domenica 24 gennaio 2021

Notizie Dow Jones: Cisco Stock Surges; 3M subisce un calo delle vendite a due cifre

                                                                 

I risultati di Cisco sono stati migliori del previsto e 3M ha registrato un forte calo delle vendite il mese scorso.

                                                                                                                                                                      

                                                                                                                                                                                                                                                                            

Il mercato azionario è stato instabile giovedì, in calo presto, in ripresa, poi in calo. Il Dow Jones Industrial Average (DJINDICES: ^ DJI) è diminuito dello 0,3% circa a 11: 30 am EDT.

Il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha riferito che un altro 2. 98 milioni di americani hanno presentato richieste di disoccupazione nella settimana terminata il 9 maggio, peggio del previsto. Da metà marzo circa 36. 5 milioni di americani hanno archiviato per l’indennità di disoccupazione in mezzo alla nuova pandemia di coronavirus.

Cisco Systems (NASDAQ: CSCO) è stato il più performante del Dow giovedì, potenziato da un relazione trimestrale che non è andata male come previsto. Nel frattempo, quote di 3M (NYSE: MMM) è crollato dopo che la società ha rivelato un calo delle vendite a due cifre per aprile.

Cisco mantiene profitti

Un significativo calo delle entrate è stato dato per il colosso dell’hardware di rete Cisco nel suo terzo trimestre fiscale, alla luce di una flessione della domanda iniziata prima che la pandemia avesse sconvolto l’economia degli Stati Uniti. Le vendite di Cisco sono scese dell’8% a $ 12 miliardi nel trimestre conclusosi ad aprile 15, stimando un analista stimato di circa $ 130 milioni.

Fonte immagine: Cisco.

Non sorprende che il core business degli switch e dei router di rete di Cisco sia stato il peggiore in assoluto durante il trimestre. Le entrate nel segmento delle piattaforme infrastrutturali sono crollate 15 % anno su anno, poiché qualsiasi attività di aggiornamento incrementale per far fronte a un maggiore utilizzo è stata sommersa dai clienti che ritiravano gli ordini. La società ha anche affrontato alcuni problemi della catena di approvvigionamento.

Il segmento delle applicazioni ha subito un calo delle entrate del 5% inferiore, con un aumento della domanda di soluzioni di videoconferenza in grado di compensare la debolezza in altre aree. Le entrate della sicurezza sono aumentate del 6% e le entrate dei servizi sono aumentate del 5%. Il business del software Cisco, che si estende su più segmenti, si è spostato ulteriormente verso gli abbonamenti durante il trimestre, con 74% delle entrate del software provenienti dalle offerte in abbonamento.

Mentre le entrate sono diminuite, Cisco ha mantenuto a galla i profitti. L’utile non GAAP (rettificato) per azione è arrivato a $ 0. 79, su 1% rispetto al periodo dell’anno precedente e $ 0. 08 meglio di quanto gli analisti si aspettassero. Su base GAAP, l’EPS è sceso del 6%.

Cisco prevede un calo delle entrate più profondo nel quarto trimestre fiscale. La società ha guidato per l’8,5% a 08. Riduzione del 5% delle vendite, insieme a EPS non GAAP tra $ 0. 72 e $ 0. 74.

I risultati di Cisco non sono stati grandi in senso assoluto, ma il mercato si aspettava di peggio. Le azioni del colosso tecnologico sono aumentate del 5,5% entro la fine di giovedì mattina mentre gli investitori digerivano i numeri dell’azienda.

3M registra un forte calo delle vendite di aprile

Le azioni del conglomerato industriale 3M sono diminuite del 2,4% giovedì mattina dopo che la società ha reso noti i dati sulle vendite di aprile. La società ha ottenuto la guida per l’intero anno il mese scorso, ma si è impegnata a fornire aggiornamenti mensili fino a quando la visibilità non migliora.

Le vendite totali sono diminuite 08% anno su anno a $ 2,3 miliardi. Escludendo acquisizioni, cessioni e fluttuazioni valutarie, le vendite sono diminuite 11%. Le acquisizioni e le cessioni hanno aumentato le vendite del 3%, mentre la valuta ha ridotto le vendite del 2%.

Le vendite organiche in valuta costante sono diminuite del 3% nel segmento consumer, in calo del 7% nel segmento sicurezza e industriale, in calo 10% nel segmento sanitario e verso il basso 18% nel segmento dei trasporti e dell’elettronica. La società continua a vedere una forte domanda in alcune aree, compresa la sicurezza personale, la pulizia e la sicurezza alimentare, ma una significativa debolezza in altre. I mercati finali che soffrono di un calo delle vendite includono cure orali, OEM automobilistici, articoli di cancelleria e ufficio.

Le vendite organiche in valuta costante sono diminuite in tutte le regioni geografiche. Le vendite sono aumentate del 7% in Cina, ma questa crescita non è stata in grado di compensare il calo delle vendite altrove. Negli Stati Uniti, le vendite sono diminuite 11%. Compreso il declino di giovedì, le quote di 3M sono ora 29% sotto il loro 52 – massimo settimana

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    
Articolo originale di Fool.com