giovedì 05 agosto 2021

Questo mercato azionario è pieno di marinai ubriachi e tu vuoi comprare quello che stanno vendendo stupidamente

Il coronavirus sta mettendo a dura prova la vita umana e l’economia globale, ma per gli investitori azionari questa crisi è un’opportunità per aumentare il rendimento a lungo termine del portafoglio. Proprio come l’avidità porta a più avidità durante un mercato rialzista, la paura si nutre di se stessa e porta a più paura. È difficile non farti prendere dal panico quando gli scaffali dei negozi sono vuoti e sei accovacciato a casa tua.

Le nostre aziende hanno dedicato molto tempo alla ricerca di coronavirus e COVID – 19, e ora, con fiducia, possiamo dirti che non sappiamo come andrà a finire. Nessuno fa. Il virus può essere contenuto relativamente rapidamente, come è successo in Cina e in Corea del Sud. Il distanziamento sociale e un sacco di lavaggio delle mani sono fondamentali per rallentare la diffusione del virus.

      

La mia più grande speranza è che il capitalismo vincerà – che le aziende farmaceutiche troveranno una cura o un vaccino per COVID – 19. Scommetto sul capitalismo, il nostro motore egoistico perpetuo con il potere di fare cose apparentemente impossibili. Oppure il virus può essere ucciso dalla luce solare e dal clima più caldo, cosa che accade ogni anno con l’influenza comune.

      

Il realista in me crede COVID – 19 potrebbe durare più a lungo di alcuni mesi (soprattutto dopo aver visto la risposta dannosa e imbarazzante degli Stati Uniti ad oggi). Quanto ancora? Non lo sappiamo. Dal trespolo di oggi una recessione globale sembra inevitabile; in effetti, molto probabilmente siamo già in recessione. Nella mia azienda, stiamo posizionando il nostro portafoglio e la nostra strategia come se il virus fosse qui per rimanere per un tempo considerevole.

             

Non avevamo posizionato il nostro portafoglio per un virus ma per una recessione; e poiché questo virus provocherà una recessione, ci ritroviamo a possedere molti stock “antivirali” a prova di recessione (molti di loro sono in sanità). Inoltre, abbiamo un sacco di liquidità e coperture (dove siamo autorizzati).

      

“La vita può essere compresa solo al contrario, ma deve essere vissuta in avanti”, ha osservato il filosofo danese Søren Kierkegaard. A quel punto, stavo discutendo della Grande Recessione con un cliente, e stava ricordando come sarebbe stato bello comprare azioni a marzo 2009. Di recente ho passato molto tempo a pensarci, ed ecco la realtà: è solo “bello” dal punto di vista dello specchietto retrovisore di oggi.

      

Se hai acquistato titoli sei mesi, un mese e o anche un giorno prima del 9 marzo, 2009, Mr. Market ti avrebbe istruito: “Non comprare, vendi e basta”. Proprio come durante i mercati rialzisti, ogni decisione di vendita suscita il rimpianto successivo e ogni decisione di acquisto porta una conferma immediata del tuo splendore.

      

Le lezioni che Mr. Market insegna durante uno dei suoi stati d’animo maniaco-depressivo sono di solito le lezioni sbagliate – opposto a quello che dovresti imparare . Ora è chiaro come la pioggia che avresti dovuto impegnare i tuoi tesori e aver acquistato il mercato a marzo 2009, ma sicuramente non era chiaro allora. Se accendevi la TV o leggevi il giornale allora, ogni singolo titolo aumentava la pressione sanguigna. La notizia era deprimente, anche peggio di quanto non fosse stata sei mesi prima.

      

Ti prometto che ad un certo punto in futuro sapremo che in questo o quel giorno saremmo dovuti andare all in in stock in risposta al coronavirus, ma non saremo incastrati in futuro e non abbiamo quel lusso.

      

                                             

                 Puoi avere chiarezza o sottovalutare; non puoi avere entrambi.                

                                                                                                                                                  

C’è un modo di dire a Wall Street: “Non suonano il campanello in fondo.” Davvero no. Quindi oggi dobbiamo guidare con un parabrezza nebbioso e continuare a fare ciò che abbiamo sempre fatto – acquistare aziende di alta qualità, significativamente sottovalutate. Ecco cosa sappiamo: puoi avere chiarezza o sottovalutare; non puoi avere entrambi. Al giorno d’oggi gli investitori hanno tutt’altro che chiarezza , ma la sottovalutazione sta arrivando molto velocemente.

       

Perché non andare in contanti ora e acquistare solo in basso? Oggi la nostra azienda possiede molti 23 – a 50 – centesimi di dollaro ( abbiamo venduto 85 – a 90 – centesimi di dollaro qualche settimana fa). Potremmo venderli e sperare di avere la possibilità di raccoglierli per 15 o 20 centesimi sul dollaro. Ma potremmo non avere questa opportunità e francamente ci piacciono le attività che possediamo.

      

Un cliente ha chiesto, perché non aspettare che le cose si stabilizzino, quando questa irrazionalità si è fermata? La mia risposta è stata: preferiresti giocare a poker contro giocatori di poker professionisti o marinai ubriachi? “Marinai ubriachi, ovviamente!” replicò. Quando la paura infuria, gli orizzonti temporali non vengono ridotti a nulla e i portafogli vengono liquidati perché le persone sono state sottovalutate fino in fondo , il mercato è inondato di ubriachi marinai. Questo è quando vuoi investire. Devi accettare che ogni decisione (di acquisto) che prenderai sembrerà “sbagliata” il giorno successivo, ma questo è normale per il corso.

      

Le nostre regole di investimento del coronavirus

      

1. Mantenere un orizzonte temporale a lungo termine è fondamentale: Ogni decisione di investimento che prendiamo è dalla prospettiva non di domani ma da tre a cinque anni da oggi.

      

2. Ogni società in cui investiamo dovrebbe essere solida o “antifragile”: Robusto significa che l’azienda sopravvive alla crisi, mentre l’antifragile significa che ne beneficia.

      

Ciò non significa che queste attività non saranno colpite dalla crisi. In effetti, contiamo sul fatto che alcune di queste aziende saranno interessate. Questo è ciò che creerà l’opportunità di acquistarli, perché la maggior parte degli investitori si concentrerà sui prossimi sei mesi mentre ci concentreremo sui prossimi sei anni.

      

Ad esempio, ci sono alcune aziende del settore dei viaggi che ci piacerebbe acquistare (non le compagnie aeree) le cui attività saranno interrotte dal coronavirus. Ci aspettiamo che i loro titoli stiano baciando lo sporco, ma finché queste aziende sopravvivranno al virus (siamo interessati solo a quelli che hanno ottime possibilità di farlo), forniranno incredibili opportunità quando COVID – 19 è dietro di noi e le nostre vite ritornano alla normalità. (Che accadrà.)

      

3. Dimensionamento della posizione: Le recessioni sono solo eventi con il senno di poi; in tempo reale sono processi. Siamo nei primi inning di una recessione. Questa volta, la sua durata non sarà determinata da ritmi economici ma da un virus. Stiamo arrivando a questa festa con riserve di liquidità (e coperture) che intendiamo mettere al lavoro. Ma poiché non sappiamo per quanto tempo durerà, ci diversificheremo nel tempo impiegando una strategia di investimento micro-focalizzata.

      

Quindi, invece di costruire una posizione in uno o due misurini, ridurremo i nostri acquisti iniziali a “micro dosi” – 0. 25% a 1%. Costruiremo posizioni nel tempo. Ad esempio, recentemente abbiamo acquistato una posizione dell’1,5% nel Berkshire Hathaway          BRK.A,          + 0. 75%          BRK.B,          + 1. 72%       in due misurazioni, prima l’1% e poi lo 0,5%. Il nostro obiettivo è massimizzare il potere d’acquisto del nostro denaro ma allo stesso tempo metterlo al lavoro.

      

4. Accetta l’imperfezione: Puntiamo non alla perfezione ma a decisioni razionali, ponderate e analitiche basate sulle informazioni che abbiamo a portata di mano, anche se accettiamo che con il senno di poi il nostro le decisioni saranno probabilmente considerate imperfette. Ecco un esempio Abbiamo raccolto denaro quando ci è apparso chiaro che il virus stava arrivando a terra, ma avremmo potuto vendere di più. Abbiamo accettato questa decisione imperfetta e siamo passati.

      

5. Opzioni: Compriamo un’assicurazione (opzioni put) quando costa poco e speriamo che un uragano non arrivi. Consideriamo queste opzioni come una futura fonte di denaro, ma qui andremo leggermente avanti, poiché ci proteggono da risultati a bassa probabilità ma estremi.

      

Tieni presente che il rischio per noi non è la volatilità ma la perdita permanente di capitale. Quasi non ci interessa cosa pensi questo mercato dei nostri titoli nel breve periodo (a meno che non vogliamo aggiungerli).

      

Nel frattempo, dai un’occhiata a questi sei comandamenti dell’investimento di valore, un capitolo del mio libro ancora incompiuto, in cui discuto in profondità i principi dell’investitore di valore di Benjamin Graham. Puoi leggere il capitolo qui o ascoltarlo Qui.

      

Quindi, come si fa a investire in questo mercato sopravvalutato? La nostra strategia è spiegata in questo articolo abbastanza lungo.

      

Vitaliy Katsenelson è Chief Investment Officer presso Investment Management Associates a Denver. È autore di “The Little Book of Sideways Markets” (Wiley).

      

Leggere: Sopravvivere al crollo del coronavirus: ‘Guadagni la maggior parte dei tuoi soldi in un mercato orso; al momento non te ne rendi conto “

      

Di Più: Prepara il tuo portfolio ora per la recessione del coronavirus

      

Ultime notizie: Ricevi qui le ultime notizie su coronavirus.

              
Articolo originale di Marketwatch.com