mercoledì 27 ottobre 2021

Pensioni e le date di ottobre

Il Calendario prestazioni pensionistiche per ottobre 2021. Il foglio pensione, disponibile sul sito dell’INPS attraverso un servizio online dedicato, anche per il mese di ottobre, consente ai pensionati di verificare, mutatis mutandis, l’importo versato e le varie voci.

È previsto il pagamento anticipato per coloro che ricevono un acconto a Poste Italiane nelle seguenti date di calendario:

  • A-C, lunedì 27 settembre;
  • D-G, martedì 28 settembre;
  • H-M, mercoledì 29 settembre;
  • N-R, giovedì 30 settembre;
  • S-Z, venerdì 1° ottobre.

Le detrazioni fiscali del cedolino pensione di ottobre 2021 sono quelle relative ad addizionali regionali e comunali, conguaglio 2020 e tassazione 2021, oltre allIRPEF mensile,  alle rettifiche 2020 e alla tassazione 2021, oltre all’IRPEF mensile. Gli importi rettificati sono riportati nella Certificazione Unificata 2021.

Con la pensione ottobre 2021 si riceve anche un aumento dell’importo dell’Assegno familiare (ANF) stabilito dall’articolo 5 del decreto-legge 8 giugno 2021, n. 79 ed è rilevato sulla base dei livelli reddituali e della composizione del reddito di core. L’aumento viene effettuato da luglio a dicembre 2021 per il seguente importo: € 37,50 a figlio per famiglie con due figli; € 55,00 a bambino, per famiglie con almeno tre figli.

Per quanto riguarda le pensioni dell’amministrazione statale, il trittico di ottobre indica la distribuzione per il 2021 degli accantonamenti a favore dei disabili (un’indennità sostitutiva per un compagno di guerra). L’entrata in vigore della legge 7 febbraio 2006, comma 44, è stata di fatto prorogata fino al 2020, 2021 e 2022. Nel mese di settembre sono stati inoltre riscossi gli arretrati corrispondenti al periodo gennaio-agosto 2021. Il pagamento continuerà fino al pagamento da dicembre.

L’indennità sostitutiva dell’accompagnatore è di: € 900 mensili per i pensionati invalidi di cui alla lettera A), numeri 1), 2), 3), 4), secondo comma e A-bis della tabella E allegata al dpr. 23 dicembre 1978, commi 915 e seguenti; 450 euro mensili per i pensionati con disabilità di cui al punto B) nº 1); C); D) ed E), numero 1 della Tabella E.

Nel mese di ottobre si effettuano le rettifiche IRPEF sulla base delle risultanze contabili riportate sulle forme 730 dei pensionati e dei contribuenti che hanno scelto l’INPS quale sostituto d’imposta e se pervengono all’IRS dopo il 30 giugno. Così, a libro paga: l’importo dovuto al contribuente; trattenuta in caso di rettifica del debito del contribuente (con possibilità di rateizzazione fino a novembre). Tali contribuenti possono consultare gli esiti della dichiarazione attraverso il servizio online Contributo Fiscale (730/4): Servizi al Cittadino, disponibile anche tramite l’applicazione mobile dell’INPS.

Nel mese di ottobre 2021, il rimborso delle somme trattenute per mancata indicazione del reddito si applica tra agosto e settembre 2021 ai sensi del comma 10 bis dell’articolo 35 del DL 207/2008 (voce del libro paga “Rimborso trattenuto per mancata articolo 35 c. 10 bis dl 207/2008”). Si tratta della sospensione delle prestazioni di reddito per gli anni 2017 e 2018.