Entra in contatto con noi

Lifestyle

Piccole abitudini prima di andare a dormire che ti faranno sentire molto più in forma

Pubblicato

il

Pensi che per perdere peso la maggior parte dello sforzo si concentri durante il giorno.

Dalla mattina alla sera, cerca di mangiare tutto ciò che è incluso nella tua dieta, cerca di non esagerare e rimani attivo.

Ma lo sapevi che anche la notte può aiutarti a raggiungere più facilmente il peso desiderato e a perdere peso meglio?

Per svegliarti più facilmente, basta prendere 6 sane abitudini e seguirle tutti i giorni dalle ore 20:00!

Cosa fare di notte per svegliarsi più facilmente

1 – Mangiare cibi a basso contenuto di sodio per cena

Troppo sale non si raddrizza perché favorisce la ritenzione idrica e rischia di causare ritenzione di liquidi, portando a edemi, cuscinetti e cellulite.

Advertisement

Non esagerare con il sale, impara ad assaporare il vero sapore del cibo che servi, e se proprio vuoi aggiungere un pizzico di pepe ai tuoi piatti, fallo con le spezie.

Hanno anche un effetto sciogligrasso e stimolano il metabolismo:

  • Curry
  • Curcuma
  • Chili
  • Zafferano

2 – Esercizio prima di coricarsi

Hai sempre pensato che allenarsi prima di andare a letto ti tenesse sveglio… o almeno fosse una buona scusa per passare la notte sdraiato sul divano invece di camminare davanti alla TV.

Ma non hai più scuse: uno studio della National Sleep Foundation ha rilevato che le persone più attive durante il giorno hanno dal 56% al 67% in più di probabilità di dormire meglio, indipendentemente dall’orario in cui si esercitano.

In una parola, non rischi una notte insonne se pratichi sport dopo cena, anzi! E forse quando ti svegli, ti sentirai così vigile e vigile che ti alzerai dal letto più velocemente del solito.

Advertisement

3 – Preparare la cena per il giorno successivo

Secondo un recente sondaggio statunitense condotto su oltre 30 stabilimenti nell’area di Boston, la maggior parte dei pasti al ristorante contiene il doppio delle calorie raccomandate.

Hai idea di quante calorie consumi quando mangi un panino al bar durante l’ora di pranzo? Sappiamo che difficilmente si può fare colazione al mattino, tanto meno cucinare un vero pranzo di lavoro.

Ma puoi cucinarlo la sera: un’insalata di cereali e verdure, una torta salata o una frittata cuociono molto rapidamente. Vantaggio?

Hai un migliore controllo su porzioni e ingredienti, risparmi calorie e mangi in modo più sano. Già che ci sei, perché non preparare anche le verdure crude la sera da mangiare quando hai fame? Sono molto più leggeri degli snack dei distributori automatici.

Advertisement

4 – Bevi molta acqua

L’acqua, oltre ad essere uno degli elementi vitali per il tuo organismo, ha un effetto depurativo e drenante, quindi dovresti berne in abbondanza: almeno 1,5/2 litri, da distribuire nell’arco della giornata, da quando ti alzi fino a nel momento in cui ti svegli quando vai a dormire.

Prima di andare a letto preparate anche una tisana a base di melissa, camomilla, verbena, passiflora, tiglio: oltre a idratare e ridurre le infiammazioni, vi aiuterà anche a rilassarvi meglio.

5. Assicurati che la tua camera da letto sia molto buia

Secondo uno studio della Ohio State University, l’esposizione alla luce di notte interrompe il metabolismo e porta ad un aumento di peso.

Lo studio ha confrontato due gruppi di topi: con la stessa dieta ed esercizio fisico, quello che ha dormito in un ambiente leggero ha guadagnato il 50% in meno di peso rispetto a quello che ha trascorso la notte in una stanza buia.

Advertisement

Oltre ai pasti leggeri, è importante anche dormire bene la notte!

6 – Abbassare la temperatura nella stanza

Se vuoi bruciare calorie mentre dormi, dovresti abbassare la temperatura nella tua camera da letto.

Uno studio del National Institutes of Health Clinical Center ha rilevato che se dormi in una stanza a 18°C, bruci il 7% in più di calorie rispetto a se il tuo termostato è impostato su 23°C.

Quindi spegni i termosifoni e se hai freddo indossa un pigiama più spesso.

Advertisement
Advertisement