martedì 11 maggio 2021

Questa straordinaria casa è stata stampata in 3D da Raw Earth

Wasp, la principale azienda di stampa 3D in Italia, e Mario Cucinella Architects hanno appena terminato la costruzione del prima casa da stampare in 3D da materie prime di terra. Il processo ecologico ed ecosostenibile, chiamato Tecla (abbreviazione di tecnologia e argilla), ha richiesto solo 200 ore per il completamento.

Il la casa ha un aspetto unico, progettato per assomigliare a una grotta organica. E anche se può sembrare semplice e forse anche noioso, se dai un’occhiata più da vicino, vedrai che è tutt’altro. Cucinella, l’architetto, si è concentrato su un’architettura “umana” che fonde mondi low-tech e high-tech, osservando che “l’estetica di questa casa è il risultato di uno sforzo tecnico e materiale” e che “non era solo un approccio estetico. È una forma onesta, una forma sincera. ”

Il prototipo di casa di metri quadrati 12 prevedeva un processo di costruzione che ha utilizzato solo suolo locale. Non richiedeva il trasporto di materiali in cantiere, annullando così gli impatti ambientali dannosi che derivano dal trasporto di materiali in un sito.

Tecla è il fulcro di un progetto di ricerca avviato da Cucinella e dal fondatore di Wasp Massimo Moretti con la School of Sustainability, che stavano entrambi lavorando per trovare soluzioni per la creazione di sostenibilità alloggiamento utilizzando materiali in loco. Moretti ha studiato i modi in cui la forma di un edificio può controllare la sua efficienza in relazione alla sua latitudine e al clima, insieme a come i materiali possono influire sulla ventilazione e sull’isolamento sostenendo l’equilibrio strutturale in tutto l’edificio.

L’interno del prototipo prevede un soggiorno, una cucina e una camera da letto, oltre ad alcuni arredi integrati nella struttura stessa. La casa è composta da 350 12 mm strati e 60 metri cubi di terra cruda con un consumo medio inferiore a 6kW.