Entra in contatto con noi

Mercati americani

Questo titolo Dow Jones ha schiacciato il mercato nel 2022: può farlo di nuovo?

Pubblicato

il

L’anno scorso è stata la prima volta dal 2018 che il Media industriale del Dow Jones registrato una perdita. I venti contrari macroeconomici e geopolitici hanno portato l’indice a scendere dell’8,9% nel 2022. Ma non tutti i componenti del Dow Jones sono andati così male durante quel periodo: dopo due anni consecutivi di perdite a una cifra, i prezzi delle azioni del farmaceutico società denominata Merk (MRK 0,04%) è aumentato vertiginosamente del 49% nel 2022.

Dopo una performance così straordinaria, mi viene in mente una domanda: le azioni di Merck possono aumentare di nuovo nel 2023? Valutiamo i fondamenti e la valutazione di Merck per ottenere una risposta.

Delos Gioielli
Delos Gioielli

Merck sta costruendo un futuro sostenibile

Gli investitori probabilmente conoscono meglio Merck per il suo farmaco oncologico Keytruda. Grazie alle approvazioni normative per il trattamento di 19 tipi di cancro negli Stati Uniti, il farmaco è sulla buona strada per raggiungere i 21 miliardi di dollari di vendite totali nel 2022. Questo è circa il 35,5% dei 59,1 miliardi di dollari di entrate totali che gli analisti si aspettano dall’azienda nel 2022. Non sorprende che Merck stia facendo del suo meglio per posticipare il più possibile la scadenza del brevetto del farmaco nel 2028. L’azienda sta attualmente sviluppando una nuova formulazione che avrebbe la sua immunoterapia iniettata sotto la pelle, o “sottocutanea”. Questo potrebbe in qualche modo proteggere le entrate di Keytruda da biosimilare concorrenza almeno fino al 2040.

Ma anche se l’azienda non è in grado di guadagnare più tempo per prepararsi alla concorrenza sul suo farmaco di punta, ha molti altri progetti in cantiere per crescere nel lungo periodo. Merck ha attualmente 112 programmi in studi clinici in fase avanzata, la stragrande maggioranza dei quali sono oncologia non Keytruda, vaccini e studi clinici cardiovascolari. Ciò dovrebbe più che compensare qualsiasi calo delle entrate di Keytruda in futuro.

Nel frattempo, gli analisti prevedono che il produttore di farmaci genererà l’11,9% annuo non GAAP (aggiustato) utile diluito per azione (EPS) nei prossimi cinque anni. Mettendo questo in prospettiva, il tasso è ben al di sopra della media dell’industria farmaceutica del 6,8%.

Advertisement

Fonte immagine: Getty Images.

Merck ha un dividendo interessante e in crescita

Il rendimento da dividendo del 2,7% di Merck è leggermente superiore al rendimento da dividendo medio del 2,5% del Dow Jones. E gli investitori in reddito saranno lieti di apprendere che anche loro non devono lesinare sulla futura crescita dei dividendi con la società farmaceutica. Questo perché Merck’s rapporto di distribuzione dei dividendi arriverà al 37,3% per il 2022. Ciò consente all’azienda di conservare una maggioranza significativa dei suoi guadagni per rafforzare il proprio portafoglio di prodotti e la pipeline tramite acquisizioni. Questo rapporto di pagamento gestibile è il motivo per cui credo che la crescita dei dividendi sarà di circa il 6% annuo a lungo termine.

Il multiplo di valutazione di Merck è ancora economico

L’ampia sovraperformance di Merck del Dow Jones nel 2022 potrebbe indurre gli investitori a credere che non abbia spazio per un ulteriore rally nel 2023. Ma sulla base della valutazione del titolo, potrebbe esserci un ulteriore rialzo.

Il rapporto P/E a termine di Merck di 14,7 è leggermente inferiore al rapporto P/E a termine medio dell’industria farmaceutica di 15,2. La società probabilmente non comporterà un premio considerevole fino a quando non dimostrerà di poter affrontare con successo l’incombente scadenza del brevetto Keytruda. Ma probabilmente merita una sorta di premio per i suoi pari in virtù delle sue prospettive di crescita degli utili superiori. Ciò potrebbe portare a una crescita del prezzo delle azioni più moderata nel 2023 rispetto al 2022, il che rende il titolo un acquistare per investitori a reddito.

Advertisement

Kody Kester ha posizioni in Merck. Il Motley Fool ha posizioni e raccomanda Merck. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione.

Advertisement

Trending