sabato 02 luglio 2022

Primavera ancora per qualche giorno, non rinunciare a indossare prima dei sandali le slingback

In attesa dei tanto particolari sandali che animano e colorano l’estate, ancora per qualche giorno non rinunciare alle amate  slingback, le scarpe più amate dalle donna a primavera e non solo

Non è una rondine che fa primavera, ma le slingback. Questo cinturino che avvolge il tallone è in un certo senso il preludio di una scarpa estiva; elemento di transizione, diciamo, tra modelli chiusi e aperti. Da tempo scopriamo che abbinarli ai calzini è decisamente cool e ci permette anche di anticipare il momento di indossarli. Li amiamo ancora di più.

I sandali, un grande classico: le origini risalgono agli anni ’40, nel 1957 Coco Chanel crea invece versioni bicolore. Non svaniscono mai, grazie a un’innata raffinatezza che fa rima con semplicità, e perché sono incredibilmente camaleontici. Consentono le più diverse interpretazioni e riformulazioni, si plasmano secondo la creatività di chi le conosce, tornano velocemente in scena e ci affascinano. Tutto il tempo. Ecco quindi le versioni più glamour di questa primavera. Una fusione che ha fatto capitolare in un batter d’occhio le amanti della moda: mocassini con cinturino al tallone. Il modello è più casual rispetto ad altri modelli, aumentando il livello di praticità e orientandosi verso lo stile collegiale. Il tacco gattino è un (adorabile) vantaggio in termini di comfort.

Si tratta del modello proposto bicolore da Miu Miu, la clip in pelle è impreziosita da un accessorio logato in metallo. Altezza tacco 4,5 cm con tacco a virgola.
Sì, i sandali flat o i mini tacchi a spillo sono una tendenza molto in voga nella primavera 2022. E a proposito di tacchi, l’alternativa perfetta al kitten heel è la stessa di una virgola. Ironico e ultra chic.

Il modello che vedete con la firma Prada è una reinvenzione di un design che appartiene agli archivi della maison degli anni Novanta; Una caratteristica, oltre al tacco a virgola, è la suola in gomma che avvolge la tomaia. Affascinante combinazione di forma appuntita super femminile e appeal decisamente sportivo, vero? Puoi scegliere tra 7 colori, e ci sono anche le slingback più costose, decorate con cristalli, strass, piume. Per completare abiti da sera, per momenti speciali. Sai cos’è la bellezza? Che anche i modelli più “lussuosi” non perdano la loro classe proprio per la forma delle scarpe stesse.

Nel catalogo Gucci li troviamo ispirati alle collezioni degli anni 90 e 2000, in suede nero e cristalli. Anche in questo caso il tacco è basso, solo 3,5 cm. La chiusura del cinturino è dotata di una fibbia sottile.

Esulta chi preferisce un umorismo rude: anche i sandali animalier si sono guadagnati un posto tra le tendenze del momento. Tra righe, stampe leopardate e zebrate, la soddisfazione è assicurata. Oltre alla plasticità, dopotutto. Perché queste scarpe sono più facili da abbinare di quanto pensi e stanno benissimo anche con i jeans. Brillante, elegante. Attirano l’attenzione, ma non esagerare, anzi. I sandali in vernice ci attraggono sempre, quelli neri, sono tutti d’accordo. E per chi vuole qualcosa in più, entrano in scena le versioni bicolore. Oppure con punta in metallo per un ottimo tocco rock. I sandali Vesper di Saint Laurent hanno le carte in regola per diventare un’icona, come dimostra il loro successo tra le regine dello street style. Tacco a spillo, 9 cm.