Entra in contatto con noi

Mondo del Lavoro

Piattaforma di reclutamento online per lavorare nel fotovoltaico

Pubblicato

il

Altri 100.000 dipendenti dal 2020 al 2021, nonostante le difficoltà del periodo. Altri 150.000 sono previsti nel 2022: lavorare nel settore fotovoltaico europeo, soprattutto oggi, è un business in crescita. Lo dimostrano i dati di SolarPower Europe, associazione che rappresenta i produttori di energia fotovoltaica del Vecchio Continente.

 EU Solar Jobs Report 2022:  lo stato dell’arte e cerca di concentrarsi sulle tendenze future

“In un momento in cui il continente sta affrontando l’incertezza economica, l’energia solare offre una fonte affidabile di milioni di promettenti posti di lavoro locali e verdi”, ha affermato Walburga Hemetzberger, CEO di SolarPower Europe. “Nonostante l’Europa stia affrontando una pandemia, l’occupazione nel settore fotovoltaico è aumentata del 30%”. La crescita si riferisce al 2021, quando il settore impiegava 466.000 persone, per la maggior parte (79%, più di 352.000) nel settore delle installazioni. Circa 44.000 posti di lavoro nel settore solare sono attivi nella produzione industriale e 40.000 persone sono impiegate nella gestione e manutenzione di impianti solari. Paesi dove lavorare nel fotovoltaico è “più facile”? Polonia, Germania, Spagna e Paesi Bassi, che attualmente offrono il maggior numero di posti di lavoro in questo settore nell’UE”.

Quanto crescerà l’occupazione nel fotovoltaico?

In futuro, la cifra è destinata ad aumentare. L’associazione stima che nel 2022 dovrebbero essere raggiunti tra 530.000 e 606.000 dipendenti. Per raggiungere l’obiettivo dell’UE di 750 GW di capacità fotovoltaica installata entro il 2030, l’unità avrà bisogno di più di 1 milione di lavoratori nel settore. Ma se l’ambizione cresce e i paesi affrontano i problemi attuali, dal consentire ritardi ai nodi della catena di approvvigionamento, il numero aumenterà rapidamente. Per SolarPower Europe, un milione di persone lavoreranno nell’industria solare dal 2026.
“Ora”, continua Hemetzberger, “dobbiamo raccogliere la sfida e assicurarci di avere le competenze e la forza lavoro per raggiungere gli obiettivi europei in termini di sicurezza energetica e clima”. Per affrontare la sfida delle competenze fotovoltaiche, SolarPower Europe lancerà la prima fiera del lavoro fotovoltaica online, #SolarWorksFair, il 1° dicembre 2022, consentendo alle persone di incontrare le aziende fotovoltaiche lungo la catena del valore in tempo reale. L’occasione vedrà anche l’introduzione di una piattaforma digitale che collegherà domanda e offerta attraverso un algoritmo di skill matching.

Advertisement