giovedì 05 agosto 2021

Segna Cuban su quando riaprire le imprese: “Il test che uso … è: lascerei uscire i miei figli?”

Come diversi stati iniziano a riaprendo le imprese, il miliardario Mark Cuban afferma che potrebbe essere troppo presto per farlo in mezzo alla diffusa pandemia di coronavirus – e ha una semplice cartina di tornasole per quando le persone si sentiranno a proprio agio nel tornare a negozi e uffici che sono chiusi da settimane.

“Vuoi solo proteggere le persone”, ha detto Cuban in un’intervista pubblicata mercoledì con l’affiliata della NBC Dallas-Fort Worth. (In particolare, Cuban stava parlando con il governatore del Texas in dettaglio i piani per riaprire le attività dello stato alla fine di questa settimana. Ma Cuban non crede che lo stato abbia messo in atto protocolli efficaci.)

“Puoi aprire [businesses], ma perderanno più soldi”, ha detto Cuban.

Questo perché il cubano non crede che la maggior parte dei residenti, come lui, siano pronti a tornare in pubblico alle loro normali abitudini di acquisto.

“Il test che uso … è: ‘Vorrei lasciare i miei figli fuori?'”, Ha detto.

“Ho intenzione di lasciare [my kids] Jake, Alyssa e Alexis uscire in uno di questi ambienti o negozi senza sapere che stanno aderendo a questi problemi”, ha detto, riferendosi alle linee guida che devono ancora essere risolte, ad esempio per quanto tempo può essere indossato una maschera o un rivestimento per il viso prima che debba essere sostituito per uno nuovo.

“La risposta è no”, ha aggiunto.

Il cubano non è totalmente contrario alla riapertura progressiva di alcuni aspetti della vita pubblica, tuttavia.

“Aprendo i parchi, sto bene”, ha detto alla NBC, aggiungendo che anche lui non vede alcun problema con l’apertura di negozi al dettaglio, “ma solo per il ritiro.”

“Le persone stanno già ordinando online e siamo già abituati a fare il ritiro sul marciapiede per il cibo”, ha detto Cuban. “Non credo sia una brutta cosa [as long as] stanno mettendo abbastanza vincoli sulle cose.

” Ma aprendo le palestre , aprendo cinema – dove le persone si riuniscono – è diverso. Non siamo pronti per questo. “

Ci sono ancora troppe domande a cui rispondere su come le imprese possano riaprire in sicurezza e quali protocolli dovranno adottare per garantire la sicurezza pubblica in una pandemia diffusa, ritiene Cubano.

“Per tornare a lavorare nel tuo edificio per uffici, come fai a sapere che l’edificio per uffici è salutare? Queste sono le domande a cui dobbiamo rispondere, in termini di apertura “, ha detto alla NBC.

In una conferenza stampa prevista per il lunedì pomeriggio, Il governatore del Texas Greg Abbott dovrebbe delineare i piani dello stato di riaprire gradualmente una serie di attività – tra cui ristoranti, saloni di parrucchieri e punti vendita – a partire dalla scadenza dell’ordine di residenza dello stato giovedì

“Questo accadrà nei primi due giorni di maggio in cui potrai tornare indietro e andare a cenare sotto standard sicuri, sarai in grado per tagliarsi i capelli … ma faremo in modo che ci siano standard sicuri in modo che tu possa farlo senza diffondere il coronavirus “, ha detto il governatore Abbott in un’intervista radiofonica.

Per i cubani, tuttavia, “l’impatto economico” è ancora una preoccupazione secondaria che viene dopo aver trovato una cura per il coronavirus, che secondo lui permetterà alle persone di “sentirsi al sicuro di andare fuori e [so] non siamo preoccupati di esserlo farà ammalare i nostri figli o i nostri genitori. “

Il miliardario capisce perché alcune persone vorrebbero riaprire le imprese nella speranza di restituire il L’economia degli Stati Uniti ai livelli forti che erano stati goduti prima che la pandemia di coronavirus chiudesse gran parte del paese. Ma sente che è più facile a dirsi che a farsi, e dobbiamo essere realisti riguardo a questa situazione.

“Sì, l’economia è stata grandiosa, ma noi non ci sei più “, ha detto Cuban. “Dobbiamo essere realistici sul fatto che le cose sono cambiate. Ma possono cambiare in meglio” con le innovazioni degli imprenditori.

In effetti , semmai, Cuban ha chiarito che è sicuro che l’ambiente imprenditoriale statunitense migliorerà solo sulla scia di questa pandemia.

insiste che i cubani ” non esiste un paese in cui preferirei essere “rispetto agli Stati Uniti in questo momento. “Gli Stati Uniti d’America sono il paese più innovativo, imprenditoriale e resistente del mondo. E troveremo soluzioni”, ha detto a NBC.

All’inizio di aprile, Cuban ha dichiarato in un’intervista che ritiene che la pandemia si tradurrà in una forma più “compassionevole” di capitalismo negli Stati Uniti

E in un’altra intervista con Yahoo Finanza, Cuban ha sostenuto che l’America prospererà all’indomani del coronavirus perché “siamo un paese di imprenditori” e che l’attuale recessione finanziaria creerà opportunità per gli imprenditori esperti di lanciare diversi “mondo che cambia aziende. “

Divulgazione: NBC e CNBC sono entrambi di proprietà di NBCUniversal.

Check-out: Le migliori carte di credito di 2020 potrebbero farti guadagnare oltre $ 1, 000 in 5 anni

Da non perdere:

Mark Cuban: l’economia americana ricostruirà, ” le società che cambiano il mondo “saranno lanciate in seguito a coronavirus

Mark Cuban si unisce a “All In Challenge” per il coronavirus, dove puoi vincere un giorno contratto NBA con donazione di soli $ 10

Ti piace questa storia? Iscriviti a CNBC Make It su YouTube!

Articolo originale di CNBC