martedì 09 marzo 2021

Resta ancora tempo per comprare le azioni Lululemon sui ribassi

Le azioni di Lululemon sono diminuite dell’8% la scorsa settimana dopo che la società ha comunicato i suoi guadagni per il primo trimestre fiscale del 2020.

I ricavi di $ 652 milioni e gli utili per azione di 22 centesimi erano entrambi inferiori alle stime di Wall Street di $ 688,48 milioni e 23 centesimi di EPS.

I ricavi sono stati inferiori del 17% rispetto a un anno fa, mentre l’EPS diluito è sceso del 70,3%. Anche il risultato operativo è diminuito notevolmente, in calo del 75% su base annua a $ 32,75 milioni.

Chiunque segua la vendita al dettaglio avrebbe dovuto aspettarsi quel tipo di numeri. Il nuovo coronavirus ha devastato i rivenditori e l’economia degli Stati Uniti da marzo, e ci vorrà del tempo prima che quei numeri si riprendano.

Lululemon (LULU) ha vendite online, ma ottiene una grossa fetta della sua attività dai suoi quasi 500 negozi. Più della metà di questi sono negli Stati Uniti e mi aspetto numeri migliori ora che il Paese si sta riaprendo.

La storia dietro al titolo Lululemon

Importante notare che Lululemon è ancora riuscito a ottenere un profitto nel primo trimestre, nonostante sia stato distrutto dalla pandemia di Covid-19.

I ricavi delle vendite digitali e delle attività dirette al consumatore sono aumentati del 70% su base annua, costituendo il 54% delle entrate dell’azienda per il trimestre.

Ciò dimostra quanto sia potente il marchio Lululemon. Come ho sottolineato prima, Lululemon ha una potente base di clienti fedeli, in parte perché il suo marchio promuove l’esclusività. Non invade il mercato con prodotti come Nike (NYSE: NKE). E può richiedere un sovrapprezzo per gli abiti alla moda che sono richiesti.

In breve, le persone sono disposte a spendere un po ‘di più e fare shopping online, anche durante la pandemia, perché apprezzano i pantaloni da yoga, i leggings e altri “athleisure” di Lululemon che indossano più delle competizioni. Questa è una potente ragione per mantenere le azioni di Lululemon.

L’analista di Oppenheimer Brian Nagel è un analista che, come me, crede in Lululemon in questo momento. Sebbene abbia abbassato le stime dell’EPS per l’anno fiscale 2020 da $ 4,74 a $ 4,06, afferma che la storia di crescita a lungo termine per l’azienda è convincente.

“Abbiamo studiato da vicino le ultime tendenze di LULU e ci allontaniamo dal nostro lavoro in modo progressivamente condannato nel nostro appello positivo a medio-lungo termine alla società e alle sue azioni. A breve termine, le sfide di COVID-19 potrebbero persistere. Detto questo, man mano che i venti contrari alla crisi si attenuano gradualmente, abbiamo difficoltà a immaginare un’altra impresa di consumo ben posizionata come LULU per capitalizzare sui continui cambiamenti di spesa e potenzialmente allentare le pressioni concorrenziali. “

Conclusioni su Lululemon

Mentre Lululemon è sceso dell’8% dopo il rapporto sugli utili della scorsa settimana, lo stock sta già iniziando a rimbalzare e non passerà molto tempo prima che sfiderà nuovamente i massimi di tutti i tempi.

L’obiettivo di Nagel di $ 370 rappresenta una crescita del 18% delle azioni LULU – qualcosa che penso sia certamente realizzabile. Lululemon ha una valutazione “B” nel mio Portfolio Grader, dove al momento porta una raccomandazione di acquisto.