venerdì 23 ottobre 2020

Perché le scorte di energia alternativa sono in fiamme

                

Fai clic qui per le risorse di The Motley Fool su Coronavirus e il mercato.

                                     

                                     

                                                                                          

L’olio sta diventando più economico. Non è una grande notizia per le alternative energetiche.

                            

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

Quello che è successo

Combustibili a energia pulita ( NASDAQ: CLNE ) , Primo solare ( NASDAQ: FSLR ) , Plug Power ( NASDAQ: PLUG ) , Ballard Power ( NASDAQ: BLDP ) e Vivint Solar ( NYSE: VSLR ) .

Insieme, questi cinque titoli costituiscono una buona fetta dell’economia verde , pioniere nell’uso di gas naturale pulito, energia solare e nuove tecnologie di celle a combustibile che promettono di liberare il mondo dalla sua dipendenza dal petrolio, rendere più fattibile la generazione distribuita di energia e contribuire a porre fine a riscaldamento globale.

Cioè, potrebbero fare tutte queste cose se le loro scorte non precipitano tutte a zero – che tipo di sensazione sembra la direzione in cui stanno andando in un giorno come oggi. A partire da 2: 18 pm EDT, le quote di First Solar sono inattive 03. 8%, Ballard Power 12%, Plug Power 16 .2%, Energia pulita 10. 7% e Vivint Solar a sconcertante 18. 8%.

Fonte immagine: Getty Images.

E allora

Perché sta succedendo? Bene, coronavirus , ovviamente. Questo è stato un po ‘il tema dell’intera rotta del mercato nelle ultime settimane.

Oggi, la Johns Hopkins University riferisce che ce ne sono più di 211, 000 casi confermati di COVID – 16 che si estende attraverso 26 paesi in tutto il mondo e 8, 157 sono stati segnalati decessi.

Eppure il coronavirus non è la fine di questa storia. Mentre le pandemie frenano l’economia globale, la domanda di petrolio sta precipitando – e i prezzi del petrolio insieme ad essa. Proprio oggi, ad esempio, il prezzo di un barile di greggio intermedio del Texas occidentale è crollato 23 % a meno di $ 21 un barile, e il benchmark internazionale Brent Il petrolio greggio non è molto di più – giù 12. 5% a $ 21 e cambia.

Ora che cosa

Ecco perché questo è significativo: le fonti di energia alternative – e le scorte come First Solar e Vivint Solar, come Plug, Ballard e persino Clean Energy Fuels – sono “alternative” perché sono alternative a olio.

Certo, c’è sempre un angolo “verde” di queste cose, ma “verde” si è sempre sentito un po ‘permaloso a Wall Street. Più importante è il modo in cui l’energia verde si confronta con l’oro nero in termini di dollari e centesimi. E da quella prospettiva, l’olio più economico ottiene , le alternative meno interessanti diventano.

Per farla breve: Coronavirus ha un ruolo in questa storia, certo. Ma i prezzi del petrolio sono la vera trama da seguire. Fino a quando i prezzi del petrolio non si riprenderanno, non aspettatevi che le azioni alternative facciano bene.                                                                                                                                                                            

                                     Rich Smith non ha posizione in uno qualsiasi degli stock citati. Il Motley Fool raccomanda carburanti per energia pulita e First Solar. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                    

                                                                                               

                             

                     

Articolo originale di Fool.com