domenica 13 giugno 2021

Tardigradi e calamaretti vengono lanciati nello spazio per la scienza

Nel frattempo, i calamaretti far parte di un diverso esperimento sulla ISS che si concentra sulle loro capacità di brillare al buio. Quella particolare specie di calamaro emette un inquietante bagliore blu causato dai batteri simbionti che colonizzano i loro organi luminosi.

Jamie Foster, un microbiologo presso l’Università della Florida che esegue l’esperimento Understanding of Microgravity on Animal-Microbe Interactions (UMAMI), ha affermato: “Gli animali, inclusi gli esseri umani, si affidano ai nostri microbi per mantenere un sistema digestivo e immunitario sano. Non comprendiamo appieno come il volo spaziale alteri queste interazioni benefiche. L’esperimento UMAMI utilizza un calamaro bobtail fosforescente per affrontare questi importanti problemi per la salute degli animali.” Scienziati Spero che questo esperimento ci aiuti a saperne di più su come esistere lontano dall’atmosfera terrestre avrà un impatto sui microbi che vivono nell’intestino umano, che ci mantengono in salute. Poiché i calamari bobtail non nascono con i loro microbi, i ricercatori della ISS forniranno loro batteri bioluminescenti e li monitoreranno. Una volta completate entrambe le missioni, gli animali verranno congelati e riportati sulla Terra per ulteriori studi.

via Smithsonian Magazine