Entra in contatto con noi

Affari e Tecnologia

Perché il suono delle tue cuffie è ovattato (e come risolverlo)

Pubblicato

il

Srdjanpav/Getty Images

Di Rob Rich/16 settembre 2023 18:15 EST

Ordinario e utile come cuffie possono essere, sia come modo per godersi musica e video senza disturbare nessuno intorno a noi, sia come strumento per concentrarsi meglio senza distrazioni, non sono resistenti all’usura. È possibile che, nel corso del tempo o anche appena tolte dalla scatola, potresti riscontrare problemi con il modo in cui le cuffie proiettano il suono.

Advertisement

Il suono ovattato può essere particolarmente irritante poiché potrebbe convincerti ad aumentare il volume solo per finire per farti esplodere le orecchie in modo pericoloso una volta scollegate le cuffie. Questo ed è semplicemente fastidioso in generale non riuscire a sentire quello che stai cercando di ascoltare.

Esistono numerosi fattori che possono portare all’attenuazione dell’audio delle cuffie, anche se per fortuna non tutti comportano problemi hardware o danni diretti. La prima cosa che devi fare è restringere le possibilità, poi puoi iniziare a lavorare su una soluzione.

Sovrapposizione con le telefonate

Rido/Shutterstock

Advertisement

I problemi audio delle cuffie possono verificarsi se si utilizzano le cuffie sia per ascoltare contenuti multimediali che per effettuare chiamate tramite uno smartphone o un computer. A volte un dispositivo utilizza erroneamente le impostazioni delle chiamate telefoniche per l’ascolto regolare, il che può portare a una riduzione della qualità e possibili distorsioni. Ogni macchina avrà un processo diverso. Con gli iPhone, ecco cosa puoi fare.

  • In iOS, apri Impostazioni e seleziona Bluetooth, quindi tocca l’icona Informazioni (i) accanto alle cuffie elencate in I miei dispositivi.
  • Seleziona Tipo di dispositivo, quindi prova a scegliere un tipo di dispositivo diverso dall’elenco (ad esempio Altoparlante, Altro, ecc.) e vedi se aiuta.
  • Ci sarà un percorso diverso per Android.

  • Sul tuo Android, apri le impostazioni Bluetooth e tocca l’icona a forma di ingranaggio accanto alle cuffie.
  • Disattiva l’interruttore per disattivare le chiamate telefoniche con le cuffie (a seconda della versione di Android, potrebbe chiamarsi Audio telefono o qualcos’altro), quindi prova ad ascoltare nuovamente l’audio.
  • Se utilizzi un computer Windows, prova quanto segue.

  • Per Windows 10, apri Impostazioni e seleziona Suono, quindi fai clic su Pannello di controllo Suono per visualizzare un elenco di tutti i dispositivi audio associati e connessi.
  • Se utilizzi Windows 11, apri Impostazioni e seleziona Sistema, quindi seleziona Suono e fai clic su Altre impostazioni audio.
  • Dalla scheda Riproduzione, assicurati che le cuffie (che dovrebbero essere collegate e in uso) abbiano un segno di spunta verde accanto a loro e, in caso contrario, selezionale e connettiti.
  • Fare clic sulla scheda Comunicazioni e verificare se l’auricolare è configurato per le chiamate. Disattiva l’opzione in tal caso.
  • Ma le impostazioni delle chiamate telefoniche non sono l’unica potenziale causa di problemi audio.

    Potrebbero non essere le cuffie

    Veja/Shutterstock

    I problemi audio delle cuffie non sono sempre causati dalle cuffie stesse, quindi prova queste soluzioni prima di considerare di riparare o sostituire le cuffie:

    Advertisement
  • Controlla sia il dispositivo che le cuffie per eventuali nuovi aggiornamenti di versione o codec e installali se necessario, quindi prova a riprodurre nuovamente l’audio.
  • Prova ad ascoltare audio diverso da una fonte completamente diversa. È possibile che il file che stai ascoltando sia distorto, che il programma che stai utilizzando per ascoltarlo abbia problemi o che il servizio di streaming che stai utilizzando abbia problemi, quindi cambialo e se il problema scompare lontano.
  • Anche la connessione tra le cuffie e il computer o altri dispositivi potrebbe essere il problema. Se sei wireless, chiedi al tuo dispositivo di dimenticare le cuffie, quindi associale di nuovo e, se sei cablato, prova a collegare il cavo delle cuffie a un’altra porta del tuo dispositivo (se una volta è disponibile).
  • Le connessioni con più dispositivi wireless a volte possono anche creare problemi audio, in particolare se ne sono attivi più di uno contemporaneamente. Accedi alle impostazioni del tuo dispositivo e disconnetti tutti gli altri dispositivi wireless associati, quindi prova a utilizzare nuovamente le cuffie.
  • Controlla le impostazioni audio per le app che stai utilizzando o per il tuo dispositivo stesso. Verifica che le uscite siano impostate per le cuffie e disattiva eventuali opzioni di “miglioramento” o funzionalità dell’equalizzatore.
  • Se nessuno di questi sembra essere la causa dei tuoi problemi audio, è tempo di dare un’occhiata più da vicino alle cuffie fisiche stesse.

    Forse sono le cuffie

    PhotoLife_Style/Shutterstock

    Una volta esaurite le altre possibilità, è il momento di dare un’occhiata alle cuffie per individuare eventuali segni di danni fisici o usura.

  • Ispeziona gli auricolari e le porte di connessione (se applicabili) per verificare l’eventuale presenza di sporco e detriti, che possono accumularsi nel tempo e causare distorsioni o problemi di connessione fisica. Se sospetti che sia sporco, fai attenzione pulisci le cuffie utilizzando delicati spruzzi di aria compressa o rimuovendo delicatamente i blocchi con un batuffolo di cotone asciutto o uno stuzzicadenti (fai molta attenzione se usi uno stuzzicadenti).
  • Anche i danni causati dall’acqua (dovuti all’accumulo di umidità nel tempo o a un incontro più diretto con l’acqua) possono causare danni irreparabili ad alcune cuffie. Se sei abbastanza certo che il problema sia il danno causato dall’acqua e le tue cuffie non sono classificate contro l’umidità (controlla la documentazione per verificarlo, se possibile), è improbabile che ripari il danno.
  • Se le cuffie utilizzano una connessione cablata, controlla che il cavo non presenti segni di danni come strappi o sfilacciamenti. Se noti un danno, puoi tentare di ripararlo pulendo prima l’area esposta con una piccola quantità di alcol isopropilico (per rimuovere lo sporco), quindi, una volta asciutta, avvolgere la sezione danneggiata con del nastro isolante.
  • Anche se a volte i blocchi e i danni fisici possono essere risolti, a seconda della gravità (e delle capacità delle cuffie) non è una garanzia. Se hai identificato la causa, che si tratti di cavi danneggiati, cortocircuiti interni dovuti all’acqua, ecc., e l’audio è ancora spento anche dopo aver tentato di ripararlo, ti consigliamo di acquistare un set sostitutivo.

    Advertisement
    Advertisement