettificato è saltato 47% anno su anno, sostenendo tassi di crescita impressionanti.

Anche il fornitore della piattaforma di e-commerce vede 700 sta andando bene. Le entrate dell’intero anno dovrebbero aumentare 26% per 37% al di sopra di 2019 e l’azienda spera di raggiungere il pareggio su base operativa adeguata nel prossimo anno.

Shopify ha una serie di ferri da fuoco progettati per sostenere la crescita, tra cui la sua rete di adempimento, i piani di espansione internazionale, gli investimenti nella consapevolezza del marchio e gli sforzi per automatizzare le funzioni chiave per migliorare l’efficienza. Gli investitori hanno grandi speranze per Shopify , e finora, l’azienda ha fatto un buon lavoro non solo per soddisfare quelle aspettative, ma per superarle.

Bagno da letto e oltre la speranza

Altrove, parti di Bed Bath & Beyond sono precipitate 26%. Il rivenditore di articoli per la casa ha rilasciato alcune informazioni preliminari dal suo quarto trimestre e agli investitori non è piaciuto quello che hanno visto.

I primi numeri di Bed Bath & Beyond erano deserti. Nei primi due mesi del quarto trimestre fiscale, che includono dicembre e gennaio, le vendite comparabili sono diminuite del 5,4%. Il rivenditore ha attribuito il calo alle diminuzioni del traffico nei negozi, insieme a problemi con la gestione dell’inventario e livelli elevati di ribassi dei prezzi e promozioni che cercano di attirare gli acquirenti nelle sue posizioni.

La notizia è stata anche peggiore quando si sono separate le attività digitali e tradizionali di Bed Bath & Beyond. Le composizioni dei canali digitali sono in realtà aumentate 14%, sebbene gran parte di questo guadagno abbia riflesso lo spostamento del calendario della settimana dello shopping del Cyber ​​Monday nel quarto trimestre fiscale dell’azienda. Ma solo nei negozi fisici, i componenti sono quasi precipitati 11%. Senza il turno del Cyber ​​Monday, inoltre, Bed Bath & Beyond ha affermato che le composizioni totali sarebbero diminuite 13% nel periodo rispetto a un anno fa.

Gli investitori di Bed Bath & Beyond non dovrebbero aspettarsi di ottenere i numeri definitivi per il trimestre fino a metà aprile, ma gli azionisti non hanno perso tempo prima di inviare il titolo in modo netto. Nonostante la caratterizzazione da parte del CEO Mark Tritton dell’avvertimento come riflesso del “dolore a breve termine” e della sua visione strategica per il futuro , è tutt’altro che chiaro quale sarà il catalizzatore per produrre una svolta significativa per il rivenditore di articoli per la casa.

                                                                                                                                                                                                                 Dan Caplinger non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati. Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Shopify. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      

                                                                                               

                                              

                     

      

Articolo originale di Fool.com