Entra in contatto con noi

Mondo del Lavoro

Orlando e la riforma pensioni: preserviamo ciò che ha funzionato

Pubblicato

il

Il governo inizia a pensare alla riforma pensioni 2023. Tra le riforme riproposte  la proroga dell’Opzione Donna e APE Sociale e l’estensione strutturale della pensione anticipata gravosi. Sul tavolo degli esperti ancora varie proposte e molte rivolte a trovare soluzioni sostenibili  per la pensione anticipata a 63/64 anni con  ricalcolo contributivo o penalizzazione sull’assegno in funzione agli anni che si vogliono anticipare rispetto alle regole Fornero

Il Ministro Andrea Orlando dice: “A fine anno, con la scadenza di misure come Opzione Donna e APE Sociale, si renderà necessario procedere al loro rinnovo perché hanno ottenuto buoni risultati”. Molto apprezzati dai contribuenti e con costi sostenuti per il settore pensionistico del Belpaese.

Secondo il Ministro per quanto riguarda la quota 102 è invece ancora  tutto da vedere e occorre esaminare il costo delle diverse opzioni:

“Rimane aperto il cantiere per il superamento delle misure temporanee di flessibilità in uscita (le varie quote 100, 102, ecc.) e per la definizione di una misura generalizzata e strutturale di flessibilità “a regime.Quest’ultimo fronte interseca anche il tema della riduzione dell’orario di lavoro e della possibilità di un accompagnamento all’uscita dal mercato del lavoro che, senza anticipare l’età della quiescenza, possa operare invece sul versante della diminuzione delle ore come strumento di flessibilità e anche di ricambio generazionale”.

Advertisement

Orlando ha anche ribadito  l’importanza della previdenza integrativa, il cui sistema dovrà essere ridefinito tenendo conto dell’attuale situazione sociale di instabilità dell’occupazione e di un livello salariale basso, eventualmente prevedendo anche attraverso un periodo di silenzio/assenso per l’adesione ai fondi pensionistici a cui conferire il TFR.

Cercare di costruire la sicurezza per vecchiaia in modo da poter uscire intorno ai 63 anni d’ala mondo del lavoro e godersi la vita sembra la nuova tendenza del mondo del lavoro. A tal fine piani di accumulo e pensioni integrative sembrano la nuova moda degli investitori di oggi e di quelli del domani.

Advertisement