domenica 01 agosto 2021

Perché lo stallo dell’Opec+ sul petrolio preoccupa Fed e Bce  

AGI – Lo stallo Opec+ preoccupa il mondo e i banchieri centrali. Nel caso in cui non dovesse essere raggiunto un accordo, i prezzi del petrolio salirebbero ancora di più, spingendo ulteriormente l’inflazione dei paesi Ocse (e non solo) e mettendo a repentaglio la ripresa economica globale.  

Da inizio anno i prezzi dei due benchmark principali hanno guadagnato oltre il 50% con il Brent avviato a tornare a 80 dollari. La diplomazia dell’amministrazione Biden si sarebbe messa già in moto per evitare che domani i produttori di petrolio trovino un’intesa. Il presidente Usa, Joe Biden, è preoccupato per il fatto che un ulteriore rialzo dei prezzi d

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo