venerdì 27 maggio 2022

Sviluppatore: uno dei 25 lavori più richiesti nei prossimi 5 anni

Quale sarà uno dei lavori più richiesti nei prossimi 5 anni? sicuramente lo sviluppatore è uno dei 25 lavori in più rapida crescita e numerose sono le aziende che richiedono questa figura

Gli sviluppatori It ricevono circa 24 offerte di lavoro ogni 30 giorni. Ma non si trovano facilmente perché soltanto il 13% dei developer è alla ricerca attiva di lavoro, il 67% non sta attivamente cercando un impiego ma si dichiara aperto a nuove opportunità. Ci sono più di 1 milione di posti lavoro vacanti nel settore tech perché negli ultimi due anni le aziende hanno accelerato i processi di digitalizzazione.

Come attrarre uno sviluppatore è diventato anche il tema di un meeting che si svolgerà il 26 gennaio alle 11.00 durante #HRmeetsDev organizzato da Codemotion . Per trovare questa figura occorre seguire 5 consigli che vanno dal focus sulle tecnologie alla formazione, dalle selezioni snelle e trasparenti alla creazione di un digital mindset che coinvolga tutti i dipendenti. L’evento è organizzato in collaborazione con Acea, Ey, Musement, PwC e Teoresi Group.

Se sei uno sviluppatore e vuoi conoscere le tue opportunità visita la piattaforma Codemotion  per la tua crescita professionale. In questo spazio virtuale sviluppatori e aziende alla ricerca dei migliori talenti in ambito tecnologico si incontreranno in una serie di panel, con l’obiettivo di far incontrare il mondo delle Risorse Umane con il mondo Tech e aprire un dialogo tra queste due realtà. Nelly Bonfiglio, Chief Commercial Officer di Codemotion afferma: “Gli sviluppatori sono tra le figure professionali più ricercate dal mercato del lavoro e se le imprese vogliono vincere la competizione per attrarre i migliori developer devono imparare a parlare la loro lingua. Abbiamo lanciato il format HRmeetsDEV proprio per mettere in contatto due mondi, quello degli Hr manager e quello degli sviluppatori, che tradizionalmente faticano a comunicare. La chiave per attrarre e trattenere un bravo sviluppatore è offrire ciò che realmente cerca, come selezioni snelle e trasparenti, disponibilità di nuove tecnologie, formazione, ma anche avere una cultura aziendale e un mindset digitale comune a tutta la popolazione aziendale, che consenta al developer di esprimere il suo potenziale. Obiettivo delle aziende deve quindi essere quello di diventare il posto migliore in cui uno sviluppatore vorrebbe andare a lavorare: in questo senso il ruolo del mondo delle Risorse Umane è fondamentale. Ma qual’è la chiave? Stando ai 5 consigli di Codemotion, al colloquio di lavoro è meglio parlare la lingua degli sviluppatori e specificare le tecnologie usate in azienda, inoltre, bisogna essere trasparenti nella selezione, quindi promuovere la formazione e infine coltivare un mindset digitale e flessibile”.