lunedì 30 novembre 2020

Notizie settimanali su cannabis: Tilray Taps New Top Managers

                                                                 

Le modifiche alla C-suite dell’azienda, oltre a una serie di risultati ottenuti da colleghi, hanno dato un buon impulso al settore generale della cannabis.

                            

                                                                                                                           

    

        

             

    

                                                                                                                                                                                                                                                         

Tutti gli eventi considerati, la scorsa settimana è stata piuttosto buona per gli stock di marijuana. Fondamenti incoraggianti in alcuni risultati trimestrali annunciati la scorsa settimana hanno aggiunto al rialzo generale per il settore, mentre un disegno di legge presentato al Congresso per classificare il cannbidiolo (CBD) come integratore alimentare ha fornito nuove speranze per le aziende coinvolte nel segmento di prodotti CBD.

Complessivamente, le quote delle compagnie di cannabis sono aumentate durante il periodo di scambio di cinque giorni, a volte sostanzialmente. Ecco uno sguardo a un paio di motivi per cui.

Fonte immagine: Getty Images

Modifiche C-suite di Tilray

In aggiunta all’ottimismo generale sulle azioni in vaso c’erano una coppia di nuovi assunti esecutivi di Tilray ( NASDAQ: TLRY ) .

La compagnia canadese ha un nuovo CFO e COO dopo aver annunciato di aver redatto rispettivamente Michael Kruteck e Jon Levin per le posizioni. Kruteck arriva a Tilray da una nota azienda di birra Molson Coors , dove ha ricoperto una serie di lavori finanziari, mentre Levin era precedentemente in cima alla gerarchia manageriale con il nome di cosmetici leggendari Revlon .

Naturalmente, come abbiamo visto molte volte in molti settori, toccare un manager veterano di una famosa azienda non garantisce il successo o il miglioramento. Ma è un buon segno e un fattore di fiducia degli investitori che l’azienda è in grado di attirare tale talento dai ranghi delle più tradizionali società di beni di consumo. Dato Le lotte di Tilray , potrebbe certamente usare la loro saggezza.

Risultati, risultati, risultati

La scorsa settimana è stata riempita con brodo di marijuana rapporti sulle entrate. Aphria ( NYSE: APHA ) e OrganiGram Holdings ( NASDAQ: OGI ) ha svelato i suoi ultimi risultati e GW Pharmaceuticals ( NASDAQ: GWPH ) ha pubblicato una serie di numeri preliminari. Questi andavano da deludenti a decisamente incoraggianti.

Andiamo dal “peggio” al migliore per finire forte, vero? Il secondo trimestre fiscale di Afria 2020 le entrate nette sono diminuite su base sequenziale, anche se non in maniera ripida (il 4% era il danno). Non ha soddisfatto la stima media degli analisti. La società ha registrato una perdita sui profitti, per un importo di oltre 8 milioni di dollari canadesi ($ 6,1 milioni), che hanno ampiamente soddisfatto le aspettative. Nel Q2 108, la società ha registrato un profitto di quasi $ CA 55 milioni.

Questo non è così preoccupante come sembra, secondo me. Aphria EBITDA è ancora atterrato nel nero, anche se leggermente; la sua filiale chiave della CC Pharma in Germania sta andando bene nonostante alcuni ostacoli, e alla fine si è assicurato un CEO permanente (rimuovendo l’interim “dalla descrizione del lavoro del capo provvisorio Irwin Simon).

Nel frattempo, il preliminare Q4 2019 netto le vendite riportate da GW Pharmaceuticals (considerate uno stock di marijuana perché i suoi farmaci sono derivati ​​dalla cannabis) erano robuste. Grazie alla stella della coppia, il trattamento dell’epilessia Epidiolex, le entrate sono aumentate a $ 108 milioni dal conteggio Q3 di $ 91 milioni. Nel frattempo, liquidità ed equivalenti sono rimasti più o meno stabili in quel periodo.

Fonte immagine: GW Pharmaceuticals

A causa della limitata base di pazienti di Epidiolex (è usato solo per trattare le convulsioni derivanti da due forme relativamente rare di epilessia), il farmaco ha funzionato bene nelle prime fasi della sua commercializzazione. Ha ancora spazio per crescere, in particolare nell’Unione Europea, dove ha recentemente ottenuto l’approvazione normativa . Questo, oltre alla sana pipeline della compagnia di farmaci a base di CBD, fa ben sperare.

Infine, abbiamo il brodo di marijuana della settimana stella: OrganiGram. La società ha superato le stime degli analisti passati per Q1 fiscale 2020 con un aumento di quasi un quarto di quarto 55% delle entrate nette. Ciò è dovuto a dati di produzione migliori del previsto, aiutati da una felice riduzione dei rendimenti dei prodotti. OrganiGram è atterrato leggermente in rosso nella linea di fondo, ma è passato all’EBITDA positivo su base trimestrale.

Nel corso del trimestre ci sono stati altri sviluppi positivi con OrganiGram, in particolare la sua riduzione dei costi di produzione, che dovrebbe contribuire a migliorare la redditività. Gli investitori, assetati di una così bella notizia nel settore della cannabis assediata, fanno aumentare di più il valore di 61% la scorsa settimana, e dovrebbe andare più in alto se la società può mantenere questi trend positivi.

                                                                                                                                                                                                                 Eric Volkman non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati. Il Motley Fool raccomanda OrganiGram Holdings. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      

Articolo originale di Fool.com