venerdì 23 luglio 2021

Per ContextLogic, la crescita è più di un semplice pio desiderio

Logica Contesto (NASDAQ: DESIDERIO) è stato uno dei più interessanti società a quotarsi negli ultimi 26 mesi. E come molte di queste società, il titolo WISH ha attirato l’attenzione degli investitori al dettaglio. Dopo essere salito a oltre $30 per azione entro 30 giorni della sua offerta pubblica iniziale (IPO) , il titolo è in costante calo, alimentato più dagli interessi a breve che da qualsiasi altra cosa.Tuttavia, la società è errata come solo un ” meme stock.” ContextLogic è la società madre di Wish.com ed è in attività da un decennio. Ciò significa che gli investitori hanno molto di più da fare oltre a un pio desiderio. Per prima cosa, l’azienda ha entrate in crescita. Negli ultimi cinque anni, le entrate di ContextLogic sono cresciute in media di 26.30% per anno. E in secondo luogo, nonostante il consumo di denaro, l’azienda esiste nel crescente settore dell’e-commerce. Come sottolinea Luke Lango, la riapertura iniziale dell’economia potrebbe aver riportato i cacciatori di affari nei negozi fisici. Tuttavia, le tendenze recenti mostrano che stanno tornando online. Detto questo, la società non è ancora redditizia e con Wish.com ancora in fase di crescita, gli investitori non dovrebbero aspettarsi guadagni positivi in ​​tempi brevi. Ciò significa che è improbabile che lo stock torni a quel $30 livello presto neanche. Ma se sei paziente e sei propenso al rischio, allora il titolo WISH ha un rialzo che non dovrebbe essere ignorato.

Fai attenzione a ciò che desideri con WISH Stock Quattordici analisti coprono ContextLogic. L’opinione comune è che il titolo WISH salga quasi del 169% dal suo livello attuale. In tal caso, il prezzo odierno di $10.40 guarderà come un furto. Tuttavia, se la tua aspettativa è per un altro viaggio sulla luna, potresti rimanere deluso. L’interesse allo scoperto è notevolmente diminuito nell’ultimo mese. Il modo giusto per avvicinarsi alle azioni WISH è prendere una piccola posizione e continuare a costruire man mano che si vedono più prove della crescita dei ricavi su tutti i suoi canali. Alla data di pubblicazione, Chris Markoch non aveva (né direttamente né indirettamente) alcuna posizione nei titoli citati in questo articolo. Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle di chi scrive, soggette a InvestorPlace.com Linee guida per la pubblicazione .

Chris Markoch è un copywriter finanziario freelance che copre il mercato da sette anni. Scrive per InvestorPlace dal 2019.335559739 (Articolo proveniente da Fonte Americana)