Entra in contatto con noi

Mercati americani

Se potessi acquistare solo 1 azione, sarebbe così

Pubblicato

il

Mi piace scegliere azioni. Non c’è niente come il brivido di ricercare un’azienda, analizzarne i dati finanziari, scavare nel suo modello di business e prendere una decisione su dove sta andando il mio denaro pronto per gli investimenti. E poi ti mostrerò l’intero processo, dal trovare il primo barlume di promessa allo schiacciare il pulsante “acquista” con entrambe le mani. È quello che faccio e non lo cambierei per nulla al mondo.

Ma selezionare i titoli uno per uno funziona solo finché riesco a prenderne un intero gruppo. Sai cosa dicono di uova e cestini.

I brividi e gli sbalzi della selezione titoli

Non esiste una cosa come a investimento senza rischi.

Ad esempio, Netflix (NFLX 8,46%) continua a dare risultati fantastici e grande valore per gli azionisti. Questo titolo mi ha fatto guadagnare un sacco di soldi nel corso degli anni, ma anche il titolo dell’esperto di streaming multimediale è soggetto a immersioni profonde di tanto in tanto. E se avessi bisogno di incassare le mie azioni Netflix alla fine dell’enigma di Qwikster o dopo che un rallentamento della crescita degli abbonati ha fatto scendere i prezzi delle azioni del 77% nel 2022? Chiaramente, questo ticker non è adatto per un impegno completo su un singolo ticker.

Advertisement

E Netflix non è particolarmente ricco di rischi. In effetti, ogni azienda deve sempre affrontare un mix di rischi evidenti e sconosciuti. genitore di Google Alfabeto (GOOG 5,72%) (GOOGL 5,34%) potrebbe essere sembrato invulnerabile per anni, ma ora tutti sono preoccupati robot di intelligenza artificiale rubare il mercato della ricerca online. Ai giganti del petrolio piace Chevron (CVX 1,06%) e ExxonMobil (XOM 1,82%) erano modelli di valore inattaccabile, ma ora affrontano sfide da fonti energetiche rinnovabili e veicoli elettrici.

E peggiora anche. Enron era il tipo di blue chip altamente rispettato in cui le persone si sarebbero sentite a proprio agio nel parcheggiare i risparmi di una vita intera e le uova del nido. Lehman Brothers era la quarta più grande banca d’investimento in America, consigliando attivamente le persone su come gestire i loro soldi. Andare all-in sulle azioni Lehman nel 2008 o Enron nel 2001 ti lascerebbe rapidamente senza nulla. Ricorda, queste erano attività di tutto rispetto, fino a quando non lo erano più.

Trovando ispirazione in Berkshire Hathaway

La selezione dei titoli può funzionare, ma solo se imposti un portafoglio diversificato in diversi settori, aree geografiche e modelli di business.

Guarda quello di Warren Buffett Berkshire Hataway (BRK.A 1,67%) (BRK.B 1,52%) come un grande esempio da seguire. Per semplificare la storia degli investimenti di Berkshire, il suo portafoglio è stato costruito attorno a compagnie assicurative e banche, quindi esteso a rivenditori e catene di ristoranti. Oggi, le partecipazioni di Berkshire si sono espanse in settori che Buffett non avrebbe mai toccato dieci o vent’anni fa, come studi di videogiochi e produttori di microchip.

Advertisement

E Mela (AAPL 1,92%) rappresenta il 42% di I beni investiti di Berkshire. La porzione del produttore di iPhone della collezione Berkshire è così grande, non sarei sorpreso di vedere il team di Buffett togliere dal tavolo alcuni dei loro profitti Apple per ridistribuirli in altre idee. Una cosa è lasciare correre i tuoi vincitori e un’altra è lasciare che dominino il tuo portafoglio.

Non mi interessa quanto sia rispettabile la tua azienda preferita, quanto possa essere garantito il suo successo a lungo termine, né quanto ti fidi del suo management. Non esiste un singolo titolo, obbligazione, criptovaluta, pacco immobiliare o altro pony one-trick di cui ci si possa fidare per trasportare l’intero patrimonio netto.

Anche le scommesse più sicure non valgono il rischio. No, nemmeno Berkshire Hathaway, anche se i suoi stessi investimenti costituiscono un portafoglio ampiamente diversificato. Quanto è profonda la panchina del Berkshire quando Warren Buffett e Charlie Munger non gestiscono più lo spettacolo? Possedere alcune azioni del Berkshire ha senso e potresti renderlo il fulcro delle tue partecipazioni azionarie con un investimento di grandi dimensioni. Ma non dovrebbe essere il 100% del tuo gruzzolo.

ETF: l’ultima rete di sicurezza del mercato azionario

Se davvero non puoi – o non vuoi – mettere insieme la tua collezione di azioni con un paio di dozzine di ticker, c’è ancora una facile via d’uscita. Il trucco è scegliere a fondo negoziato in borsa passivo (ETF) che replica semplicemente un popolare indice di mercato con dozzine, centinaia o addirittura migliaia di azioni. Se una o più delle singole società all’interno dell’indice prescelto si rivelano un uovo cattivo, vedrai un calo di prezzo limitato nel tuo ETF ma la vita va avanti. Lo stock fallito verrà presto sostituito e continuerai a condividere i guadagni del mercato più ampio.

Advertisement

Le opzioni popolari includono gli ETF che rispecchiano i componenti del S&P 500 (^GSPC 1,89%) o Russell 3000 indici. Fondi passivi come il Fondo indicizzato Vanguard 500 (VOO 1,84%) e iShare Russell 3000 (IWV 1,88%) offrono ampie collezioni di azioni diverse, con rapporti di spesa bassi a causa della natura automatizzata degli investimenti indicizzati.

Quindi, se potessi scegliere un solo ticker per conservare i miei risparmi di una vita, sarebbe uno di questi ETF indicizzati. Non c’è davvero altra scelta in queste circostanze.

Ed ecco la parte migliore. Puoi sempre iniziare la tua esperienza di investimento con uno di questi ETF sicuri e solidi, quindi aggiungere ticker specifici in cima a quella base fondamentale man mano che ti senti più a tuo agio con il mercato azionario.

E se si scopre che la selezione dei titoli non è la tua tazza di tè, dopotutto, puoi sempre tornare all’ETF basato sull’indice che ti ha fatto iniziare. Battere il mercato è un obiettivo nobile, ma non c’è niente di sbagliato nell’eguagliare semplicemente i rendimenti a lungo termine di un indice sano come l’S&P 500. Con un rendimento annuo medio di circa il 10% nel lungo periodo, puoi raddoppiare i tuoi soldi in sette anni e triplicarlo in 12.

Advertisement

Suzanne Frey, dirigente di Alphabet, è membro del consiglio di amministrazione di The Motley Fool. Anders Bylund detiene posizioni in Alphabet, Netflix e Vanguard S&P 500 ETF. The Motley Fool detiene posizioni e consiglia Alphabet, Apple, Berkshire Hathaway, Netflix e Vanguard S&P 500 ETF. The Motley Fool consiglia le seguenti opzioni: chiamate lunghe da $ 200 di gennaio 2023 su Berkshire Hathaway, chiamate lunghe da $ 120 di marzo 2023 su Apple, chiamate corte da $ 200 di gennaio 2023 su Berkshire Hathaway, chiamate corte da $ 265 di gennaio 2023 su Berkshire Hathaway e chiamate corte da $ 130 di marzo 2023 su Mela. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione.

Advertisement

Trending