Entra in contatto con noi

Mercati americani

S&P 500: sull'orlo di un breakout rialzista – settimana che inizia il 16 febbraio (analisi tecnica)

Pubblicato

il

cinemagrafica

Questo articolo è il primo di quella che spero sarà una serie regolare del fine settimana. Verrà utilizzata una varietà di tecniche di analisi tecnica per esaminare le probabili mosse per l’S&P 500 (SPIARE) nella prossima settimana. No verrà mostrato il pregiudizio personale e non verranno nemmeno fatte previsioni. Piuttosto, il mercato sarà visto in probabili esiti utilizzando i punti di flesso: se sta scendendo, dove è probabile che vada? Se sta salendo, dove è probabile che venga testato? Allo stesso modo, se rompe un livello chiave al ribasso, cosa ci dice sul mercato e dove è probabile che vada?

L’analisi tecnica stessa sarà mantenuta abbastanza semplice. Dopotutto, una linea tracciata dal massimo dell’inizio del 2022 e attraverso i picchi è stata la principale barriera tecnica per tutto l’anno scorso e continua ad essere importante. Tecniche collaudate come modelli classici, linee di tendenza, medie mobili principali e supporto orizzontale costituiscono il corpo dell’analisi. I sistemi Demark vengono utilizzati anche per rilevare l’esaurimento e il profilo del volume mostra ulteriori aree di interesse.

Il grafico S&P 500 verrà analizzato su intervalli di tempo mensili, settimanali e giornalieri, quindi le informazioni raccolte in un riepilogo utilizzabile alla fine.

Advertisement

Il racconto del mercato

Sebbene l’attenzione di questo articolo sia principalmente sull’analisi tecnica, un quadro più completo la combina con studi fondamentali e sul sentiment.

La scorsa settimana ha visto il sesto calo consecutivo dell’inflazione e ora ci sono molte prove che dovrebbe continuare a scendere. La Fed ha vinto questa particolare battaglia. Tuttavia, il mercato del lavoro, e in particolare la crescita dei salari, rimane un rischio per qualsiasi ulteriore allontanamento dalla posizione aggressiva. Per ora, il messaggio della Fed è che i tassi rimarranno alti per un lungo periodo.

Ma questo avvertimento è solo un bluff per evitare che i mercati diventino troppo rialzisti troppo velocemente? Il mercato sembra pensarla così: l’aspettativa è che la Fed rallenti il ​​ritmo degli aumenti nei prossimi mesi per poi iniziare a tagliare nella seconda metà dell’anno.

La domanda della prossima settimana e oltre è se questa situazione meriti il ​​breakout rialzista che si sta preparando nei grafici. Il sentiment è migliorato drasticamente negli ultimi mesi e si riflette già nel prezzo di oggi. Un pivot della Fed è stato un fattore trainante per mesi. Cosa resta per continuare il rally? L’allentamento del mercato del lavoro e i segnali accomodanti confermati dalla Fed completerebbero la narrativa rialzista, ma nessuno dei due accadrà la prossima settimana. Personalmente, non mi fiderei del rally fino a una chiusura settimanale sopra 4050.

Advertisement

S&P 500 mensile

S&P 500 mensile (Tradingview)

Il grafico mensile mostra il trading SPX all’interno dell’intervallo fissato a dicembre. La resistenza è al massimo della gamma di 4101 e oltre, 4325 al massimo di agosto. Il supporto è al minimo di dicembre di 3764 e al minimo di 3491.

Non ci sono segnali di esaurimento in nessuna direzione (utilizzando i metodi Demark).

S&P 500 settimanale

S&P 500 settimanale (Tradingview)

Advertisement

Il bar della scorsa settimana ha chiuso vicino agli alti. Questo dà una propensione al rialzo all’inizio della prossima settimana per eliminare almeno il massimo di 4003 della scorsa settimana.

La resistenza arriva a 4048,5 alla 50ma, che scenderà a circa 4045 la prossima settimana. C’è anche la resistenza della linea di tendenza (o la scollatura di un modello testa e spalle inverso) vicino allo stesso livello a 4040. Se quest’area viene rotta, 4101 è la resistenza successiva, quindi 4203 al grande divario settimanale. Il supporto è al pivot 3764 basso e il 200ma a 3680.

Ancora una volta, non ci sono segnali di esaurimento in nessuna direzione.

La tendenza è al ribasso (minimi decrescenti e massimi decrescenti).

Advertisement

S&P 500 giornaliero

S&P 500 giornaliero (Tradingview)

Il grafico giornaliero si trova in un momento molto importante. La sessione di venerdì si è chiusa a 3999, che era sopra la media mobile a 200 giorni a 3981 e sopra la linea di tendenza allo stesso livello.

La resistenza è stata eliminata e ora proviene solo da riferimenti temporali più elevati. Il supporto iniziale è a 3928 e il gap, poi il minimo di martedì scorso a 3877.

Non ci sono segnali di esaurimento, ma ora è presente un’impostazione di vendita sulla barra 6. Questo potrebbe diventare attivo martedì e mercoledì (battute 8 e 9) e suggerisce che potrebbe materializzarsi una pausa/ritiro.

Advertisement

Il trend è neutro/al rialzo. Il prezzo è soprattutto le principali MA e la linea di tendenza ribassista.

Scenari per la prossima settimana

Rialzista

Come accennato in precedenza, c’è una propensione rialzista dovuta alla forte chiusura settimanale e alla chiusura sopra la 200ma giornaliera e la linea di tendenza. Sembra quindi probabile un test della resistenza settimanale a 4040-45. Se questo si rompe, dovrebbe entrare in gioco la resistenza mensile di 4101, con 4203 un obiettivo allungato al di sopra di quello.

Ribassista

Segnali di esaurimento potrebbero attivarsi martedì/mercoledì in caso di rally all’inizio della settimana. Il mancato superamento del 4040-45 potrebbe capovolgere la visione ribassista/neutrale se porta a un calo sotto 3975-80 e alla linea di tendenza a 200 media mobile che sta diminuendo di circa 3 punti al giorno. Potrebbero quindi essere testati i riferimenti giornalieri di 3928 e 3877, con 3764 un buon supporto settimanale e difficilmente infrangibile.

Conclusione

L’S&P 500 sta testando una resistenza tecnica molto importante e sembra fare un breakout rialzista dopo il rapporto positivo sull’IPC della scorsa settimana. Una cosa da notare è che questa è una mossa piuttosto ovvia e attentamente osservata e deve ancora eliminare la resistenza settimanale a 4040-45 e mantenere i suoi guadagni per consolidare un aspetto rialzista.

Advertisement

Questo articolo è stato scritto da

Investitore indipendente e analista di borsa presso Matrixtrade.com. Seguace di tendenza e timer di mercato. Correlazioni e analogie. Tutti i tempi, tutti gli strumenti… dovunque vedo un vantaggio, lo scambio.

Divulgazione: Non deteniamo/non deteniamo posizioni su azioni, opzioni o derivati ​​simili in nessuna delle società menzionate e non prevediamo di aprire posizioni di questo tipo entro le prossime 72 ore. Ho scritto io stesso questo articolo ed esprime le mie opinioni. Non ricevo compenso per questo (tranne che da Seeking Alpha). Non ho rapporti d’affari con nessuna società le cui azioni sono menzionate in questo articolo.

Advertisement
Advertisement

Trending