giovedì 02 dicembre 2021

Notizie Dow Jones: Intel si imbatte in una guida debole; American Express prende una carica enorme

                                                                 

Le ottime prestazioni di Intel del primo trimestre non dureranno e American Express ha visto i profitti precipitare mentre ha accumulato le sue riserve.

                                                                                                                                                                      

                                                                                                                                                                                                                                                                            

Il mercato azionario è stato poco cambiato venerdì mattina, con il Dow Jones Industrial Average (DJINDICES: ^ DJI) su 0. 10% a 10: 50 am EDT. La Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha superato giovedì un secondo round di aiuti per la pandemia, ma questo era ampiamente previsto.

Mentre alcuni stati degli Stati Uniti potrebbero iniziare ad allentare il distanziamento sociale nelle prossime settimane, il coronavirus continua a diffondersi. Gli Stati Uniti ora hanno più di 869, casi e oltre 50, 000 morti, secondo la Johns Hopkins University.

Mentre il mercato più ampio ha faticato a trovare la direzione, le quote di Intel (NASDAQ: INTC) e American Express (NYSE: AXP) diretto più in basso. Intel ha riportato risultati di successo ma ha fornito una guida debole, mentre American Express ha preso una grossa carica per tenere conto delle perdite di credito previste.

Il trimestre forte di Intel è oscurato da una guida debole

La pandemia ha gettato nel caos molte aziende nel primo trimestre, ma Intel ha beneficiato su due fronti. Innanzitutto, l’ondata di persone che lavorano da casa ha determinato un aumento delle vendite di laptop. In secondo luogo, i clienti del data center sembrano aver aumentato la spesa per i costosi chip del server Intel nel tentativo di sviluppare capacità.

Fonte immagine: Intel.

Intel ha registrato entrate totali di $ 19 .8 miliardi per il primo trimestre, su 23% anno su anno e quasi $ 1,2 miliardi in anticipo rispetto alla stima media degli analisti. I ricavi del segmento incentrato sul PC sono saltati 12% a $ 9,8 miliardi, mentre le entrate del gruppo di data center sono aumentate vertiginosamente 43% a $ 7 miliardi. I volumi della piattaforma laptop sono aumentati 18% rispetto al periodo dell’anno precedente, mentre i volumi della piattaforma del data center sono aumentati 27%.

L’utile rettificato per azione è arrivato a $ 1. 45, su 63% anno oltre l’anno e $ 0. 14 superiore alle aspettative degli analisti. È una crescita impressionante, ma Intel prevede che le cose rallenteranno nel secondo trimestre. La società ha guidato le entrate del secondo trimestre di $ 14 .5 miliardi e EPS rettificato di $ 1. 10, su 12% e 4%, rispettivamente. Che la guida EPS era inferiore a $ 1. 13 gli analisti si aspettavano.

Per tutto l’anno, tutte le scommesse sono disattivate. Intel ha tratto la sua guida per 2020 a causa dell’immensa incertezza che circonda la pandemia. Mentre finora le vendite sono state forti, la domanda di PC diminuirà quasi sicuramente man mano che i consumatori lottano finanziariamente durante una recessione. Anche la domanda di data center potrebbe indebolirsi. I giganti del cloud computing, che acquistano molti chip server Intel, possono rallentare la spesa se i loro clienti iniziano a riscontrare problemi nel pagare le loro bollette.

Il mercato non era interessato ai solidi risultati del primo trimestre di Intel. Invece, la debole guida del secondo trimestre e la mancanza di una guida per l’intero anno hanno fatto scendere il titolo del 2,3% al mattino.

American Express si prepara alle perdite di credito

American Express si è unita a un lungo elenco di istituti di credito che hanno preso enormi accantonamenti per perdite di credito quando ha annunciato i risultati del primo trimestre venerdì mattina. La società ha registrato una commissione di $ 2,6 miliardi in previsione di perdite future, trainata da importanti accumuli di riserve.

Le entrate totali sono scese dell’1% a $ 10. 31 miliardi, mentre l’utile per azione si è schiantato 77% a $ 0. 31 a causa delle spese. American Express ha riferito che il suo EPS sarebbe stato di $ 1. 98 se non per il build di riserva. Le entrate sono state di $ 360 milioni inferiori alla stima media degli analisti, mentre l’EPS ha perso $ 1 . 12.

“Alla luce dell’ambiente attuale, stiamo riducendo in modo aggressivo i costi in tutta l’impresa, mentre allo stesso tempo investiamo selettivamente in iniziative che sono fondamentali per la nostra strategia di crescita a lungo termine”, CEO Stephen Disse Squeri. Mentre l’azienda sta lavorando per ridurre i costi, non si è impegnata a licenziare in relazione alla pandemia per il resto di 2020.

Le azioni American Express sono diminuite dello 0,6% al mattino. Le azioni sono ora 40% al di sotto del loro 52 – massimo settimana

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    
Articolo originale di Fool.com