venerdì 23 ottobre 2020

Notizie Dow Jones: Microsoft Cloud Demand sale; La fusione di United Technologies è quasi completa

                                                                 

Gli ordini casalinghi stanno aumentando il business cloud di Microsoft e United Technologies ha intenzione di chiudere la fusione con Raytheon venerdì.

                            

                                                                                                                           

    

        

             

    

                                                                                                                                                                                                                                                         

Il mercato azionario ha organizzato una piccola manifestazione lunedì mattina, con il Dow Jones Industrial Average ( DJINDICES : ^ DJI ) + 1,2% a 11 am EDT. Durante il fine settimana, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha esteso le linee guida sul distanziamento sociale fino alla fine di aprile, segnalando che la nuova pandemia di coronavirus non finirà presto.

Ora ci sono almeno 140, 000 casi confermati del virus negli Stati Uniti e oltre 2, 500 persone sono morte, secondo i dati della Johns Hopkins University. Il Dr. Anthony Fauci, capo della task force del coronavirus della Casa Bianca, ha recentemente ammonito che il conteggio delle morti negli Stati Uniti potrebbe raggiungere 200, 000.

La triste notizia non è stata abbastanza per far deragliare il Dow lunedì. Aiutare a potenziare l’indice è stato Microsoft ( NASDAQ: MSFT ) , che ha annunciato un forte aumento della domanda di servizi cloud a causa della pandemia. Nel frattempo, quote di United Technologies ( NYSE: UTX ) sono stati poco cambiati dopo che la società ha annunciato che la sua fusione con Raytheon sarebbe un affare fatto entro la fine della settimana.

Microsoft vede impennata la domanda di cloud

Alcune parti dell’attività di Microsoft sono influenzate negativamente dalla nuova pandemia di coronavirus e dalla relativa incertezza economica. La compagnia ha avvertito il mese scorso che il suo segmento “più personal computer”, che contiene Windows, dispositivi e giochi, non sarebbe all’altezza delle aspettative nel terzo trimestre fiscale.

Fonte immagine: Getty Images.

Il business del cloud è una storia diversa. Sabato, il gigante della tecnologia ha fornito un aggiornamento su come i suoi vari servizi cloud hanno resistito durante la pandemia. La società ha visto un 775% aumento nell’uso dei servizi cloud nelle regioni con distanziamento sociale e ordini di ricovero sul posto nel corso dell’ultima settimana. I servizi cloud comprendono la piattaforma cloud di Azure e prodotti come Teams, Windows Virtual Desktop e Power BI.

In termini di singoli prodotti: le squadre ora hanno più than 39 milioni di utenti giornalieri , l’utilizzo di Windows Virtual Desktop è più che triplicato e i governi che usano Power BI per condividere i dati relativi alla pandemia con i cittadini è su 42%.

Sebbene Microsoft non abbia avuto interruzioni importanti del servizio, la società ha visto scendere le percentuali di successo dell’implementazione 99. 99% in alcune regioni a causa dell’aumento della domanda. La società sta dando la priorità all’accesso per i primi soccorritori, le applicazioni di instradamento di emergenza, i robot sanitari e altri casi d’uso relativi alla lotta contro la pandemia.

Non è chiaro quanto di questo enorme aumento della domanda di servizi cloud sia temporaneo. Non è inoltre chiaro quanto siano diffusi i problemi di distribuzione sulla piattaforma Microsoft. La società sta aggiungendo nuova capacità nelle regioni interessate per far fronte all’aumento della domanda.

Le azioni di Microsoft sono aumentate del 5,2% lunedì mattina sulla notizia. Lo stock rimane quasi in calo 03% dal suo 44 – settimana alta.

United Technologies a pochi giorni dalla fusione

Mentre la nuova pandemia di coronavirus è al vertice delle menti degli investitori, United Technologies è sul punto di completare la fusione con Raytheon. United Technologies ha annunciato lunedì di aver ricevuto tutte le necessarie autorizzazioni regolamentari per la fusione di tutte le azioni, che la società chiama una fusione di uguali.

La fusione dovrebbe chiudersi prima dell’apertura del mercato venerdì 3 aprile. Ciò coinciderà con gli scorpori di Carrier e Otis. La società combinata verrà ribattezzata Raytheon Technologies Corp. e le azioni inizieranno a essere negoziate venerdì. Oltre agli spin-off di Carrier e Otis, le attività di radio militari aviotrasportate di Raytheon e le attività di sistemi ottici e GPS spaziali militari di United Technologies verranno cedute al termine della fusione per soddisfare le preoccupazioni normative.

“Siamo più di due sole aziende che si uniscono – Raytheon Technologies sarà posizionata in modo univoco per offrire soluzioni avanzate e innovative ai nostri clienti offrendo allo stesso tempo un valore significativo agli azionisti”, ha dichiarato Tom Kennedy, CEO di Raytheon .

Lo stock di United Technologies era approssimativamente piatto lunedì mattina. Le azioni del colosso industriale sono in calo 27% da loro 52 – settimana alta.

                                                                                                                                                                                                                 Timothy Green non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati.Il Motley Fool possiede azioni di e raccomanda Microsoft e raccomanda le seguenti opzioni: lungo gennaio 2021 $ 85 chiama Microsoft e gennaio breve 2021 $ 115 chiama Microsoft. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                    

Articolo originale di Fool.com