Entra in contatto con noi

Affari e Tecnologia

Perché i veicoli elettrici prendono sempre fuoco?

Pubblicato

il

Signor Kistel / YouTube I rapporti sugli incendi dei veicoli elettrici sono spesso esagerati, ma la batteria può prendere fuoco. E mentre le auto a gas sono peggiori di un veicolo elettrico, i dati suggeriscono che i veicoli ibridi sono i più a rischio.

Ogni pochi mesi vediamo una storia su un veicolo elettrico prendendo fuoco o che sono pericolosi e potrebbero combustione spontanea. Se hai intenzione di acquistare un veicolo elettrico, probabilmente hai visto i titoli dei giornali. Quindi, i veicoli elettrici stanno davvero bruciando ovunque e corrono un rischio maggiore di prendere fuoco? È complicato, ma la risposta è no.

Delos Gioielli
Delos Gioielli

A questo punto, la maggior parte delle persone è ben consapevole dei problemi di incendio che Chevrolet ha dovuto affrontare con la sua linea Bolt EV, che alla fine ha affrontato ricordato per più di un anno. Inoltre, questo è solo uno dei tanti esempi se fai una rapida ricerca su Google.

I veicoli elettrici sono entusiasmanti, nuovi e molto diversi dalle normali auto con motore a combustione interna (ICE). Tuttavia, i timori di incendio della batteria hanno accompagnato l’ascesa dei veicoli elettrici nel loro complesso. Quindi, di seguito parleremo del motivo per cui sta accadendo, della frequenza, di come le auto normali sono peggiori e di alcuni altri dettagli per coloro che sono interessati a un veicolo elettrico.

Perché le auto elettriche prendono fuoco? Black_Kira/Shutterstock.com I veicoli elettrici ricevono energia dalle batterie agli ioni di litio. Lo stesso tipo di tecnologia alimenta tutti i tipi di dispositivi, dal tuo iPhone, smartwatch, scooter e laptop, o l’ultima Tesla. Abbiamo visto iPhone e Samsung I dispositivi Galaxy prendono fuoco grazie a quei pacchi batteria, e conosciamo tutti i rapporti di fuoco dell’hoverboardquindi non sono solo i veicoli elettrici.

Advertisement

Tuttavia, le auto elettriche hanno pacchi batteria sostanzialmente più grandi, sistemi di raffreddamento ad alta tecnologia per mantenerle a temperature ideali durante la guida e molto altro, rendendole molto diverse dalla piccola batteria da 5.000 mAh del tuo telefono.

I pacchi batteria immagazzinano tonnellate di energia in uno spazio ridotto e i veicoli elettrici scaricano rapidamente la batteria. Di conseguenza, i pacchi batteria dei veicoli elettrici possono surriscaldarsi. Tuttavia, i sistemi di raffreddamento tengono tutto sotto controllo. Detto questo, la maggior parte degli incendi della batteria dei veicoli elettrici è dovuta a progetti difettosi, fughe termiche, cortocircuiti, penetrazione da un incidente o qualche altro tipo di guasto.

Il produttore cinese di veicoli elettrici Nio ha affermato che i suoi incendi sono dovuti a un cortocircuito. Per quanto riguarda la Chevy Bolt EV, GM lo ha spiegato “GM e LG hanno individuato la presenza di due rari difetti simultanei, riscontrati nella stessa cella della batteria, realizzati durante il processo di fabbricazione del modulo”. A indicare il problema è una linguetta dell’anodo strappata e un separatore piegato all’interno del modulo batteria.

Senza entrare troppo nei dettagli, sembra che il problema della batteria agli ioni di litio della Chevy Bolt EV alla fine abbia portato due celle a toccarsi, un cortocircuito, con conseguenti rischi di incendio.

Advertisement

Incendi di veicoli dai numeri Tesla Le stime attuali suggeriscono che solo circa l’uno per cento degli oltre 260 milioni di veicoli sulle strade in America sono elettrici. Ovviamente, molti più veicoli a benzina stanno prendendo fuoco rispetto ai veicoli elettrici. Confrontare un’auto ICE con i veicoli elettrici è difficile, ma gli incendi dei veicoli elettrici non sono così comuni come probabilmente pensi.

E mentre non possiamo confrontare facilmente i due, una compagnia di assicurazioni Assicurazione auto EZ e una sfilza di ricercatori raccolto tutti i tipi di dati sugli incendi dal Bureau of Transportation e dal National Transportation Safety Board (NTSB) per dipingere un quadro migliore.

L’azienda ha confrontato il numero di incendi per 100.000 veicoli a gas venduti con il numero di veicoli elettrici venduti e i risultati sono piuttosto interessanti.

Assicurazione auto EZ Secondo la loro ricerca, i veicoli a benzina (ICE) prendono fuoco molto più spesso dei veicoli elettrici. Infatti, per ogni 100.000 auto vendute, circa 1.529 hanno preso fuoco.

Advertisement

In confronto, per ogni 100.000 veicoli elettrici in circolazione, solo circa 25 prendono fuoco, indipendentemente da come. Non so cosa mi aspettassi, ma quel numero è molto diverso da come immaginavo.

Tuttavia, è importante notare che il problema più grande sono le auto ibride. Se questa ricerca è accurata, quelli prendono fuoco più del doppio dei veicoli normali. È spaventoso.

Le auto a benzina sono in realtà peggio ALDECA studio/Shutterstock.com Ci sono milioni e milioni di veicoli a benzina sulla strada, e quelli prendono fuoco tutto il tempo. Infatti, solo nel 2021, solo sulle autostrade, negli Stati Uniti sono stati segnalati circa 174.000 incendi di veicoli autostradali, secondo Statista.

Seguendo il rapporto sopra menzionato, sembra che le auto normali abbiano molte più probabilità di prendere fuoco rispetto ai veicoli elettrici, e con un margine considerevole. C’è una possibilità molto maggiore che un veicolo ICE prenda fuoco rispetto a un’auto elettrica, anche durante un incidente. Tieni presente che le collisioni, sia a gas che elettriche, causano la maggior parte degli incendi automobilistici, ma è comunque interessante vedere quanto sia grande la differenza.

Advertisement

I veicoli ibridi sono in cima alla lista Spyro il drago/Shutterstock.com I veicoli elettrici sono la grande novità, motivo per cui sono sempre nelle notizie, soprattutto quando uno prende fuoco. È facile vedere un’altra storia e pensare al peggio. Detto questo, siamo tutti abituati a sentire o vedere auto normali in fiamme, il che non ottiene gli stessi titoli.

Tuttavia, ciò non significa che non ci sia altro nella storia. È interessante notare che la ricerca di cui sopra suggerisce che i veicoli ibridi prendono fuoco molto, molto più di quanto probabilmente ti aspettassi.

Se il grafico qui sopra è accurato, per ogni 100.000 veicoli ibridi venduti, circa 3.474 hanno preso fuoco. Questo è più del doppio dei veicoli ICE e sostanzialmente più dei veicoli completamente elettrici. Fondamentalmente, le auto ibride si accendono di più e le auto elettriche sono le più sicure, mentre i veicoli con motore a combustione sono nel mezzo.

E anche se sembra certamente spaventoso, ha senso. I veicoli ibridi hanno tutti i componenti di un’auto elettrica e un normale motore a benzina. Corrono il doppio del rischio, per non parlare del fatto che tutte quelle parti sono stipate in uno spazio ristretto.

Advertisement

In caso di collisione con un ibrido, il veicolo rischia di danneggiare il serbatoio del gas o il sistema di batterie. Inoltre, ci sono probabilmente più dispositivi elettronici, parti mobili e minacce di cortocircuiti e cose del genere.

Qualsiasi macchina può prendere fuoco date le giuste circostanze o durante un brutto incidente. Ma quando i veicoli elettrici prendono fuoco seduti in un vialetto, è allora che le persone si preoccupano. Vale la pena ricordare che queste situazioni sono poche e lontane tra loro, ma succede.

Un problema più grande è che quando i veicoli elettrici prendono fuoco, quegli incendi sono più difficili da spegnere. Abbiamo anche visto segnalazioni di incendi di veicoli elettrici spenti, rimorchiati e poi riaccesi, ma questa è una storia per un altro giorno. Quindi, perché i veicoli elettrici prendono sempre fuoco? Beh, non lo sono.

In chiusura, tutti i veicoli possono prendere fuoco, ma le auto elettriche non sono intrinsecamente più pericolose. Come con qualsiasi nuova tecnologia, i veicoli elettrici si evolveranno, miglioreranno e avanzeranno nel tempo.

Advertisement
Advertisement

Trending