Entra in contatto con noi

Mercati americani

Perché Wall Street è caduta duramente mercoledì? Questi 2 titoli hanno alcune risposte

Pubblicato

il

Gli investitori non sono stati in grado di prendersi una pausa per un bel po’ di tempo. Sebbene sembrasse che le azioni stessero vivendo un certo slancio verso l’alto per iniziare il 2023, Wall Street ha inferto un duro colpo agli investitori rialzisti mercoledì. Diminuzioni comprese tra l’1% e il 2% per il Media industriale del Dow Jones (^DJI -1,81%), Nasdaq Composito (^IXIC)e S&P 500 (^GSPC -1,56%) piovuto sulla parata di gennaio.

Indice

Delos Gioielli
Delos Gioielli

Variazione percentuale giornaliera

Cambio punti giornaliero

Dow

Advertisement

(1,81%)

(614)

S&P 500

(1,56%)

Advertisement

(62)

Nasdaq

(1,24%)

(138)

Advertisement

Fonte dati: Yahoo! Finanza.

Titoli finanziari sono stati un grosso freno alla performance complessiva del mercato mercoledì, poiché gli investitori sono rimasti preoccupati per il futuro andamento dei tassi di interesse e l’impatto dell’aumento dei livelli del debito federale sul bilancio e sull’economia degli Stati Uniti. Rifiuti per entrambi Carlo Schwab (SCHW -2,53%) e PNC finanziaria (PNC -6,04%) hanno contribuito alle preoccupazioni tra gli investitori in titoli finanziari, con le rispettive relazioni trimestrali che hanno fornito alcune informazioni sulle sfide che continuano ad affrontare.

Schwab mostra la debolezza del mondo degli investimenti

Mercoledì le azioni di Charles Schwab sono scese del 2,5%. La pionieristica società di intermediazione di sconti ha riportato risultati finanziari del quarto trimestre e dell’intero anno che hanno stabilito un record per gli utili per azione dell’intero anno, ma hanno comunque lasciato alcuni investitori a desiderare di più.

A prima vista, i numeri di Schwab hanno retto bene. I ricavi trimestrali sono aumentati del 17% su base annua a 5,50 miliardi di dollari e l’utile netto rettificato è aumentato del 21% a 2,15 miliardi di dollari, producendo utili rettificati di 1,07 dollari per azione. Ciò ha chiuso un anno di crescita delle vendite del 12% e un aumento del 19% dell’utile netto rettificato per la società di brokeraggio.

Advertisement

Anche in un periodo difficile nei mercati, più investitori si sono rivolti a Schwab per assistenza. La società ha portato nuove attività nette per 428 miliardi di dollari, chiudendo l’anno con oltre 7 trilioni di dollari di asset dei clienti. Sebbene i mercati più deboli siano costati ai clienti dell’azienda più di $ 1,5 trilioni di valore patrimoniale, Schwab ha aggiunto 4 milioni di conti di intermediazione per avvicinarsi alla soglia dei 34 milioni entro la fine dell’anno.

Il calo delle azioni Schwab mercoledì mostra quanto siano esigenti gli azionisti riguardo ai risultati finanziari in questo momento. Se un mercato rialzista tornasse nel 2023, potrebbe andare in pareggio risultati migliori per Schwab – e un potenziale rimbalzo per il suo prezzo delle azioni.

PNC non è all’altezza

Le azioni di PNC Financial sono scese del 6% nel corso della giornata. Il calo è arrivato nonostante i risultati del quarto trimestre della banca con sede a Pittsburgh che includevano guadagni annuali in entrate e utile netto.

I numeri trimestrali di PNC erano contrastanti rispetto a dove si trovava la banca tre mesi fa. I ricavi di 5,8 miliardi di dollari sono aumentati del 4% poiché il reddito da interessi netto è aumentato del 6% su base annua. Tuttavia, gli aumenti delle spese diverse da interessi, in gran parte dovuti ai costi di retribuzione variabile, hanno contribuito a un calo del 6% dell’utile netto a 1,5 miliardi di dollari. I numeri anno su anno hanno mostrato tendenze simili, con un utile netto rettificato anch’esso in modesto calo rispetto al quarto trimestre del 2021.

Advertisement

Il CEO Bill Demchak ha indicato la crescita dei prestiti, il controllo delle spese e l’impegno a mantenere un’elevata qualità del credito come fattori che hanno consentito a PNC di restituire denaro agli azionisti per tutto il 2022. Demchak era ottimista sul fatto che il 2023 potesse vedere una forza simile da parte della banca, anche in condizioni economiche potenzialmente difficili condizioni.

Gli investitori hanno apprezzato gli ampi dividendi di PNC, e la sesta banca più grande della nazione ha un’attività forte e solida. Tuttavia, ciò non significa che non sia vulnerabile a una potenziale recessione economica e le preoccupazioni per il futuro dell’economia statunitense sembrano aver giocato un ruolo nel trattenere le azioni PNC mercoledì, oltre a pesare sulle fortune dell’intero titolo. mercato.

Charles Schwab è un partner pubblicitario di The Ascent, una società Motley Fool. Dan Caplinger non detiene alcuna posizione in nessuno dei titoli citati. The Motley Fool ha posizioni e raccomanda PNC Financial Services. Il Motley Fool raccomanda Charles Schwab. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione.

Advertisement
Advertisement

Trending