lunedì 02 agosto 2021

Report Piazza Affari (05.07.2021): chiusura in positivo a 25441.34, l’obiettivo dei 26mila torna possibile

Giornata in positivo per Piazza Affari che chiude con il Ftse Mib  a ( +0.63%) e totalizza 25441.34 .Milano la migliore tra le  Borse Europee  che chiudono tutte con il segnali positivi e con  STOXX 50 con 3540.57 punti e  +0.15%. Ecco i principali indici:  IBEX 35 (8946.4 punti e +0.44%), DAX 30 (15661.97 punti e +0.08%),  FTSE 100 (7164.91 punti e +0.58%)  CAC 40 (6567.54 punti e +0.22% ). Gli investitori iniziano a credere davvero in una possibile ripresa e iniziano a guardare con interesse all’economia italiana. Se la passano benino le materie prime con Oro spot 1790.8 (+0.18%),  Brent 76.99 (+1.08%), Argento spot 26.475 (+0.05% ), Palladio spot 2820.075 (+1.13%) e Platino spot 1103.9 (+0.95% ).

Rilevanti oggi a Milano i titoli bancari che hanno guidato e condotta la seduta finanziaria Mediobanca che chiude a 10.095 (+2.42%), Unicredit con 10.184 (+1.74%), Banco Bpm con 2.761 ( +1.62%). Unicredit  e Banco Bpm in particolare sembrano molto più in forma della scorsa settimana in cui sono stati tra i peggiori titoli perdendo punti. Mediobanca è stata la migliore salendo di oltre il 2% incoraggiata dalla notizia che vede protagonista Leonardo Del Vecchio che investendo in titoli raggiunge quota 19%.

Si distinguono positivamente anche Pirelli & C  con 5.008 (+1.48%) e  Poste Italiane con 11.34 (+1.43%). In particolare Pirelli è stata anche sotto i riflettori per il riassetto di Camfin, che ha accolto come investitore la cinese Niu (già partner industriale di Pirelli dal 2005) rafforzando così la presenza in Pirelli al 14,1%. Queste ulteriori percentuali ( dal 10% al 14,1 5) fanno interrogare gli esperti che conferiscono a questo movimento finanziario un peso strategico importante che potrebbe condurre ad una strategia differente con l’obiettivo di giungere per Pirelli ad un nuovo asset generato da una fusione. Le conferme sembrano ancor lontane.

Tra i più scambiati  della seduta ancora Stellantis (1,4%),  Stmicroelectronics (+1%), Unicredit (+1.74%), Enel ( +0.7%) e  Intesa Sanpaolo ( +1.41%) .

A chiudere in negativo invece Hera con 3.433 (-2.64%) Diasorin con 156.6 (-1.07%), Moncler con 56.78 (-0.94%), Amplifon 41.22 (-0.91%) e  Campari 11.235 ( -0.84%).

Tabella degli Indici Azionari aggiornata al 5 luglio 2021 ore 17.35:

Nome Punti Var % Ora
25441.34 +0.63% 17:35
27913.65 +0.62% 17:47
48075.76 +0.47% 17:35
30783.62 +0.61% 17:47
56759.78 +0.09% 17:35
28145.82 +0.76% 17:47