martedì 26 gennaio 2021

Perché i prezzi del petrolio nonostante i nuovi lockdown continuano a salire

AGI – Prezzi del petrolio in rialzo con il Brent che supera i 50 dollari al barile per l’ottimismo derivante dall’inizio delle vaccinazioni contro il coronavirus che ha bilanciato i lockdown in Europa e le previsioni dell’Aie di una ripresa della domanda più lenta il prossimo anno. Ieri gli Usa hanno iniziato la vaccinazione nello stesso giorno in cui i morti hanno superato quota 300.000. Anche Gran Bretagna e Canada hanno iniziato la profilassi. I prezzi sono in ripresa da diverse settimane con il Brent che lo scorso 10 dicembre ha toccato quota 51,06 dollari, livello massimo da 9 mesi proprio per le speranze che la domanda si riprenda con il ritorno alla normalità.

La gelata dell’Aie

Eppure proprio le ultime previsioni vedono una domanda che nel 2021 dovrebbe andare peggio delle attese. Dopo l’Opec, ieri, anche l’Agenzia Internazionale per l’Energia (Aie), oggi, ha abbassato le sue stime per il prossimo anno a causa, soprattutto, dell

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo