sabato 25 settembre 2021

Rubrica Salute in Estate: cosa fare in caso di pressione alta o bassa

Se d’estate  aumenta maggiormente la pressione notturna ( per la peggiore qualità del sonno quando il clima è afoso ed all’utilizzo massivo di aria condizionata), durante il giorno con la bella stagione, i valori pressori si abbassano sempre, a causa della vasodilatazione arteriosa indotta dal caldo, ovvero la diminuzione delle resistenze vascolari periferiche e dall’ ipovolemia, ovvero la riduzione del volume del sangue in circolazione legata alla sudorazione eccessiva ed alla perdita di liquidi. Durante questa altalena occorre seguire piccoli e semplici consigli

Quali sono i rimedi per la pressione alta?
L’ipertensione è una patologia che da sola non può essere curata, quindi se i livelli di pressione non sono corretti, è consigliabile ascoltare sempre il parere del proprio medico, che potrà fornirvi la terapia corretta da seguire in futuro che valuterà se stai assumendo farmaci o integratori. Pertanto, esistono diverse soluzioni efficaci per controllare il livello della pressione sanguigna. E se abbiamo la pressione alta? Innanzitutto è necessario valutare la situazione in base alla personalità, e quindi non funzionerà dare consigli che possono essere utili a tutti. Allo stesso tempo, ci sono alcune piccole modifiche che possiamo ancora prendere in considerazione:

  • Non fumare e ridurre il più possibile l’alcol;
  • Segui una dieta povera di sale
  • Svolgere attività fisiche adeguate alla nostra persona e conformi allo stato di salute.

Se soffri di pressione alta, ti consigliamo di riconsiderare la tua dieta. Limita l’assunzione di cibi che contengono grassi saturi, come carni rosse e lavorate e formaggi. È inoltre necessario ridurre rigorosamente la quantità di sale e allo stesso tempo evitare di mangiare snack e cibi confezionati privi di sale. Ampio spazio invece a frutta, verdura, pesce (ricco di Omega-3), legumi e cereali integrali.

In caso di  pressione bassa in estate: cosa fare?
Si parla di pressione alta e ora invece vediamo la pressione bassa (ipotensione). L’estate è il periodo dell’anno in cui, a causa del caldo, si verificano più frequentemente periodi di spossatezza, seguiti da un calo della pressione sanguigna. Si consiglia di reintegrare immediatamente i sali minerali persi bevendo acqua o assumendo integratori di magnesio e potassio per ripristinare i sali minerali persi durante la sudorazione.

Come riconoscere la pressione bassa?
Per riconoscere immediatamente quando i valori di pressione sono più bassi, suggeriamo di prestare attenzione ai seguenti sintomi: Stanchezza generale, sentirsi debole, debolezza alle gambe e vertigini, sonnolenza, scarsa concentrazione e visione offuscata. Come in ogni situazione, una corretta alimentazione è sempre il nostro alleato della salute. E anche con la pressione bassa, sapere cosa mangiare può essere molto importante per mantenere i corretti livelli di pressione sanguigna. La nostra alimentazione si basa sul consumo di grandi quantità di acqua e sali minerali, quindi prediligiamo tutti quegli alimenti che ne contengono in grande quantità. Preferiamo verdure a foglia verde, zucca e spinaci come verdure. Di grande aiuto possono essere anche la caffeina e la teina, che hanno un effetto vasocostrittore e aumentano la pressione sanguigna. Forse non tutti sanno che la liquirizia può essere anche un valido aiuto per abbassare la pressione sanguigna: infatti, grazie alla presenza di acido glicirretico, può alzare la pressione sanguigna. Sottolineiamo che la liquirizia può essere consumata in qualsiasi forma (compresi i dolci). Inoltre è sempre necessario mantenere alti i livelli di vitamina B12 e ferro, che sono in grado di rafforzare e proteggere il nostro sistema immunitario, oltre ad aiutarci, possiamo avere degli integratori. Soprattutto gli atleti hanno bisogno di mantenere alti i livelli di potassio e magnesio, che vengono consumati durante l’attività fisica: la loro assenza può provocare vertigini e picchi di affaticamento.

E se hai la pressione bassa?
Per evitare la pressione bassa, possiamo provare i seguenti suggerimenti:

  • Non mangiare cibi troppo pesanti;
  • Bevi molta acqua, anche se non hai sete, per mantenere il tuo corpo idratato.
  • Evita le zone troppo soleggiate, che possono portare a un’eccessiva sudorazione e alla perdita di una grande quantità di sale.