domenica 01 novembre 2020

Plaid offre ai finanziatori l’accesso ai dati sui salari delle piccole imprese per accelerare l’approvazione del prestito di emergenza

Co-fondatore e CEO di Plaid Zach Perret.

Plaid

Start-up Plaid sta cercando di risolvere un punto dolente in il processo di prestito di emergenza: accesso ai dati sui salari.

Le piccole imprese che cercano di sopravvivere al rallentamento del coronavirus si stanno affrettando a richiedere prestiti governativi di emergenza. Tuttavia, nell’ambito di tale processo, devono scaricare i dati sui salari e condividerli con la propria banca, che deve quindi verificare ed elaborare le informazioni e l’applicazione. Il processo può richiedere giorni o settimane e spesso viene eseguito manualmente, secondo Plaid.

Plaid, che viene acquisito da Visa per $ 5,3 miliardi, sta costruendo un prodotto che dice che porta la parte del libro paga delle domande a una questione di minuti.

“Accelerare l’elaborazione dei prestiti potrebbe significare la differenza tra un’azienda e i suoi dipendenti che sopravvivono intatti o che falliscono e si aggiungono alla disoccupazione alle stelle, “ha dichiarato il CEO di Plaid Zach Perret a CNBC. “Stiamo lavorando per consentire la condivisione rapida e sicura dei dati sui salari in modo che i dati critici possano essere verificati istantaneamente in modo che i fondi vengano distribuiti il ​​più rapidamente possibile”.

Nell’ambito della legge di stimolo del coronavirus da $ 2 trilioni firmata la scorsa settimana, il governo degli Stati Uniti sta facilitando almeno $ 350 miliardi di prestiti alle piccole imprese. Il prestito viene effettuato tramite banche, anche se molti istituti di credito non bancari come Square e PayPal ha fatto pressioni per essere incluso. Plaid ha detto che ha almeno 100 istituti di credito interessati al prodotto – che vanno dalle banche ai finanziatori di fintech ed è in trattative con il libro paga fornitori come ADP e Gusto.

La scorsa settimana, le principali banche si è lamentato della mancanza di una guida per mettere in funzione i sistemi nelle ore precedenti la scadenza di giovedì sera. Di conseguenza, molti hanno affermato di dare la priorità ai clienti esistenti. Plaid ha affermato che questo prodotto sui salari potrebbe aiutare le banche ad aggiungere nuovi clienti che altrimenti potrebbero impiegare giorni per ottenere le loro scartoffie prima di essere approvate.

Il software del plaid, spesso indicato come “ idraulico ” dietro aziende fintech, consente agli utenti di collegare i propri conti bancari ad applicazioni di consumo come Venmo, app di investimento mobile Robinhood e scambi di criptovaluta tra cui Coinbase e Gemini. A dicembre, Plaid ha affermato che una persona su quattro negli Stati Uniti con conti bancari si è connessa alla società tramite un’app. Visa e rivale Mastercard erano i primi investitori nella start-up, insieme alle armi di venture capital di Citi e American Express .

“Le persone hanno bisogno di soluzioni che rendano la strada per il recupero il più semplice possibile”, ha detto Perret. “Fintech può e dovrebbe essere in grado di aiutare.”

Articolo originale di CNBC