venerdì 24 settembre 2021

Per viaggiare in Europa Green Pass e modulo PLF

Per viaggiare in UE non basterà il Green Pass, molti Pesi richiedono anche  la compilazione del modulo PLF o DPLF (Digital Passenger Locator Form) 

Per viaggiare nel Vecchio Continente non sarà necessario solo il Green Pass ma anche il Modulo PLF o DPLF (Digital Passenger Locator Form). A compilarlo propri tutti anche chi è in possesso del Green Pass con QR Code valido.

Il PLF è un modulo con il quale si forniscono tutte le indicazioni sul proprio viaggio (spostamenti, pernottamenti,) e i propri contatti. Serve alle autorità per contattare i viaggiatori nel caso in cui vengano riscontrati casi positivi sullo stesso vettore di trasporto, per consentire quindi il tracciamento e la predisposizione di tutte le misure necessarie.

Per il PLF c’è un portale dedicato ( https://euplf.eu/it/eudplf-it/index.html) a cui ci si può registrare ed effettuare poi l’intera procedura. Il sito mostra le regole di tutti i paesi UE. Alcuni degli Stati Membri che richiedono il modulo mettono a disposizione il form predisposto dalle proprie autorità sanitarie. Altri, invece, utilizzano direttamente la piattaforma UE. Inoltra è  possibile che non si possa entrare in un determinato paese con il documento compilato sulla piattaforma europea e che le autorità richiedano il proprio specifico modulo nazionale (in questo caso, il portale europeo rimanderà il viaggiatore al corretto sito per la compilazione. Il modulo può essere utilizzato in formato digitale tramite un QR Code oppure stampato in Pdf.

Per entrate in Italia, il PLF – Passenger Locator Form (PLF) non è richiesto per:

  • rientro nel territorio nazionale a seguito di permanenza di durata non superiore a quarantotto ore in località estere situate a
    distanza non superiore a 60 km dal luogo di residenza, domicilio o abitazione, purché’ lo spostamento avvenga con mezzo privato.
  • permanenza di durata non superiore alle quarantotto ore in località del territorio nazionale situate a distanza non superiore a 60 km dal luogo estero di residenza, domicilio o abitazione, purché lo spostamento avvenga con mezzo privato.