Entra in contatto con noi

Investimenti

Prestito personale: perché sceglierlo online

Pubblicato

il

Il digitale ha portato cambiamenti importanti nella vita delle persone, modificando le abitudini in termini di fruizione di beni e servizi. Il mondo finanziario non fa eccezione e oggi è sempre più semplice e comodo ottenere un finanziamento online a condizioni favorevoli. Un’opportunità, quella offerta dal mondo online, da non sottovalutare, essendo molteplici i vantaggi che offre.

In questo articolo vi proponiamo un’analisi che racconta proprio di come la rete ha portato benefici per chi necessita, per vari motivi, di sottoscrivere un prestito. Un qualcosa di cui sempre più persone si trovano a poter avere bisogno a causa delle condizioni economiche più incerte registrate durante la pandemia.

Vantaggi di scegliere un prestito personale online

Cominciamo col definire che cos’è un prestito personale. Si tratta di un finanziamento non finalizzato e quindi adatto per qualsiasi scopo, il quale permette di usufruire di una liquidità aggiuntiva. Un prestito personale può essere richiesto da parte di chi ha un’età compresa tra i 18 e i 75 anni, a condizione che siano presenti le condizioni per il rimborso. Prima di procedere all’erogazione del prestito, l’ente finanziario effettua una verifica in tal senso.

Se una volta era indispensabile recarsi di persona presso un consulente finanziario per la valutazione di un prestito oggi, grazie a internet, non è più così e si possono valutare le offerte più interessanti direttamente dal cellulare o dal computer, basta semplicemente avere un accesso alla rete. Al giorno d’oggi è possibile, per esempio, scoprire su Facile.it i migliori prestiti, confrontando le offerte di realtà tra cui Findomestic, Compass, Agos e Sella, in pochi semplici clic. I vantaggi che l’online presenta al suo interno sono diversi e nello specifico:

Advertisement
  • Maggiore velocità di attivazione della pratica.
  • Condizioni contrattuali più vantaggiose, grazie alle minori spese gestionali sostenute dalle banche.
  • Possibilità di accedere a offerte non presenti nel proprio comune di residenza.
  • Risparmio di tempo e denaro.
  • Nessuna pressione: si ha tutto il tempo per valutare e decidere in autonomia.
  • Sicurezza dei pagamenti online per quanto riguarda le rate, grazie alla tracciabilità garantita dai sistemi telematici.
  • Tutto sotto controllo e a portata di clic.

Il prestito online, grazie a queste sue caratteristiche, è destinato a trovare sempre maggiore diffusione. I vantaggi, come si può vedere, sono a tutto tondo.

Le diverse tipologie di prestito personale

I prestiti personali, grazie alla generica definizione che presentano al loro interno, sono classificati secondo diverse tipologie. Le più comuni sono:

  • Prestito finalizzato. Una forma di finanziamento che consente di ottenere l’acquisto di beni o servizi.
  • Prestito con la cessione del quinto. Le rate vengono saldate prelevando un quinto direttamente dalla pensione o dallo stipendio. Sono disponibili particolari soluzioni per i dipendenti pubblici.
  • Prestito fiduciario. Permette la rapida acquisizione di contanti.
  • Prestito vitalizio ipotecario. Il prestito viene rimborsato tramite un’ipoteca sulla casa.
  • Prestito delega pagamento. Il rimborso è stipulato attraverso rate che non possono superare i due quinti dello stipendio.

Per ottenere un prestito personale, è necessario che la persona fornisca tutta una serie di documenti che ne attestino la capacità di rimborso, come la busta paga, la dichiarazione dei redditi oppure, nel caso dei pensionati, del cedolino. Ricordiamo che l’ente creditizio procede con le sue verifiche sempre, anche nel caso la richiesta venga sottoscritta online.

Advertisement