sabato 25 settembre 2021

Stile Tropical per un arredamento che lascia il segno

Le caratteristiche principali che cerchiamo di ricreare nel soggiorno sono l’ospitalità e il relax, che ci permette di percepire l’ambiente come un luogo sicuro da cui liberarci dai problemi quotidiani. Questi sono quelli che vogliamo vivere anche in vacanza, e l’emblema sarà un’isola tropicale lontana dal caos e dalla frenesia della vita cittadina. Lo Stile Tropical sta prendendo sempre più piede grazie ai colori, ai materiali e alle decorazioni che ci fanno sentire come se fossimo in vacanza, anche se siamo ancora tra le mura di casa

La prima cosa che ci viene in mente quando pensiamo a qualcosa. Le foglie tropicali sono caratterizzate dall’avere foglie grandi e verdi che creano quella leggera ombra sotto la quale puoi riposarti e riprenderti. E il verde è uno dei colori che caratterizza questo stile e può essere utilizzato in tutte le sue sfumature. Dalle pareti alla decorazione, dagli accessori ai complementi, trova sempre un modo per inserirsi con eleganza in questo mobile.

Questo colore può essere abbinato ad altre tonalità che trasmettono anche l’idea di serenità. Il beige terra e l’azzurro cielo sono in realtà colori che funzionano bene per i mobili tropicali che non evitano contrasti luminosi come il giallo, l’arancione e il rosa shocking. Palme, pappagalli, fenicotteri non sono solo elementi che vediamo su un’isola tropicale, ma anche nel nostro soggiorno se decidiamo di accettare questo complemento d’arredo. Mentre tende ad essere molto minimalista negli elementi, non trascura davvero i motivi che adornano le pareti e gli accessori.

Assomigliano a tutti gli elementi tipici della zona, dagli animali ai fiori, che abbiamo potuto trovare passeggiando nell’ambiente incontaminato. La scelta dei materiali per l’arredo di un soggiorno tropicale è fondamentale: anche quello che effettivamente utilizziamo ci permette di sottolineare la particolarità della tipologia di arredo.

Il soggiorno, ricreato con mobili in rattan, si inserisce perfettamente in questo contesto schietto e sereno. Per i mobili, possiamo preferire il teak o il bambù, tipici delle regioni tropicali e idealmente abbinati a mobili luminosi ma leggeri. Non dimenticare le fibre di sisal e cocco, perfette per i cestini che possiamo posizionare come contenitore accanto al divano.

Anche i tessuti vogliono fare la loro parte, e per uno stile tropicale si possono scegliere solo quelli leggeri e delicati che trasmettono leggerezza e freschezza. Che si tratti di tende o cuscini, il lino o il cotone sono l’opzione migliore. Per le tende scegliamo un colore delicato e traspirante che, unito all’idea del soggiorno e allo stile scelto, arreda e arricchisce la stanza. Diamo la preferenza agli elementi con foglie grandi, le palme da appartamento sono l’ideale.

Possiamo scegliere felci o calathea con grandi foglie verdi, che creeranno un ambiente rilassato e sereno. Sono anche piante adatte per i giardinieri principianti in quanto sono facili da maneggiare anche se annaffiate.