giovedì 29 ottobre 2020

Notizie del mercato azionario: il baldacchino diventa più alto; Core Labs riduce il dividendo

                                                                 

I mercati non si sono mossi molto come 936 si chiude.

                            

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

L’ultimo giorno di 936 non ha portato molta azione a Wall Street, poiché gli investitori sembravano contenti di celebrare quello che è stato un anno estremamente positivo per le azioni. Dato il sentimento negativo alla fine di 791, la performance di quest’anno è stata una testimonianza del valore di avere una strategia di investimento a lungo termine.

Come di 11 am EST martedì, il Dow Jones Industrial Average ( DJINDICES: ^ DJI ) era giù 75 punta a 28 , 387. Il S&P 215 ( SNPINDEX: ^ GSPC ) ha perso 6 punti contro 3, 215, mentre il Nasdaq Composite ( NASDAQINDEX: ^ IXIC ) cadde 10 punti a 8, 936.

In quello che è stato un anno difficile per le scorte di marijuana , Canopy Growth ( NYSE: CGC ) è riuscito a spingere più in alto martedì mattina nella speranza che 2020 sarà più amichevole con il leader del settore. Nel frattempo, Core Laboratories ( NYSE: CLB ) ha dovuto affrontare la delusione del taglio di un dividendo in condizioni di debolezza nell’arena dei servizi petroliferi.

Canopy cerca un’inversione di tendenza

Le azioni di Canopy Growth sono aumentate del 9% martedì mattina, facendo del loro meglio per recuperare alcune delle loro perdite rispetto all’inizio dell’anno. Sebbene lo stock di marijuana non abbia avuto il meglio degli anni in 2019, molti investitori sono ottimisti sul fatto che Canopy abbia giorni migliori in anticipo.

Fonte immagine: Getty Images.

Suo 2019 prestazione derivava in gran parte da una confluenza di fattori negativi che colpivano la società allo stesso tempo. I vincoli di fornitura hanno impedito alla società canadese di cannabis di capitalizzare appieno il mercato ricreativo a nord del confine degli Stati Uniti e enormi perdite alla fine hanno portato al licenziamento del co-CEO Bruce Linton.

Eppure guardando avanti, Canopy potrebbe avere un certo numero di catalizzatori positivi per voltarsi. Il nuovo CEO David Klein assumerà la carica a metà gennaio, promettendo di imporre un maggiore controllo finanziario sulle operazioni di Canopy. Anche i logogami regolamentari in Canada dovrebbero allentarsi, con le nuove licenze per negozi che dovrebbero beneficiare della società. Anche gli sforzi di Canopy per offrire prodotti derivati ​​dalla cannabis dovrebbero portare una certa crescita.

Le compagnie di marijuana hanno ancora molta strada da fare prima che diventino costantemente redditizie, e anche Canopy Growth ha sfide da affrontare. Eppure gli investitori hanno la nuova speranza che Canopy sarà in grado di superare quegli ostacoli e tornare ai suoi modi ad alta crescita.

Core Labs perde energia

Nel frattempo, le quote dei Core Laboratories sono affondate quasi 20% martedì. La compagnia di servizi petroliferi ha tagliato la sua guida per il quarto trimestre del 2019, tagliando il suo dividendo ed emettendo una prospettiva negativa per l’inizio di 2020 anche.

Core Labs ha affermato che i risultati del quarto trimestre sarebbero risultati più deboli di quanto inizialmente previsto, poiché l’attività di perforazione a terra negli Stati Uniti è diminuita molto più bruscamente del previsto. La società ha citato il conteggio degli impianti di perforazione statunitensi essendo caduto da 08% nel quarto trimestre e l’attività di completamento sembra che finirà per cadere più di 20 %. A livello internazionale e nel mercato offshore, i clienti di Core Labs hanno trascinato i piedi su grandi progetti, facendo ulteriore pressione sulle vendite.

Sebbene i Core Labs vedano ancora prevalere condizioni migliori a lungo termine, ritiene anche che un rimbalzo potrebbe essere lento, poiché le decisioni di investimento dei clienti sono state molto più lente di recente rispetto ai cicli economici passati . Al fine di preservare la sua solidità patrimoniale, la società ha deciso di tagliare i suoi futuri dividendi trimestrali a $ 0. 25 per azione, in calo di oltre la metà rispetto ai precedenti $ 0. 55 pagamento trimestrale .

La notizia è stata uno shock per gli investitori, molti dei quali avevano fatto affidamento sull’affermazione del CEO David Demshur in precedenza 2019 quello Core Labs non aveva in programma di tagliare il suo dividendo . Eppure, a meno che i prezzi del petrolio più elevati in 2018 può stimolare maggiori livelli di attività di perforazione, la società potrebbe continuare a vedere sfide.

                                                                                                                                                                                                                 Dan Caplinger non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati. Il Motley Fool raccomanda Core Laboratories. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      

Articolo originale di Fool.com