Entra in contatto con noi

Mercati americani

Powell dice che non può garantire un “atterraggio morbido” poiché la Fed cerca di controllare l’inflazione

Pubblicato

il

Avviso il presidente della Federal Reserve Jerome Powell Giovedì che tenere sotto controllo l’inflazione potrebbe causare qualche sofferenza economica, ma rimane la sua priorità assoluta.

Powell ha detto che non poteva promettere un cosiddetto atterraggio morbido per l’economia mentre la Fed aumenta tassi di interesse per ridurre gli aumenti di prezzo che si avvicinano al ritmo più veloce degli ultimi 40 anni.

“Quindi un atterraggio morbido è che in realtà si sta solo tornando al 2% di inflazione mantenendo al contempo forte il mercato del lavoro. Ed è piuttosto difficile realizzarlo in questo momento, per un paio di ragioni”, ha affermato il capo della banca centrale in un’intervista a Marketplace.

Ha osservato che con un mercato del lavoro teso che spinge verso l’alto i salari, evitare una recessione che spesso segue un inasprimento delle politiche aggressive sarà una sfida.

Advertisement

“Quindi sarà una sfida, non sarà facile. Nessuno qui pensa che sarà facile”, ha detto. “Tuttavia, pensiamo che ci siano percorsi … per arrivarci.”

Le osservazioni sono state pubblicate lo stesso giorno in cui il Senato ha confermato in modo schiacciante Powell per un secondo mandato, una mossa che è arrivato quasi sette mesi dopo che il presidente Joe Biden ha presentato per la prima volta la nomina.

In cima alla lista per il suo secondo mandato le priorità saranno il controllo dell’inflazione dei prezzi che ad aprile ha raggiunto un tasso annuo dell’8,3%, appena fuori da un massimo di oltre 40 anno registrato a marzo.

La scorsa settimana la Fed ha approvato un aumento del tasso di interesse di mezzo punto percentuale che ha seguito un aumento di un quarto di punto a marzo. I mercati si aspettano che il Federal Open Market Committee aumenterà di un altro mezzo punto a giugno e continuerà ad aumentare i tassi di riferimento fino alla fine dell’anno.

Advertisement

Da parte sua, Powell ha affermato di comprendere il dolore aggiuntivo che i tassi più elevati possono causare, ma ha affermato che la Fed deve agire in modo aggressivo.

“Il nostro obiettivo, ovviamente, è riportare l’inflazione al 2% senza che l’economia entri in recessione o, per dirla in questo modo, con il mercato del lavoro che rimane abbastanza forte”, ha affermato. “Questo è ciò che stiamo cercando di ottenere. Penso che l’unica cosa che non possiamo davvero fare è non riuscire a ripristinare la stabilità dei prezzi, però. Niente nell’economia funziona, l’economia non funziona per nessuno senza la stabilità dei prezzi.”

Seleziona titoli e tendenze di investimento da CNBC Pro:

Powell è stato oggetto di alcune critiche per il ritardo della Fed nell’aumentare i tassi e nell’interrompere il suo programma di acquisto di obbligazioni nonostante l’inflazione aumentasse. Inoltre, nella conferenza stampa post-riunione della scorsa settimana, ha fatto osservazioni che sono state interpretate come un’adozione di misure più aggressive, come un aumento di 75 punti base, fuori dal tavolo .

Ha detto nell’intervista di Marketplace che “non è sicuro di quanta differenza avrebbe fatto” agire più rapidamente, aggiungendo: “abbiamo fatto del nostro meglio.”

Advertisement

“Ora vediamo il quadro chiaramente e siamo determinati a utilizzare i nostri strumenti per riportarci alla stabilità dei prezzi”, ha affermato Powell.


Fonte: CNBC

Advertisement