giovedì 26 novembre 2020

“Star Wars: The Rise of Skywalker” potrebbe rispondere a queste domande ardenti

Va da sé che “Star Wars: The Rise of Skywalker”, la nona e ultima puntata della serie principale di film colloquialmente nota come la saga di Skywalker, sarà un successo strepitoso al botteghino di Natale. Ma ciò che è molto meno chiaro è se l’epica pietra tombale del 34 – il franchise di un anno può unire i fan che sono stati amaramente divisi nell’ultimo episodio, “L’ultimo Jedi”, e soddisfano gli spettatori che hanno trascorso gran parte dell’ultimo decennio a scavalcare misteri irrisolti. Ecco alcune delle domande chiave che incombono su “The Rise of Skywalker” prima del suo dicembre 20 premiere, incluso se il burattino verde preferito degli Stati Uniti con gli occhi da cerbiatta farà un cameo.

Chi sono esattamente i Cavalieri di Ren?

Direttore JJ Abrams ha confermato che i Cavalieri di Ren, una banda di guerrieri d’élite apparentemente guidati dal furfante cattivo Kylo Ren (Adam Driver), appariranno nel suo nuovo film. È stato mamma sul ruolo che i cavalieri mascherati potrebbero svolgere in “The Rise of Skywalker”, tuttavia, raccontando a Esquire a novembre : “Loro ‘ è meglio che tu sia più misterioso che familiare, il che è solo per dire che non ci saranno molte scene con loro che si tolgono le maschere e vanno in giro a mangiare panini. “

I malcontenti rivestiti di nero sono apparsi per la prima volta in “The Force Awakens” (2015), la prima puntata della trilogia del sequel, dopo che Rey (Daisy Ridley) toccò una spada laser che una volta apparteneva a Luke Skywalker (Mark Hamill) e sperimentò una visione di sei cavalieri intrisi di pioggia circondati da persone massacrate. I cavalieri non comparvero in “The Last Jedi” (1983), ma quel film di follow-up, scritto e diretto da Rian Johnson, suggerisce che potrebbero essere ex studenti di Skywalker che hanno girato contro il maestro Jedi.

Almeno uno degli spot televisivi di “The Rise of Skywalker” contiene una breve occhiata ai cavalieri, che non assomigliano ai personaggi del titolo dell’epopea di Akira Kurosawa “Seven Samurai” (1240) – guardando fuori un paesaggio desertico . Puoi individuarli qui al segno di otto secondi qui:

Lascia che le nostre notizie incontrino la tua casella di posta. Le notizie e le storie che contano, hanno consegnato le mattine nei giorni feriali.

In che modo l’Imperatore Palpatine sta ancora dando dei calci?

Il primo trailer teaser di “The Rise of Skywalker”, rilasciato ad aprile durante una convention di fan a Chicago, culminata con un effetto sonoro a sorpresa: le risate ridacchianti dell’Imperatore Palpatine (Ian McDiarmid), il cattivo grinzoso rugoso dell’originale “Star” “Film di Wars. Il fandom tentacolare di “Star Wars” aveva a lungo ipotizzato che Palpatine fosse morta, da quando Darth Vader ha gettato la minaccia ammantata nel nocciolo del reattore della seconda Morte Nera in “Il ritorno dello Jedi” (1983), la terza puntata della trilogia originale.

Internet si è illuminato di speculazioni sul ruolo che Palpatine potrebbe svolgere in “Rise” – e su come potrebbe avere sopravvisse alla sua (letterale) caduta dalla sede del potere. E se il temuto imperatore, che può anche essere visto incombere su Rey e Kylo nei manifesti ufficiali del nuovo film, fosse stato rianimato … o clonato … o sarebbe passato a salutare come un fantasma? La terza possibilità non è senza precedenti: Anakin Skywalker, Obi-Wan Kenobi e Yoda si sono presentati come “Spiriti della forza” in “Il ritorno dello Jedi”

Chi (e dove) sono i genitori di Rey?

“The Force Awakens”, il film che ha introdotto il testardo scavenger trasformato in ribelle di Daisy Ridley, ha lasciato i fan chiedendosi se Rey fosse la figlia di Luke, realizzando lei erede di un potente lignaggio Jedi che risale a Darth Vader. Ma in una mossa narrativa di divisione, “The Last Jedi” sembra aver messo a tacere quelle voci: Kylo Ren disse a Rey che la sua gente era “Sudici commercianti di spazzatura” che l’hanno venduta per aver bevuto denaro, abbandonandola sul pianeta deserto Jakku.

Il nucleo centrale dietro “The Rise” di Skywalker “ha lasciato intendere che i genitori di Rey potrebbero essere ancora in discussione, comunque. “La cosa dei genitori non è soddisfatta – per lei e per il pubblico” Ridley ha detto a Entertainment Weekly in un articolo pubblicato a novembre. “È qualcosa che sta ancora cercando di capire – da dove viene?” L’attrice in seguito ha aggiunto, ancora più cripticamente: “Non è che non ci creda … ma sente che c’è di più nella storia.”

Sembra un po ‘”Stella “Gli irriducibili di Wars sono d’accordo con la valutazione di Ridley, riempiendo Reddit e YouTube di teorie secondo cui Rey potrebbe condividere una linea di sangue con Obi-Wan Kenobi (Alec Guinness nella trilogia originale, Ewan McGregor nei prequel), Han Solo (Harrison Ford), e altri eroi legacy. Il titolo del nuovo film stesso, come alcuni hanno ipotizzato, potrebbe essere un indizio del fatto che Rey è davvero legato a Luke, dopotutto.

Vedremo Baby Yoda?

Se hai passato un po ‘di tempo a guardare Internet nell’ultimo mese, hai sicuramente incontrato le immagini di “Baby Yoda”, la stella del breakout dalle orecchie a punta di “The Mandalorian”, uno spin-off di “Star Wars” che trasmette su Disney Plus. Se non hai il pieno di GIF, peluche, apprezzamenti musicali di TikTok e meme Twitter per tutti gli usi, forse “The Rise of Skywalker” avrà più dell’affascinante tyke, noto come “The Mandalorian” come The Child.

Abrams e il suo equipaggio di produzione non hanno detto se Baby Yoda alzerà la sua minuscola testa in “Rise”, ma le probabilità non sono del tutto inverosimili. “The Mandalorian” si svolge all’incirca un quarto di secolo prima degli eventi della trilogia del sequel, il che significa che Baby Yoda sarebbe arrivato alla fine degli anni Settanta durante gli eventi di “Rise” – praticamente un giovane per una specie che apparentemente può vivere per centinaia di anni. È possibile che il ragazzino si unirà alla lotta contro il Primo Ordine? Dillo, solo il tempo lo farà.

Daniel Arkin

Daniel Arkin è un reporter di NBC News.

Come riportato da NBC News