sabato 31 ottobre 2020

Notizie Dow Jones: le azioni Apple aumentano nonostante il calo delle vendite di iPhone; Il cliente Boeing sospende le consegne piane

                                                                 

L’iPhone non ha venduto bene in aprile e una grande compagnia aerea si sta ritirando prendendo nuovi aerei.

                            

                                                                                                                           

    

        

             

    

                                                                                                                                                                                                                                                         

L’economia degli Stati Uniti sta iniziando a riaprire, anche se la pandemia di coronavirus rimane tutt’altro che contenuta. Gli effetti a lungo termine sull’economia e sul comportamento dei consumatori potrebbero non essere pienamente noti per anni, e non è chiaro quanto rapidamente l’attività economica riprenderà man mano che le restrizioni verranno revocate. Il Dow Jones Industrial Average (DJINDICES: ^ DJI) è diminuito dello 0.4% a 12: 20 pm EDT Monday.

Azioni di Apple (NASDAQ: AAPL) è riuscito a spostarsi più in alto nonostante i dati suggerissero un forte calo nelle vendite di iPhone negli Stati Uniti il ​​mese scorso. Nel frattempo, lo stock di Boeing (NYSE: BA) affondò dopo che una grande compagnia aerea disse che avrebbe smesso di prendere consegne di aerei per il tempo essere.

Apple ha un aprile difficile

Nuovi dati dai dettagli di KeyBanc su quanto debole fosse la domanda degli Stati Uniti per l’iPhone di Apple durante il mese di aprile. La pandemia ha costretto Apple e la maggior parte dei rivenditori a chiudere o limitare le operazioni dei loro negozi negli Stati Uniti, ei consumatori hanno ritirato le spese a causa dell’incertezza economica. Di conseguenza, le vendite degli iPhone negli Stati Uniti si sono arrestate in modo anomalo 56% in aprile rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e in calo 56% da marzo.

L’iPhone 11. Fonte immagine: Apple.

KeyBanc ha notato che c’è stato un miglioramento delle vendite di iPhone a fine aprile, probabilmente a causa dei pagamenti di stimolo che sono stati depositati sui conti bancari degli americani. Tuttavia, è improbabile che tale aumento delle vendite sia sostenibile se guidato da incentivi. Le vendite online di iPhone sono aumentate ad aprile rispetto a marzo, ma non è stato abbastanza per ovviare alla mancanza di vendite al dettaglio.

Apple ha lanciato il suo iPhone SE più economico alla fine di aprile, quindi è possibile che l’aumento delle vendite alla fine del mese sia stato in parte guidato da $ 399. Mentre le vendite dell’iPhone presumibilmente miglioreranno man mano che i negozi al dettaglio possono riaprire, un’economia debole eserciterà probabilmente una pressione sulla domanda per molti mesi, e forse anche più a lungo.

Secondo trimestre fiscale di Apple, conclusosi a marzo 28, ha registrato un calo del 7% delle entrate globali di iPhone. A meno che non si verifichi un drammatico rimbalzo della domanda a maggio o giugno, le vendite fiscali di iPhone del terzo trimestre fiscale saranno probabilmente peggiori.

Le azioni del colosso tecnologico sono aumentate dell’1,1% circa entro il primo pomeriggio di lunedì. Lo stock è solo del 4,5% inferiore al suo 20 – settimana alta.

Una compagnia aerea mette in pausa le consegne di aerei

La domanda di viaggi aerei è stata decimata dalla pandemia, ed è altamente incerto quanto tempo ci vorrà per far tornare l’industria ai livelli pre-pandemici. Lunedì, l’amministratore delegato di Qatar Airways ha dichiarato di non aspettarsi un completo recupero fino al 2023 o 2024.

Un lento recupero è un problema per Boeing, che si stava già riprendendo dalla messa a terra del 737 Max prima del colpo di pandemia. Poiché le compagnie aeree cercano di sopravvivere a quello che potrebbe essere un periodo prolungato di domanda depressa, di certo non hanno bisogno di molti nuovi aerei.

Reuters ha riferito lunedì Qantas Airways (OTC: QABS.Y) aveva informato Boeing e Airbus (OTC: EADSY) che non intende prendere in consegna su nessun nuovo aereo nel vicino termine. Qantas aveva precedentemente programmato di prendere in consegna tre Boeing 787 – 9 aerei quest’anno.

Boeing ha ridotto la produzione di alcuni aerei, tra cui il 787 e 777, a allineare meglio l’output con la domanda. La società prevede di riavviare la produzione di 399 Max this mese, anche se l’aereo non è stato ancora autorizzato dai regolatori.

Il titolo Boeing è sceso del 2,3% entro lunedì pomeriggio. La compagnia potrebbe rimanere in attività per anni poiché la domanda di trasporto aereo si riprende lentamente e potrebbe passare molto tempo prima che lo stock si riprenda completamente. Le azioni sono in calo di 66% da loro 52 – settimana alta .

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    

Articolo originale di Fool.com