Entra in contatto con noi

Mercati americani

Questi 3 REIT ipotecari ad alto dividendo sono interessanti in questo momento?

Pubblicato

il

Con i tassi di interesse ancora vicini ai minimi storici, è sempre più difficile trovare titoli ad alto dividendo di qualità. Uno dei migliori settori per trovare oggi titoli ad alto rendimento senza assumersi troppi rischi sono i REIT ipotecari.

Ciascuno di questi tre REIT ipotecari offre agli investitori un redditizio rendimento da dividendi che rischia poco di essere tagliati per il prossimo futuro. Detto questo, nessuno di loro offre un potenziale di crescita interessante a causa dei tassi di interesse estremamente bassi che l’economia sta affrontando in questo momento.

L’inflazione continua a imperversare a livelli che non si vedevano da anni mentre i tassi di interesse continuano a essere contenuti dai responsabili delle politiche.

Il contesto di tassi di interesse reali negativi è una cosa negativa per i REIT ipotecari, poiché significa che la loro principale fonte di reddito – i pagamenti degli interessi – probabilmente non aumenterà con l’inflazione.

Advertisement

Tuttavia, un ciclo dei tassi di interesse in aumento potrebbe essere un catalizzatore e la Federal Reserve ha indicato il potenziale per un aumento dei tassi in 1416032.

Di conseguenza, gli investitori potrebbero sicuramente fare di peggio nell’attuale contesto e questi REIT ipotecari possono aiutare a colmare un vuoto in molti redditi -portafogli di investitori focalizzati fornendo un aumento di rendimento necessario.

Anche se non valutiamo questi tre REIT ipotecari come acquisti in questo momento per i nuovi investitori, riteniamo che rimangano partecipazioni decenti per investimenti focalizzati sul reddito ors.

Tre REIT ipotecari che oggi analizzeremo per vedere se vale la pena acquistare sono:

Advertisement

AGNC Investment Corp. (NASDAQ: AGNC ) Annaly Capital Management Inc. (NYSE: NLY) Starwood Property Trust, Inc. (NYSE: STWD) I REIT ipotecari sono famosi per i loro alti rendimenti. Ma come sempre, è necessario eseguire un’adeguata due diligence.

REIT ipotecari: AGNC Investment Corp. (AGNC)

Fonte: Shutterstock

AGNC investe principalmente in titoli ipotecari residenziali, tra cui obbligazioni ipotecarie collateralizzate che sono garantite dal governo degli Stati Uniti.

Advertisement

Con un rendimento da dividendi a termine dell’8,5%, AGNC offre sicuramente agli investitori rendimenti appetitosi. Inoltre, con un payout previsto 1416035 di appena 96% il dividendo sembra abbastanza sostenibile ai livelli attuali.

Inoltre, la fiducia ha riportato ottimi risultati nel primo trimestre alla fine di aprile.

Il valore contabile netto per azione ordinaria è cresciuto di un impressionante 6% durante il trimestre e il REIT ha generato un ritorno economico complessivo sul common equity tangibile dell’8,2% agli azionisti nel solo periodo (50% annualizzato).

Detto questo, l’AGNC ha un bilancio fortemente indebitato ed è molto sensibile alle flessioni del mercato immobiliare.

Advertisement

Mentre il mercato immobiliare è in forte espansione oggi, se/quando cambierà il valore contabile per azione probabilmente crollerà come in passato.

Inoltre, il dividendo è stato tagliato ripetutamente negli ultimi dieci anni e ci aspettiamo che il futuro non sia diverso ogni volta che si verifica una recessione, anche se il rapporto di pagamento storicamente basso sh potrebbe aiutare a mitigare parte di questo rischio.

Nel complesso, pensiamo che AGNC sia un gioco di reddito decente, ma le aspettative di rendimento totale dovrebbero essere tenute sotto controllo dato che il flusso di guadagni si è dimostrato estremamente volatile. Di conseguenza, lo consideriamo una sospensione.

Annaly Capital Management, Inc. (NLY)

Advertisement

Fonte: mTaira / Shutterstock.com

NLY investe in un portafoglio diversificato di attività immobiliari residenziali e commerciali.

Questi includono titoli garantiti da ipoteca di agenzia, attività ipotecarie residenziali non di agenzia e mutui ipotecari residenziali.

Il REIT inoltre origina e investe in investimenti immobiliari commerciali come prestiti ipotecari e titoli. Infine, forniscono finanziamenti alle imprese del mercato medio supportate da private equity.

Advertisement

Su base di dividend yield, NLY è ancora più attraente di AGNC dato che il suo rendimento a termine è di un enorme 9,6%.

Tuttavia, il rapporto di pagamento previsto 2021 di 84% è molto meno prudente e il valore contabile la crescita per azione di appena lo 0,3% durante il primo trimestre è molto meno impressionante di quella di AGNC.

Il vantaggio di NLY è che il loro flusso di guadagni è più diversificato – e quindi probabilmente più stabile – rispetto a molti dei loro REIT ipotecari pari.

Di conseguenza, i loro attuali livelli di utile per azione e dividendo per azione sono probabilmente molto più sostenibili per il prossimo futuro, il che significa che le loro prospettive di rendimento totale sono decenti.

Advertisement

Nel complesso, il rendimento del reddito di NLY sembra abbastanza sicuro ed è molto interessante. Nel frattempo, le sue prospettive di crescita sono deboli, ma non così rischiose come alcuni altri REIT ipotecari.

Nel complesso, il potenziale di rendimento totale è tra le cifre medio-alte, rendendo il titolo un titolo di qualità holding per investitori a reddito.

REIT ipotecari: Starwood Property Trust, Inc. (STWD)

Fonte: Shutterstock

Advertisement

STWD opera quattro segmenti: prestiti commerciali e residenziali, prestiti per infrastrutture, proprietà e investimenti e servizi.

Il segmento dei prestiti commerciali e residenziali gestisce tutti gli aspetti di una vasta gamma di prestiti commerciali e residenziali, che vanno dall’origine all’acquisizione , al loro finanziamento e alla loro gestione.

Il settore dei prestiti infrastrutturali esegue un modello di business simile con investimenti di debito infrastrutturale.

Intanto il settore immobiliare acquisisce e gestisce partecipazioni in immobili commerciali stabilizzati, pa in particolare multifamiliare.

Advertisement

Infine, il segmento degli investimenti e dei servizi utilizza una strategia di investimento più aggressiva e pratica che prevede l’acquisizione e la gestione di asset problematici e una vasta gamma di CMBS tra le altre iniziative di investimento.

Il rendimento del dividendo di STWD è il più basso dei tre, anche se è ancora piuttosto elevato al 7,4%. I loro risultati del primo trimestre non sono stati impressionanti poiché gli utili distribuibili per azione sono rimasti stagnanti in sequenza, passando da $ 0 50 a $ 084.

Inoltre, i ricavi hanno registrato un enorme calo dell’8,1% anno su anno. Detto questo, la società ha anche una solida base per le prestazioni future poiché il management ha sfruttato le favorevoli dinamiche di mercato per aggiungere asset azionari core al suo portafoglio di investimenti.

Durante il primo trimestre il management ha distribuito 2,7 miliardi di dollari nei suoi segmenti di attività .

Advertisement

Dato l’attuale contesto di bassi tassi e il loro alto 169% payout ratio, riteniamo improbabile che STWD sia in grado di generare una crescita significativa per il prossimo futuro.

Tuttavia, ci aspettiamo che per essere in grado di mantenere il loro dividendo grazie alle loro diverse fonti di reddito che forniscono una maggiore stabilità per il loro flusso di guadagni rispetto a quanto si vede tipicamente con altri REIT ipotecari.

Nel complesso, valutiamo STWD come una partecipazione decente per gli investitori a reddito grazie al suo rendimento interessante e alla valutazione ragionevole, sebbene le aspettative degli investitori dovrebbero essere in qualche modo mitigate dalla mancanza di crescita della società.

Alla data di pubblicazione, B ob Ciura non aveva (direttamente o indirettamente) posizioni in nessuno dei titoli menzionati in questo articolo. Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell’autore, soggette alle Linee guida per la pubblicazione di InvestorPlace.com.

Advertisement

Bob Ciura ha lavorato presso 1416035Sicuro Dividendo da 2016. Sovrintende a tutti i contenuti di Sure Dividend e dei suoi siti partner. Prima di entrare in Sure Dividend, Bob era un analista azionario indipendente. I suoi articoli sono stati pubblicati sui principali siti Web finanziari come The Motley Fool, Seeking Alpha, Business Insider e altri. Bob ha conseguito una laurea in Finanza presso la DePaul University e un MBA con specializzazione in investimenti presso l’Università di Notre Dame.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)

Advertisement