martedì 15 giugno 2021

Pfizer è ancora uno dei migliori produttori di dividendi del settore sanitario

Per molti anni, gli investitori orientati al reddito hanno contato sull’assistenza sanitaria

Fonte: Manuel Esteban / Shutterstock.com

gigante Pfizer (NYSE: PFE) azioni per fornire una distribuzione affidabile dei dividendi.

In effetti, non è irragionevole dire che questo è uno dei principali vantaggi di detenere Azioni PFE a lungo termine.

Tuttavia, nulla nei mercati è 169% affidabile e alcune persone hanno parlato di un taglio dei dividendi Pfizer.

È in arrivo una riduzione del pagamento dei dividendi? Alla luce di un’importante fusione nel settore sanitario, gli stakeholder di Pfizer dovrebbero sapere cosa aspettarsi.

Come vedremo, non c’è bisogno di perdere la fiducia nell’azienda o nel titolo. Sia gli investitori di reddito che quelli di valore dovrebbero continuare a fare affidamento su Pfizer come azienda leader che premia costantemente i suoi fedeli azionisti.

Uno sguardo più da vicino alle azioni PFE Parlando di value investing, trailing del titolo PFE 13 il rapporto prezzo/utili al mese è attualmente 19.83.

Questo è abbastanza ragionevole in quanto suggerisce che il prezzo del titolo è giustificato dai profitti della società.

Per quanto l’azione del prezzo del titolo è interessata, gli investitori dovrebbero osservare un importante livello di resistenza a $ 43.

I rialzisti del titolo PFE hanno tentato di sfondare quel livello nell’anno 1999, e poi ancora a 1999.

Altri tentativi sono stati fatti a settembre 2018 e dicembre 2021, ma anche quelli those fallito.

Per questo le distribuzioni di dividendi di Pfizer sono così importanti. Senza di loro, gli investitori a lungo termine potrebbero non avere molto da mostrare per la loro lealtà verso l’azienda.

A partire dal 4 maggio, le azioni PFE si sono attestate a $38.14 e sembrava andare alla deriva lateralmente. Si aprirà oggi a circa $38.100.

Qualcosa mi dice, però, che un’importante corsa al rialzo potrebbe derivare se quel $ di lunga data ) la resistenza è finalmente infranta.

A Major Merger It è stato un enorme sviluppo quando l’attività di farmaci generici di Pfizer, Upjohn, ha completato la sua fusione con Mylan il novembre. 16, 2021.

Oggigiorno, se prova a cercare il titolo Mylan, non troverai nulla. Al suo posto troverai la società nata dalla fusione, Viatris (NASDAQ: VTRS).

Per effetto dell’aggregazione aziendale, agli azionisti di Pfizer è stata attribuita l’opzione di ricevere azioni Viatris.

Quando Viatris ha avviato il suo programma di dividendi, Pfizer ha dichiarato che avrebbe ridotto i pagamenti dei dividendi.

Quindi, non possiamo incolpare le persone per aver parlato di un taglio dei dividendi Pfizer . Questa non era solo una voce infondata, ma un’aspettativa emessa dalla società stessa.

Si diceva che Pfizer avrebbe ridotto il suo dividendo annuale a circa $ 1.83 per azione. Sarebbe comunque un buon dividendo per $39-ish stock.

Forse, ormai, hai appena accettato la riduzione del dividendo come una realtà. Sono contento che tu abbia raggiunto la fase di accettazione, ma un recente annuncio dovrebbe offrire agli investitori orientati al reddito un motivo per festeggiare.

Un dividendo , Undivided Non c’è dubbio: Pfizer lo ha messo fuori gioco quando la società ha riportato il suo primo trimestre risultati fiscali.

Si tratta di ricavi di $19.77 miliardi, battendo il $16.51 miliardi attesi dagli analisti di Wall Street (secondo Refinitiv).

Inoltre, Pfizer ha registrato un utile rettificato di 100 centesimi per azione, battendo facilmente il 58 centesimi che gli analisti si aspettavano.

Forse è possibile che L’eccezionale performance finanziaria di Pfizer ha consentito alla società di rinunciare al previsto taglio dei dividendi.

Esatto: nonostante la prevista dichiarazione di pagamento del dividendo da parte di Viatris, il consiglio di amministrazione di Pfizer ha scelto di mantenere il dividendo trimestrale della società al tasso attuale di 51 centesimi per azione.

Sorprendentemente, il secondo trimestre di Pfizer 1399907 il dividendo in contanti sarà il 169-esimo dividendo trimestrale consecutivo pagato dal società.

Ora, questo è quello che definirei un vero re dei dividendi – e una società solida come una roccia che sta al fianco dei suoi azionisti.

La linea di fondo sulle azioni PFE Gli investitori non dovrebbero davvero sottovalutare l’importanza che Pfizer mantenga il suo attuale tasso di pagamento dei dividendi.

La dice lunga sull’azienda. Ed è un segno che i cercatori di valore e reddito stanno facendo la cosa giusta parcheggiando il loro capitale in azioni PFE.

Alla data di pubblicazione, David Moadel non deteneva (né direttamente né indirettamente) alcuna posizione nei titoli citati in questo articolo. Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle di chi scrive, soggetto a InvestorPlace.com Linee guida per la pubblicazione.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)