Entra in contatto con noi

Mercati americani

Semafor contempla cosa fare con i soldi di SBF

Pubblicato

il

Per notizie commerciali ed economiche più nitide e approfondite, iscriviti a Il vantaggio quotidiano notiziario. È completamente gratuito e ti garantiamo che imparerai qualcosa di nuovo ogni giorno.

Sam Bankman-Fried potrebbe essere confinato nel seminterrato ben arredato della residenza dei suoi genitori a Palo Alto, ma sta ancora seminando il caos in tutto il paese.

Delos Gioielli
Delos Gioielli

L’ultima vittima catturata dalle increspature della caduta di FTX? Semafor, la nuova start-up dei media dell’ex amministratore delegato di Bloomberg Justin Smith e dell’ex caporedattore di Buzzfeed News e editorialista dei media del New York Times Ben “no relation” Smith, che ha assunto Bernie Madoff 2.0 del Web 3.0 come suo principale sostenitore. Ora, deve capire cosa fare con i suoi soldi.

Presentazione di un reclamo Semaformale

Prima che il suo impero crittografico crollasse, SBF ha diffuso l’influenza della sua fortuna FTX in lungo e in largo, versando denaro in qualsiasi cosa, dalle campagne politiche ai diritti di denominazione dell’arena dei Miami Heat, e donando decine di milioni di dollari in beneficenza. Quella follia di spesa includeva investimenti e sovvenzioni a una suite di società di media come Vox, The Intercept e ProPublica, oltre a contribuire al round di finanziamento iniziale per Semafor.

Il crollo di FTX e la presunta criminalità delle azioni di SBF hanno quindi messo in difficoltà i suoi media preferiti. Vox e ProPublica hanno annunciato che avrebbero restituito i suoi soldi dopo il suo arresto il mese scorso. L’Intercept, nel frattempo, aveva già ricevuto una rata iniziale di $ 500.000 di una sovvenzione di $ 3,25 milioni che doveva continuare a pagare per diversi anni. Senza di esso, il caporedattore ad interim Ryan Hodge afferma che The Intercept ora ha un buco significativo nel suo budget. Gli Smiths di Semafor hanno seguito una strada leggermente diversa, inizialmente dicendo che stavano aspettando una guida dalle autorità competenti. Ma mercoledì, la coppia ha annunciato che sta acquistando a titolo definitivo la quota di SBF:

Advertisement
  • SBF ha contribuito con circa 10 milioni di dollari dei 25 milioni di dollari del round di finanziamento iniziale per Semafor lo scorso anno, secondo un New York Times rapporto, rendendolo il più grande sostenitore esterno dell’impresa. Tuttavia, secondo Justin Smith, il magnate delle criptovalute non possedeva “nessuna quota effettiva” di Semafor, e il suo interesse ammonterebbe solo a una quota a una cifra se fosse convertito in azioni.
  • Semafor ora dice che intende riacquistare la quota di SBF e metterla su un conto fino a quando le autorità non riusciranno a capire, presumibilmente, quali creditori e clienti FTX ne hanno più bisogno. La società sta ora esplorando nuovi investimenti per sostituire i 10 milioni di dollari, secondo NYT.

Non seppellire il Lede: Tutti i nuovi investitori ora hanno il vantaggio di sapere come sta effettivamente andando l’outlet. Il sito, che è stato lanciato a ottobre e ha uno staff di circa 60 dipendenti, prevede entrate per circa $ 15 milioni quest’anno attraverso un mix di eventi a pagamento e pubblicità, dicono fonti NYT. Mi dispiace, Sam. Almeno lo farai sempre avere Sottopila.

Advertisement

Trending