giovedì 06 maggio 2021

Può essere a rischio Covid anche chi ha un indice sano di massa corporea

AGI – Che l’obesità rappresentasse un fattore di rischio per Covid-19 è un’evidenza dimostrata già da tempo e da diversi studi scientifici. Ora però uno studio dell’Università di Oxford ha dimostrato che anche avere un Indice di massa corporea (Ibm) che rientra nel range considerato sano può aumentare il rischio di sviluppare una forma grave dell’infezione.

Un Bmi sano è compreso tra 18,5 e 25, ma il nuovo studio mostra che per ogni punto oltre 23, il rischio di ospedalizzazione da Covid-19 per una persona aumenta del 5 per cento. Queste stesse persone hanno anche il 10 per cento di probabilità in

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo