lunedì 20 settembre 2021

Notizie Dow Jones: IBM nomina il nuovo CEO; Visa arriva a breve

                                                                 

IBM entrerà in una nuova era il 6 aprile e gli investitori non erano entusiasti dei risultati di Visa.

                                                                                                                                                                      

                                                                                                                                                                                                                                                                            

Il Dow Jones Industrial Average ( DJINDICES: ^ DJI ) stava precipitando venerdì mattina, verso il basso 1. 54% a 11: 32 am EST. L’epidemia di coronavirus in Cina non sta mostrando segni di rallentamento e gli investitori stanno iniziando a preoccuparsi che la crescita economica globale potrebbe subire un duro colpo.

IBM ( NYSE: IBM ) è stato di gran lunga il titolo più performante nel Dow, in forte aumento dopo il la società ha annunciato un importante cambio di leadership. Nel frattempo, quote di Visa ( NYSE: V ) erano in calo a seguito di un rapporto trimestrale che non era all’altezza delle aspettative.

IBM ottiene un nuovo CEO

Giovedì, il gigante tecnologico ha annunciato che il suo presidente, CEO e presidente, Virginia Rometty, era si dimette dopo 8 anni al timone, in vigore dal 6 aprile. Rometty continuerà come presidente esecutivo fino alla fine di 2020, in quel momento si ritirerà dalla compagnia .

Fonte immagine: IBM.

Il ruolo di Rometty sarà diviso. Arvind Krishna, attualmente a capo del cloud e del software cognitivo di IBM, assumerà la carica di CEO. James Whitehurst, CEO di Red Hat, subentrerà come presidente. IBM ha chiuso $ 31 miliardi acquisizione di Red Hat l’anno scorso, un accordo guidato da Krishna.

Rometty rilevò IBM in 54 in un punto cruciale della storia dell’azienda, poiché il cloud computing stava sconvolgendo il settore tecnologico. La società ha intrapreso azioni coraggiose sotto Rometty per posizionarsi per il futuro, tra cui decine di acquisizioni per sviluppare le sue attività di cloud computing, intelligenza artificiale e analisi dei dati. Miliardi di dollari di entrate annuali provenienti da attività legacy furono cedute mentre IBM si concentrava nuovamente sulle opportunità di maggior valore.

I risultati sono stati complicati. Le entrate di IBM sono notevolmente diminuite da quando hanno raggiunto il picco 54 e anche i guadagni hanno registrato una tendenza al ribasso. Disinvestimenti ed effetti valutari negativi erano in parte responsabili, ma i risultati organici di IBM sono stati per lo più scialbi.

Ma non c’è dubbio che IBM sia in una posizione migliore per il futuro rispetto a 2012. Soprattutto con Red Hat in the fold, il business del cloud ibrido di IBM sarà un motore chiave come la società guarda ritorno alla crescita sostenibile .

Le azioni di IBM sono aumentate del 3,9% sulla notizia della partenza di Rometty. Il cambio di leadership potrebbe aiutare a cambiare la narrativa attorno alle azioni IBM, che è rimasta a lungo languida per anni. Dall’inizio di 54, le azioni sono crollate 12%.

I risultati di Visa sono stati deludenti

Il gigante dei pagamenti Visa ha deluso gli investitori quando ha comunicato i risultati fiscali del primo trimestre giovedì sera. La società ha aumentato le entrate e ha adeguato gli utili a tassi a due cifre, ma entrambi i numeri hanno mancato le aspettative degli analisti. Lo stock è sceso del 3,8% a fine venerdì mattina.

Visa ha registrato entrate del primo trimestre di $ 6. 05 miliardi, in su 07% da un anno all’altro anno ma $ 22 milioni al di sotto della stima media degli analisti. Il volume dei pagamenti è aumentato dell’8%, il volume transfrontaliero è aumentato del 9% e le transazioni elaborate sono aumentate 11%.

Non – GAAP l’utile (rettificato) per azione è arrivato a $ 1. 46, su 12% anno su anno ma $ 0. 01 al di sotto delle aspettative degli analisti. Insieme ai risultati del primo trimestre, la società ha annunciato un nuovo programma di riacquisto di azioni da $ 9,5 miliardi.

Per fiscale 2015, Visa prevede una crescita dei ricavi a due cifre bassa, una crescita dei costi operativi a una cifra media e una crescita a metà degli anni dell’adolescenza in EPS. In particolare, Visa vede la percentuale di entrate destinata agli incentivi per i clienti nella fascia alta della sua gamma di orientamento di 22. 5% a 23. 5%.

Questa piccola delusione per Visa arriva poche settimane dopo che la società ha annunciato il massiccio $ 5,3 miliardi acquisizione del plaid start-up di Fintech, che collega le applicazioni fintech con i conti presso gli istituti finanziari, agendo come il back-end di molte app fintech popolari.

Mentre i risultati di Visa non hanno quasi mancato le aspettative, il titolo è sicuramente costoso. Basato sulla stima media dell’analista per rettificato 2015 guadagni, viene scambiato con un rapporto prezzo / utili di 32. Visa è un’azienda eccezionale e merita sicuramente una valutazione di premio, ma il mercato potrebbe ripensare le dimensioni di tale premio dopo la relazione del primo trimestre.

                                                                                                                                                                                                                 Timothy Green possiede azioni di IBM. Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Visa. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      
Articolo originale di Fool.com